Come fare il Mangia-odori fai da te per Togliere la Puzza di chiuso in Casa

600
mangia-odori-cucina

Durante il periodo invernale, le nostre case tendono ad impregnarsi di cattivi odori a causa delle porte tenute chiuse per il freddo che non permettono un buon ricambio dell’aria.

Certo, per risolvere questo problema potremmo usare dei deodoranti ma questi sono in grado solo di coprire la puzza e non di “assorbirla”.

Per questo, oggi vedremo insieme come realizzare dei mangia-odori naturali fai da te in grado di assorbire la puzza in modo facile e veloce! Vediamo come fare.

Bicarbonato di sodio

Il primo rimedio consiste nell’utilizzare il bicarbonato di sodio, un ingrediente noto proprio per la sua capacità di neutralizzare i cattivi odori.

Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è versare alcuni cucchiai di bicarbonato in una piccola ciotola di vetro coccio e poggiarla, poi, negli angoli della casa dove sono concentrati maggiormente i cattivi odori.

Se, poi, volete portare anche un buon profumo, allora potete aggiungere alcune gocce di olio essenziale dalla fragranza che più preferite: addio cattivi odori!

Mela Arancia e Cannella

Volete dare un tocco dolce in casa? Provate questo profumatore facilissimo con arancia, mela e cannella , che vi spieghiamo in questo video:

Caffè

Come il bicarbonato, anche il caffè è in grado di catturare i cattivi odori che si diffondono negli ambienti. Anche in questo caso, vi basterà riempire una ciotola con caffè in polvere o in chicchi e collocarla, poi, dove volete.

Se volete rimuovere la puzza di fritto o di cucinato, vi suggeriamo di metterla in mezzo alla tavola! Come se non bastasse, il caffè è una manna dal cielo anche per eliminare la puzza in frigorifero!

Limone

Quando si parla di ingredienti naturali e casalinghi in grado di assorbire la puzza in casa non si può non menzionare il limone, l’agrume dal profumo inebriante!

Tagliate, quindi, una fetta di limone dello spessore di 1 centimetro circa e poggiatela su un piattino. A questo punto, riponetelo dove volete e noterete che non solo il limone eliminerà i cattivi odori ma porterà anche un profumo di fragranza fresca e piacevole in casa! 

Ah dimenticavo! Se ti piacciono questi Consigli Naturali posso inviarteli ogni giorno direttamente su Messenger! Iscriviti al mio Canale! Ti aspetto!

Se volete ottenere un effetto più efficace, potete anche introdurre nella fettina di limone alcuni chiodi di garofano.

N.B. Vi ricordiamo di sostituire il limone almeno una volta alla settimana.

Sale e menta

Dopo il bicarbonato, il caffè e il limone, non poteva mancare all’appello il sale, un ingrediente da dispensa considerato una manna dal cielo per assorbire la puzza e l’umidità in casa! Riempite, quindi, una ciotola di piccole-medie dimensioni con uno strato di sale, dopodiché procedete con uno strato di foglie di menta e, nuovamente, con uno di sale.

Le foglie di menta vi serviranno per rendere più efficace questo rimedio, in quanto non solo assorbono i cattivi odori ma portano anche un profumo fresco piacevole. Collocate, quindi, la ciotolina su una qualsiasi superficie, come per esempio accanto ai fornelli subito dopo aver cucinato e…godetevi la magia!

Come se non bastasse, potete utilizzare questo rimedio anche per assorbire l’umidità in eccesso in casa. Non a caso, il sale è considerato un deumidificatore naturale!

Sughero

Infine, vediamo insieme un ultimo trucchetto molto efficace grazie alla sua proprietà assorbente. Di cosa stiamo parlando? Del tappo di sughero! Esattamente, proprio quello che avete stappato dalla vostra bottiglia di vino!

Vi ricordiamo, però, che il tappo deve essere di sughero, in quanto è molto poroso ed è efficace nell’assorbire odori di ogni tipo. Iniziate, quindi, con il tagliare il tappo a metà, in quanto la sua parte interna ha pori ancora più grandi, e collocate, poi, entrambe le parti su un piattino posto sull’angolo cottura. In realtà, questo rimedio è particolarmente indicato per togliere la puzza in frigorifero, negli armadi e negli spazi più ristretti.

Se, poi, volete anche portare un buon profumo, allora vi basterà tagliare sempre il tappo a metà e aggiungere 1 o 2 gocce di olio essenziale che preferite su ogni metà. Riponete poi le due metà dei tappi in un bicchiere o in un piattino e procedete come già visto: che profumo di fresco!

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.