6 (+1) trucchetti per smettere di stirare!

22831
smettere-di-stirare

L’atto dello stirare rientra sicuramente tra le faccende domestiche più noiose e a volte odiate da molte, anche se ci sono alcune eccezioni!

Chi di voi non vorrebbe vestiti sempre perfettamente diritti senza dover prendere l’asse e il ferro da stiro e mettersi ore a cercare di piegare quelle fastidiose grinze, che sembrano riapparire ogni volta che ti distrai?

Nonostante possa sembrare un sogno impossibile, soprattutto in caso di camicie, sembra invece che non lo sia!

Forse non ci crederete, infatti, ma è davvero possibile rimuovere le pieghe dai vostri vestiti senza dover ricorrere necessariamente al ferro da stiro.

Oggi, quindi, vogliamo suggerirvi alcuni trucchetti per smettere di stirare e per non aver più bisogno del vostro ferro da stiro.

Vediamoli insieme!

N.B Vi consigliamo di consultare sempre le etichette di produzione dei capi su cui volete provare i rimedi da noi suggeriti.

Lavaggio

Uno dei trucchetti per avere sempre capi dritti che non necessitano di essere stirati è nel lavaggio.

Un lavaggio troppo aggressivo, infatti, è la causa principale per la formazione di quelle antiestetiche grinze sui vostri capi.

Ricordate, quindi, di fare sempre lavaggi brevi e di non utilizzare la centrifuga se li lavate in lavatrice.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Non lasciateli, poi, tanto tempo in lavatrice prima di stenderli perché potrebbero stropicciarsi molto.

Quindi, stendeteli da bagnati e in verticale, così che il peso dell’acqua li possa raddrizzare durante l’asciugatura.

Allo stesso modo, durante il lavaggio a mano, vi consigliamo di non strizzarli molto e di stenderli completamente bagnati.

Asciugatura

Come già anticipato in precedenza, l’asciugatura è altrettanto importante per non far stropicciare i vostri capi.

Prendete, quindi, i vostri capi appena lavati e sbatteteli energicamente per togliere le pieghe visibili.

A questo punto, appoggiateli sullo stendino e non utilizzate mollette così che non restano i segni.

Se state stendendo alcuni capi, quali camicie, cardigan e magliette, potete anche direttamente appoggiarli sulle loro grucce ed esporli all’aria aperta per farli asciugare.

In questo modo, non si formeranno pieghe.

Infine, vi consigliamo di utilizzare l’asciugatrice se la possedete e di attivare il programma delicato che vi permette di evitare la stiratura dei capi.

Piegare i capi dopo lavati

Un altro passaggio importante è quello che segue l’asciugatura.

È importante, infatti, che non ammassiate tutti i capi in disordine l’uno sull’altro, altrimenti avrete annullato tutte le istruzioni seguite finora.

Vi consigliamo, invece, di piegare i capi e di non sovrapporli a caso. Quest’azione vi aiuterà sia a tenerli in ordine sia ad averli dritti e perfetti.

Scelta dei capi

Un altro modo per smettere di stirare è comprare capi che non si stropicciano molto durante il lavaggio.

Controllate, quindi, sempre bene l’etichetta con le istruzioni di lavaggio e comprate solo capi elasticizzati e in alcuni tessuti specifici che non necessitano di essere stirati.

Prevenire, infatti, è meglio che curare.

Camicie

Le camicie sembrano essere i capi più tendenti a stropicciarsi. Insomma se c’è un capo che non riusciamo proprio ad indossare senza stirarlo, questo è proprio la camicia!

Però anche in questo caso, vi vogliamo dare dei suggerimenti per non utilizzare il ferro da stiro.

Quando ancora bagnata, quindi, appendetela su una gruccia e allacciate tutti i bottoni. Dopodiché tirate il tessuto con le mani così da distendere le pieghe.

Sembrerà come appena stirata!

Vestiti di lana o maglina

Per evitare di stirare vestiti di lana o in maglina, vi consigliamo un trucchetto assai efficace.

Prendete i capi da trattare e arrotolateli in un asciugamano di spugna. Vi consigliamo di arrotolare solo il tronco e lasciate stare le maniche.

A questo punto, appoggiate il tutto su una superficie piana e iniziate a comprimere così da far uscire l’acqua in eccesso.

Potete anche ripetere l’operazione con altri asciugamani asciutti fino a quando a quando l’indumento sarà umido ma non bagnato.

A questo punto, stendetelo su un piano orizzontale e distendetelo con le mani. Vi ricordiamo di non strizzarli mai.

N.B Questi capi sono davvero molto delicati, perciò vi consigliamo di rispettare sempre le istruzioni di lavaggio e di asciugatura proposte dal produttore per evitare di infeltrirli.

Il rimedio della Pentola!

Una volta visti i consigli da seguire per evitare il ferro da stiro, vogliamo ora suggerirvi un rimedio antico della nonna per stirare i capi ormai stropicciati.

Oggi questo rimedio non è più attuale perchè risulta essere scomodo, ma dobbiamo pensare che il ferro da stiro elettrico non esiste da sempre, perciò le nostre nonne avevano i loro segreti per avere capi sempre perfetti.

Lo descrivo per avere un ricordo nostalgico dei tempi che furono, oppure per una situazione di super emergenza!

Prendete, quindi, una pentola e riempitela di acqua. Riscaldate, poi, l’acqua per qualche minuto. Attenzione, calda ma non bollente altrimenti è pericolosissimo!

A questo punto, utilizzate il fondo della pentola come fosse il ferro da stiro sui vostri capi.

Vi raccomandiamo di fare attenzione a non scottarvi e di mantenere la pentola con delle presine.

Questo rimedio è utile se siete in vacanza, non avete il ferro da stiro e volete indossare quel vestito tanto bello ma è troppo stropicciato dopo essere stato in valigia.

Ma è la soluzione giusta anche se volete evitare sprechi elettrici e volete giusto dare una “raddrizzata” veloce ai vostri capi stropicciati.

Noterete, quindi, che non solo i vostri capi saranno dritti come appena usciti dalla lavanderia, ma conserveranno anche un fresco profumo di bucato che difficilmente conservano quando vengono stirati.

Trucchetti per un bucato al top!

Se volete un bucato sempre al top, vi consigliamo altri post interessanti:

Maddy Cimmino
Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.