Come rendere i Capi più bianchi in Lavatrice con 6 Metodi economici

572
come-avere-panni-piu-bianchi-lavatrice

Se c’è una cosa che amiamo più di tutto quando facciamo il bucato, questa è la sorpresa di ottenere capi bianchi come la neve dopo il lavaggio.

Quel candore, infatti, sembra essere sinonimo di pulizia e freschezza e per ottenerlo siamo disposte ad utilizzare anche prodotti chimici ad alto impatto ambientale.

Ma sapevate che è possibile rendere i capi più bianchi in lavatrice utilizzando solo ingredienti naturali e casalinghi non inquinanti? Ebbene sì. Perciò, vediamo insieme quali sono!

Aceto

Il primo rimedio che vogliamo proporvi consiste nell’utilizzare l’aceto, il quale è un ingrediente noto per le sue capacità sgrassanti, sbiancanti e antiodore. Insomma, una vera manna dal cielo per rendere il nostro bucato pulito come non mai!

Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è aggiungere una tazzina di aceto nella vaschetta dell’ammorbidente e un cucchiaino di olio essenziale dalla fragranza che maggiormente preferite così da conferire anche un buon odore. Vi consigliamo di scegliere fragranze agrumate e fresche quali olio essenziale di limone, di mandarino, di arancio o anche la lavanda!

A questo punto, avviate il ciclo di lavaggio e voilà: i vostri capi saranno più bianchi e profumati che mai!

N.B Sembra essere lungo il dibattito secondo il quale l’aceto potrebbe avere un effetto inquinante per l’ambiente. Proprio per questo, molte persone preferiscono l’acido citrico. In ogni caso, è sempre da preferire rispetto ai detersivi disponibili in commercio.

Acido citrico

In alternativa all’aceto, è possibile anche utilizzare l’acido citrico, un composto derivante dagli agrumi in grado non solo di sbiancare il vostro bucato ma anche di distendere le fibre, in quanto è considerato un ammorbidente naturale.

Versate, quindi, 150 grammi di acido in 1 litro d’acqua e mescolate fino a farlo sciogliere completamente. Dopodiché, aggiungete circa 8/9 gocce di olio essenziale e versate la miscela così ottenuta nella vaschetta del detersivo.

Bicarbonato di sodio

Dopo l’aceto e l’acido citrico, non potevamo non menzionare il bicarbonato di sodio, un ingrediente scelto già dalle nostre nonne per sbiancare il bucato in maniera naturale. Vi basterà aggiungere 1 misurino nel cestello e avviare il lavaggio.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

In alternativa, potete anche aggiungere il bicarbonato nella vaschetta del detersivo, accertandovi sempre di diluirlo con un po’ di acqua così da non rischiare di ostruire i tubi.

Percarbonato di sodio

Considerato il cugino del bicarbonato, il percarbonato di sodio è davvero un nostro alleato quando si tratta di sbiancare i capi, in quanto è considerato una candeggina naturale.

Ricordatevi, però, che per attivare questa sua funzione, è importante usarlo con le alte temperature, ovvero dai 40 gradi in poi. Perciò, aggiungete 1 misurino direttamente nel cestello insieme alla biancheria e avviate il ciclo di lavaggio: i vostri capi saranno bianchi come la neve!

Limone

Quando si parla di ingredienti naturali in grado di sbiancare a fondo, non si può non menzionare il limone, il quale vanta una forte proprietà pulente e sbiancante.

Inoltre, è in grado anche di rimuovere ogni cattivo odore! Non a caso, infatti, viene utilizzato per togliere la puzza di muffa in lavatrice!

Aggiungete, quindi, 2 cucchiai di succo di limone nella vaschetta del detersivo, caricate il cestello con i capi bianchi da lavare e avviate il lavaggio: anche le macchie più ostinate saranno un brutto ricordo!

Acqua ossigenata

Infine, ecco a voi l’ultimo rimedio, il quale sebbene non sia propriamente naturale, ha comunque un approccio ecologico e pertanto può essere usato in questo caso per sbiancare il nostro bucato, grazie alla sua funzione altamente sbiancante. Di cosa stiamo parlando? Dell’acqua ossigenata!

Aggiungete, quindi, 2 cucchiai di acqua ossigenata nella vaschetta del detersivo della lavatrice e avviate il lavaggio: i vostri capi saranno come nuovi!

Avvertenze

Al fine di non danneggiare i tessuti, vi ricordo di consultare le etichette di lavaggio per capire come ottimizzare la pulizia.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.