Come fare il primo Lavaggio dei Maglioni per indossarli per l’Inverno

169
lavaggio-maglioni

La prima cosa che facciamo quando inizia a fare freddo sul serio è cacciare tutti i nostri cari e adorati maglioni di lana!

È fantastica la sensazione di averli addosso e riscaldarsi piano piano, soprattutto nelle giornate particolarmente gelide, non è vero?

Tuttavia, poiché hanno accumulato sicuramente una piccola quantità di polvere, bisogna rinfrescarli e lavarli prima di metterli nell’armadio.

Vediamo insieme come fare un lavaggio accurato dei maglioni!

Lavaggio in lavatrice

Alcuni tipi di maglioni possono essere lavati in lavatrice, anche perché gli elettrodomestici moderni permettono di effettuare cicli molto delicati e leggeri.

Tuttavia è bene usare sempre degli ingredienti indicati a non rovinare il tessuto, a rinfrescarlo e ammorbidirlo in modo da non avere l’effetto “carta vetrata” quando lo si indossa.

Vediamo insieme quali sono i più idonei!

Bicarbonato di sodio

Il primo non poteva che essere il nostro caro bicarbonato di sodio, perfetto in caso di indumenti delicati!

Ve lo consiglio soprattutto per i maglioni bianchi o molto chiari in quanto riesce a donare anche la brillantezza ed il colore.

Non dovrete far altro che mettere 1 misurino di prodotto all’interno del cestello della lavatrice avviare il lavaggio.

Raccomando temperature moderate e lavaggi senza un’eccessiva centrifuga.

Sapone di Marsiglia

Se consiglio il bicarbonato di sodio, non posso non consigliare anche il sapone di Marsiglia!

Questo vecchio trucchetto della Nonna è l’ideale non solo per avere dei maglioni privi di polvere e di sporco, ma è fantastico anche per spargere un buon profumo.

Tutto quello che bisogna fare è tagliare 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia in scaglie e metterlo nella vaschetta del detersivo.

Avviate un lavaggio ad una temperatura che permetta lo scioglimento delle scaglie e vedrete che fantastico risultato!

Ammorbidente naturale

Ultimo consiglio che vi do per avere dei maglioni perfetti prima di indossarli è usare un ammorbidente naturale!

Potete prepararlo in casa sciogliendo 150 grammi di acido citrico in 1 litro d’acqua, poi dovrete aggiungere 10 gocce di olio essenziale a vostro piacimento ed ecco fatto!

Mettete 100 ml di prodotto ad ogni lavaggio nella vaschetta apposita dell’ammorbidente e vedrete che risultato stupendo!

Il alternativa usare 1 tazzina d’aceto bianco con 1 cucchiaino di olio essenziale sempre nella vaschetta dell’ammorbidente e avrete un ottimo metodo da usare in mancanza dell’acido citrico.

Lavaggio a mano

Non tutti i maglioni sono idonei al lavaggio in lavatrice, per cui vediamo come effettuare un corretto lavaggio a mano e soprattutto quali ingredienti usare!

Molti sono comuni anche a quelli per la lavatrice, tuttavia dovrete regolarvi bene con le dosi in modo da non sbagliare e rovinare il tessuto.

Ricordate di pretrattare eventuali macchie con del bicarbonato prima di mettere in ammollo.

Aceto bianco

L’aceto bianco è ottimo per i lavaggi a mano perché non solo pulisce a fondo, ma, come abbiamo visto prima, rende anche il maglione morbido.

Dunque c’è bisogno soltanto di riempire una bacinella con acqua fredda e mettere il maglione in ammollo con 1 bicchiere d’aceto.

Se avete dei maglioni scuri e volete ravvivare il colore, usate l’aceto di mele e il risultato sarà sorprendente!

Sciacquate più volte il maglione e poi stendetelo senza strizzare troppo.

Succo di limone

Allo stesso modo dell’aceto, anche il limone possiede molte proprietà che ve lo faranno amare per il lavaggio a mano dei maglioni!

Innanzitutto stiamo parlando di un agrume molto versatile che rinfresca e dona un profumo inebriante, ma ha anche un’azione ammorbidente che non ha nulla da invidiare ai detersivi industriali.

Dunque premete e filtrate bene il succo di un limone fino ad ottenerne circa 3/4 di bicchiere, poi mettetelo nella bacinella con acqua fredda e lasciate i maglioni in ammollo per qualche ora.

Successivamente risciacquate e fate asciugare…saranno perfetti!

Sapone di Marsiglia

L’abbiamo visto per il lavaggio in lavatrice, ma il sapone di Marsiglia è così prezioso che dobbiamo menzionarlo anche in questo caso!

Infatti nei tempi antichi era l’unico ingrediente che si usava, soprattutto per lavare i bianchi e per renderli lucidi e pulitissimi.

Dovrete mettere i maglioni in ammollo in acqua fredda e 1 cucchiaio di scaglie di sapone. Ricordate sempre di risciacquare accuratamente per togliere tutti i residui di sapone.

Per ammorbidire

Se i vostri maglioni sono particolarmente duri, allora c’è bisogno di un rimedio specifico per ammorbidire le fibre.

Quello che vi suggerisco è di metterlo in ammollo per diverse ore nel latte, dovrete ricoprirlo interamente con la bevanda e andare a massaggiare ogni tanto.

Poi strizzate delicatamente e mettete in lavatrice o fate un lavaggio a mano (ancora meglio, così evitate la centrifuga).

In alternativa potete inumidire il maglione con acqua tiepida e passare sopra del balsamo per capelli massaggiando di tanto in tanto e mettendo in ammollo.

In entrambi i casi vedrete che sarà più morbido!

Avvertenze

Per un lavaggio sempre accurato ed efficace, vi consiglio di leggere le etichette cucite sui vestiti con tutte le indicazioni necessarie.