Cattivi odori in frigorifero: come eliminarli

4049
come-eliminare-cattivi-odori-dal-frigorifero

Il frigorifero è forse l’elettrodomestico più importante che abbiamo in casa, fondamentale per la conservazione di cibi e pietanze.

Ma quante volte, sarà capitato anche a voi, apriamo il frigorifero e un cattivo odore invade le nostre narici?

Basta un formaggio dall’odore persistente, o del pesce che non abbiamo sigillato per bene e il frigorifero sembra un vaso di Pandora che non può essere aperto!

Niente paura, esistono tanti rimedi fatti in casa, economici ed ecologici, che accorrono in nostro aiuto per eliminare i cattivi odori dal frigorifero!

Bicarbonato

Il rimedio della nonna per eccellenza, quello che conoscono tutti e il più utilizzato: il bicarbonato!

Antibatterico naturale, il bicarbonato è molto utilizzato per pulire in modo naturale la nostra casa. Ciò che lo rende unico, inoltre, è il fatto che è capace di assorbire naturalmente gli odori, anche quelli più persistenti.

Ecco come puoi eliminare i cattivi odori dal frigorifero con il bicarbonato: basta metterne un po’ in un bicchiere o in un vasetto e riporlo aperto in frigorifero.

Se volete, potete aggiungere giusto un paio di gocce di olio essenziale se volete profumare l’interno dell’elettrodomestico.

Limone

Anche il limone è uno dei metodi più adoperati per eliminare i cattivi odori dal frigorifero.

Vi basta tagliare una fetta di limone dello spessore di 1 centimetro circa, poggiarla su un piattino (quelle delle tazzine di caffè, per esempio) e riporla in fondo agli scaffali del nostro frigo.

L’azione antibatterica dell’agrume, unita alla sua fragranza fresca e piacevole, assorbirà gli odori. Quindi, come si può notare, il limone si presta a più usi per profumare casa, come anche la lavastoviglie.

N.B. Ricordate di sostituire il limone almeno una volta alla settimana.

Se volete profumare ulteriormente il vostro elettrodomestico, vi basterà introdurre nella fettina di limone alcuni chiodi di garofano. Questo mix è perfetto per assorbire i cattivi odori e per sprigionare una fragranza unica e duratura.

Caffé

Non è solo il risveglio di tutti gli italiani. Il caffè è un ottimo alleato capace di assorbire i cattivi odori dal frigorifero.

Noi lo apprezziamo per il suo odore inconfondibile, dove c’è caffè c’è casa, ma come rimedio casalingo possiamo utilizzarlo in due modi:

  • fondi di caffè: dopo aver preparato un ottimo caffè, non gettate via i fondi. Riponeteli in un piattino o bicchiere e lasciateli agire in frigorifero;
  • in alternativa, potete utilizzare il pacchetto del caffè vuoto. Ci sono ancora dei residui di caffè e il profumo che sprigionerà sarà in grado di assorbire quell’odore forte di cipolla o di pesce!

Patata

Ah! Le patate! Non sono solo buone da mangiare! La patata è utile in qualsiasi contesto, che la sbucciamo o che ne utilizziamo la buccia.

Potrebbe sembrare strano, ma la patata può essere un potente alleato contro i cattivi odori del frigorifero.

Vi basta sbucciare una patata intera, metterla su un piattino e riporla in frigorifero per una notte intera. Gli odori andranno tutti via!

Attenzione però: non lasciatela marcire, altrimenti contribuirà alla puzza che già avete in frigo.

Estratto di vaniglia

Nei dolci l’estratto di vaniglia non può mai mancare, per quel profumo fantastico che dona ai nostri dolci. Quindi perché non utilizzarlo anche per i cattivi odori del frigorifero?

Tutto ciò che vi occorre è un po’ di estratto di vaniglia e un batuffolo di cotone. Inzuppiamolo con l’estratto e riponiamolo in frigo su un piattino. Dopo qualche giorno sentirete la differenza!

Carbone attivo

Questo rimedio non è famoso come gli altri, ma altrettanto efficace! Il carbone attivo, infatti viene utilizzato per ridurre il gonfiore addominale e come antidiarroico. Ma pochi sanno che ha un forte potere assorbente.

Vi basta sistemare una piccola quantità in una vaschetta e su un ripiano del frigorifero. Per avere una maggiore efficacia, potete sistemare più vaschette su più ripiani.

Alcuni suggerimenti

I rimedi elencati sono utili ed efficaci per eliminare i cattivi odori dal frigorifero. Questa circostanza può anche essere prevenuta con alcuni piccoli accorgimenti:

  • riporre gli alimenti con odore più persistente (tipo formaggi, pesce) in contenitori ermetici, al fine di isolarne l’odore;
  • fare in modo che gli alimenti non vadano a male, lavando bene la carne e le verdure prima di riporle nel frigo.
  • pulire il frigorifero regolarmente. L’igiene non è un’opzione, è importante sia per non avere cattivi odori ma anche affinché gli alimenti non si contaminino. Se desiderate pulirli in modo naturale, potete lavarli anche con aceto, acqua e bicarbonato.
Giuliana Mele
Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.