Come usare il Bicarbonato di sodio in Bagno per averlo sempre pulito e brillante

198
come-usare-bicarbonato-bagno

Il mondo dei rimedi naturali ci insegna che ogni minimo ingrediente può essere d’aiuto in casa per diverse faccende domestiche.

Poi ci sono quegli elementi imprescindibili che si possono usare in ogni angolo della casa e di cui non si può fare a meno.

Un esempio è il bicarbonato di sodio, perfetto per tutti gli ambienti, ma in particolare in bagno in quanto aiuta ad averlo sempre pulito e brillante, scopriamo insieme come usarlo!

Addio calcare

Il calcare è la problematica più comune in bagno, basta un niente che si crea in ogni zona!

Per dire definitivamente addio a questo problema non dovrete far altro che creare una pasta densa mescolando 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio con acqua a filo.

Una volta ottenuto un composto dalla consistenza di un gel, spalmatelo sulla spugna dal lato non abrasivo e strofinate sulle zone dove è presente il calcare.

Lasciate agire per 5 minuti, dopodiché risciacquate accuratamente con un panno in microfibra.

Ceramiche più bianche

Chi non desidera ceramiche più bianche in bagno?

Se anche si presta attenzione ogni giorno ad averle perfette, può sempre succedere che si opacizzano e si formano gli aloni gialli che risultano antiestetici.

Con il bicarbonato di sodio potete dire addio agli aloni e avere le ceramiche bianche in pochissimo tempo, vi spiego subito in che modo!

Dovrete semplicemente spargere del bicarbonato su tutti i sanitari e passarci sopra una spugna inumidita. Per gli aloni gialli versate una quantità più abbondante e lasciate agire per un’intera notte.

Risciacquate accuratamente e vedrete che saranno tornate come nuove!

Se volete potenziare l’azione sbiancate potete aggiungere anche 1 cucchiaino di sapone di Marsiglia sulla spugna ed ecco fatto!

Per gli specchi

Passiamo adesso agli specchi, altri elementi del bagno che, ahimè, si sporcano con la velocità della luce.

Il bicarbonato vi aiuta proprio nei momenti in cui risultano particolarmente sporchi ed incrostati, un alleato perfetto!

Dovrete riempire un vaporizzatore spray con circa 500 ml d’acqua e aggiungere 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio, se volete una soluzione profumata aggiungete 5 o 6 gocce di olio essenziale a vostra scelta.

Mescolate il tutto e vaporizzate sullo specchio, passate poi un panno in microfibra umido e successivamente uno straccio in cotone.

Asciugate ed ecco fatto, gli specchi saranno tornati come nuovi!

N.B. Prima di riutilizzare il composto è necessario agitare il flacone perché il bicarbonato tende a depositarsi sul fondo.

Per altri trucchetti da usare sugli specchi, ecco un Video fatto apposta per voi:

In doccia

Ora vediamo come usare il bicarbonato in doccia, la zona del bagno più colpita dal calcare e dalle macchie d’acqua!

Potete usarlo in tutti gli angoli, dai binari al miscelatore, fino ad arrivare al soffione, scopriamo subito tutti i metodi.

Formate una pasta densa con quanto basta di bicarbonato di sodio, acqua a filo e un po’ di succo di limone, dovrete ottenere un composto dalla consistenza di un gel.

In seguito usate il composto su una spugna non abrasiva e strofinate in ogni angolo della doccia, in particolare sugli elementi in acciaio che esaltano di più le macchie.

Risciacquate accuratamente e ripetete il passaggio se vedete che ci sono ancora dei residui di macchie.

Contro la muffa

Oltre il calcare, anche la muffa è nemica della pulizia e purtroppo non capita raramente di vederla in bagno, soprattutto negli angoli e sui binari della doccia.

Il bicarbonato è un fantastico antimuffa e potete usarlo per mettere a nuovo le zone maggiormente colpite.

Dovrete spargere una buona quantità di bicarbonato sulle aree da trattare, successivamente versateci sopra un po’ d’acqua ossigenata.

Noterete subito una reazione “frizzante” perché i due ingredienti insieme agiscono per togliere via lo sporco ostinato. Lasciate così per un po’ di tempo, dopodiché strofinate uno spazzolino delicatamente per togliere la muffa e risciacquate.

Se notate che sono rimaste ancora delle macchie, potete ripetere il passaggio e addio problema della muffa!

Per le piastrelle

Le piastrelle del bagno tendono ad essere un po’ sottovalutate in bagno perché si pensa che non si sporchino mai.

In realtà, oltre alle gocce d’acqua che vanno a finire sopra, c’è anche l’umidità e il vapore che fuoriesce dalla doccia e che proviene dall’esterno.

Dunque bisogna rinfrescarle spesso così da non accumulare lo sporco ed il calcare e averle sempre splendenti!

Dovrete semplicemente mettere il bicarbonato su un panno in microfibra e inumidirlo con acqua tiepida, poi passatelo delicatamente sulle piastrelle.

Fatto questo passaggio, risciacquate per bene con acqua fresca ed ecco fatto!

Pavimenti

Infine, per completare la pulizia del bagno, passiamo ai pavimenti!

Anche questi possono beneficiare dell’azione sgrassate e pulente del bicarbonato di sodio, inoltre l’ingrediente in questione toglie anche eventuali cattivi odori.

Per usarlo basterà metterne 1 cucchiaio in un secchio con acqua tiepida. Per avere un buon profumo potete aggiungere 1 cucchiaino di sapone di Marsiglia in scaglie oppure qualche goccia di olio essenziale a vostra scelta.

Procedete con il lavaggio e vedrete che il pavimento tornerà perfetto!

Avvertenze

Sebbene si tratti di un prodotto delicato, è consigliabile provare il bicarbonato prima sulla zone dove lo volete usare così da assicurarvi di non macchiarle o danneggiarle.