La Bigiotteria è macchiata? Con una Ciotola tornerà come nuova

109
bigiotteria-annerita-come-lucidarla

Chi non possiede almeno un oggetto di bigiotteria che ama sfoggiare ogni giorno o nelle occasioni particolari?

Si può dire che in alcuni casi anelli, collane, bracciali e quant’altro riempiono cassetti e armadi!

Tuttavia, anche se ce ne prendiamo cura, succede che con il passare del tempo si possono formare delle macchie nere che vanno a rovinare un po’ l’oggetto.

A tal proposito oggi vedremo insieme come metterla a nuovo usando solo una ciotola!

Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è il primo elemento a cui si fa riferimento quando si parla di bigiotteria annerita.

Infatti quest’elemento naturale ha un’azione abrasiva e antiossidante che stacca dall’oggetto anche le macchie più annerite in poco tempo.

Tutto quello che dovrete fare è mettere 1 cucchiaio e mezzo di bicarbonato nella ciotola e mescolarlo con dell’acqua a filo fino ad ottenere la consistenza di un gel.

Successivamente immergete gli oggetti all’interno controllando che siano completamente coperti della miscela di acqua e bicarbonato.

Lasciate agire per un’intera notte, l’indomani risciacquate e asciugate con un panno in lana…il risultato sarà sorprendente!

Sapone di Marsiglia

Subito dopo il bicarbonato di sodio ci possiamo affidare sicuramente al sapone di Marsiglia!

Delicato e profumato, questo tipo di sapone è fantastico per dare nuova vita alla bigiotteria annerita e ora vedremo subito come usarlo.

Basterà semplicemente riempire una ciotola con acqua calda e sciogliere all’interno 1 cucchiaio di sapone grattugiato.

Mettete in ammollo gli oggetti da trattare e lasciateli per almeno 5 ore, poi risciacquate sotto acqua corrente e asciugate con un panno in lana.

Sapone giallo

Forse non tutti sanno che anche il sapone giallo è perfetto per far tornare lucidi gli oggetti di bigiotteria!

Si tratta, infatti, di un vecchio rimedio della Nonna ancora oggi molto usato. Inoltre tutto quello che dovrete usare è una pallina di prodotto!

Prendetela, dunque, e strofinatela con le mani su tutti gli oggetti da trattare, poi immergete in una ciotola con acqua tiepida e lasciate agire per una notte intera.

Il giorno seguente andate a sciacquare bene per togliere i residui di sapone e asciugate…vedrete che saranno tornati perfetti!

Aceto bianco

Anche l’aceto bianco fa parte degli ingredienti ideali a conferire brillantezza alla bigiotteria annerita.

Stiamo parlando, infatti, di un elemento naturale usato anche per pulire tutta la casa e togliere le macchie ostinate da ogni angolo!

Usatelo mettendone mezzo bicchiere nella ciotola e aggiungendo un bicchiere d’acqua, poi immergete la bigiotteria e lasciate tutta la notte.

Quando andrete a risciacquare e asciugare, gli oggetti saranno come nuovi!

Succo di limone

È molto frequente trovare anche il succo di limone tra i rimedi più indicati per il nostro caso.

In effetti la sua acidità è in grado di sciogliere l’ossidazione più ostinata dando nuova lucentezza alla bigiotteria, dunque perché non usarlo?

Basterà soltanto premere il succo di 1 limone grande in una ciotola e aggiungere mezzo bicchiere d’acqua, poi dovrete mettere in ammollo gli oggetti.

Lasciate agire un’intera notte e poi proseguite sciacquando e asciugando.

Mix pulente

Ultimo consiglio che vi do per la vostra bigiotteria è un mix pulente da mettere nella ciotola che vi darà un risultato fantastico!

Dunque prendete la ciotola e versate all’interno 1 cucchiaio di bicarbonato, 3 cucchiai di acqua ossigenata e 1 cucchiaino di scaglie di sapone di Marsiglia.

Mescolate per ottenere un unico composto e dopo mettete in ammollo gli oggetti per una notte intera.

Andate a strofinate con un panno in microfibra se vedete che resta un po’ di ossidazione e risciacquate.

Le macchie nere saranno solo un ricordo lontano!

Avvertenze

Prima di usare i rimedi, consultate sempre eventuali istruzioni di lavaggio.