Come fare l’ammorbidente al Profumo di Lavanda che dura a lungo

69
ammorbidente-profumo-lavanda

Non tutti sanno che il segreto per avere dei panni perfetti risiede non solo nel utilizzo di detergenti ecologici e delicati, ma soprattutto da un ammorbidente naturale.

Quest’ultimo può essere preparato in casa con tante soluzioni e rimedi diversi, basta scegliere quello che preferite!

Oggi vi dirò una ricetta molto interessante e veloce che ti farà bere un profumo si panni duraturo ed inebriante.

Scopriamo insieme come fare l’ammorbidente fai da te al profumo di lavanda con pochi e semplici ingredienti naturali!

Ingredienti

Vediamo, per prima cosa, quali sono gli ingredienti che vi serviranno per preparare questo fantastico ammorbidente naturale in poco tempo!

Non preoccupatevi, sono tutti elementi che avete in casa o che saranno di facile reperibilità.

Nel dettaglio avrete bisogno di:

  • 150 grammi di acido citrico
  • 1 litro d’acqua
  • 10 gocce di olio essenziale alla lavanda

L’acido citrico è un elemento che prende sempre più piede all’interno delle case e rappresenta un fantastico sostituto degli detersivi industriali e inquinanti.

Viene, inoltre, usato anche all’interno degli elettrodomestici: in lavatrice, appunto, come ammorbidente e in lavastoviglie come brillantante naturale.

Dunque non vi resta scoprire piano piano quanto possa essere prezioso ogni giorno!

Procedimento

Presi tutti gli ingredienti, passiamo senza esitare al procedimento!

Il primo passaggio è sciogliere tutto l’acido citrico nel litro d’acqua, mescolate ripetutamente finché non diventano un’unica soluzione.

Usate dell’acqua calda per favorire lo scioglimento dell’acido citrico che ha la consistenza del sale fino.

Quando avrete ottenuto la soluzione, aggiungete le gocce di olio essenziale alla lavanda e a quel punto trasferite tutto all’interno di un flacone.

Usate circa 100 ml di prodotto ad ogni lavaggio, ma regolatevi in base al carico in lavatrice e ai tessuti che trattate.

Metodi alternativi

Sebbene quello con l’acido citrico rappresenti una soluzione fantastica per avere un ammorbidente naturale, ci sono anche dei metodi alternativi.

Potete prenderli in considerazione quando finite l’acido citrico o quando non riuscite a reperirlo, tra i più importanti troviamo:

  • Aceto d’alcol: fantastico per tante faccende domestiche e in lavatrice. Dovrete mettere 1 tazzina di prodotto insieme ad 1 cucchiaino di oli essenziali nella vaschetta dell’ammorbidente.
  • Sale fino: questo non va specificamente ad ammorbidire i tessuti, ma permette di alleggerire la composizione dell’acqua riducendone il calcare, per cui mettetene 1 cucchiaio in lavatrice ed ecco fatto!
  • Bicarbonato e sale: un’accoppiata perfetta, mescolate 1 cucchiaio di ogni ingrediente e aggiungete qualche goccia di olio essenziale, poi versate tutto all’interno della vaschetta apposita.

Avvertenze

Vi ricordo di prestare attenzione e leggere le istruzioni di lavaggio riportate sulle etichette così da fare bene tutti i passaggi.