Come evitare le Zanzare nei sottovasi in balcone?

148
sottovasi-balcone

Ogni anno la solita storia: il balcone o il giardino, con l’arrivo del caldo intenso, si riempiono di zanzare pronte a pungerci!

A uno sguardo più attento, spesso notiamo la presenza di questi insetti vicino laghetti, fontanelle o… sottovasi!

L’acqua presente nei sottovasi, infatti, rappresenta un luogo dove le zanzare depongono le loro uova e dove nascono le larve: di conseguenza, è in loro prossimità che troviamo una maggior presenza di questo insetto.

Ma è possibile evitare questo fenomeno e allontanare le zanzare dai sottovasi, riducendone la presenza in balcone o in giardino? Assolutamente sì. Scopriamo insieme come fare.

Il trucchetto dei fondi di caffè

Uno dei rimedi più efficaci per tenere lontane le zanzare dai nostri sottovasi è quello di utilizzare i fondi di caffè che, oltre a essere un ottimo concime naturale per le piante, rappresentano un repellente naturale per insetti e zanzare.

Il modo giusto per utilizzarlo consiste nel mettere un paio di fondi di caffè in una vaschetta di alluminio e posizionarla abbastanza vicino ai sottovasi dove avete notato la presenza di zanzare.

Poi, con un fiammifero, accendete un po’ i fondi di caffè: il fumo e l’odore sprigionato manderà via tutte le zanzare!

In alternativa, potete mettere dei fondi di caffè anche direttamente nei sottovasi asciutti.

Leggete qui per scoprire altri utilizzi dei fondi di caffè in giardino.

Pulizia del sottovaso

La presenza di acqua nei sottovasi e un più alto tasso di umidità, come abbiamo detto, attira le zanzare e altri insetti.

Svuotare i sottovasi e asciugarli regolarmente può aiutare a evitare i ristagni e le possibili infestazioni.

Importante è anche pulire periodicamente il sottovaso, utilizzando prodotti che siano adatti al materiale di cui è fatto. Se il sottovaso è in terracotta, potete utilizzare acqua e sapone di Marsiglia.

Le zanzare vi danno fastidio mentre dormite? Ecco come tenerle lontane dalla camera da letto.

Piante anti-zanzare

Un rimedio facile e “verde” per tenere lontane le zanzare dai sottovasi e quello di posizionarne vicino altre piante, di tipo aromatico: queste, infatti, con il loro odore sono un repellente naturale per zanzare.

Le più efficaci sono la lavanda, il rosmarino e la menta.

Non dovrete far altro che tenere anche queste piante in balcone o in giardino, collocandole preferibilmente accanto ai sottovasi che vi sembrano infestati, per tenere lontani questi fastidiosi insetti.

Scoprite qui come aver cura delle piante aromatiche.

Oli essenziali

Un altro facilissimo rimedio consiste nell’utilizzare gli oli essenziali. Questi, infatti, sono un rinomato repellente soprattutto quando emanano un odore sgradito” alle zanzare.

Scegliete, quindi, un olio essenziale al limone, agli agrumi, alla lavanda o alla menta e versatene 10 gocce in una ciotolina piena d’acqua da collocare vicino al sottovaso dove avete notato una maggior presenza di questo insetto.

In poco tempo, le zanzare saranno costrette a scegliere un altro posto dove deporre le loro uova!

N.B: alcuni mettono l’olio essenziale direttamente nel sottovaso. Questo metodo, comunque efficace, potrebbe però danneggiare la pianta se si esagera con le quantità dell’olio essenziale.

Trappole all’olio

Un trucchetto diverso ma comunque estremamente efficace consiste nel creare delle trappole che attirano le zanzare altrove.

Crearle è molto semplice: prendete una ciotolina e riempitela con un po’ d’acqua, sapone per piatti e olio. Le zanzare saranno attirate dal composto ma, una volta avvicinatesi all’acqua per deporre le uova, l’olio appesantirà le loro ali impedendo loro di volare.

Attenzione: non utilizzate questo rimedio se avete animali domestici e non che si aggirano sul balcone o in giardino, in quanto il composto, se accidentalmente ingerito, potrebbe essere fatale.

Sapete che potete allontanare le zanzare anche col basilico? Ecco come fare.

Da sempre sono appassionato di prodotti biologici, del loro utilizzo e di tutto quello che è benessere. Credo che la parola "ecologia" sia sinonimo della parola "futuro".