Basta 1 LIMONE per profumare la casa di FRESCO in estate!

808
profumare-casa-limone-estate

Se ci pensiamo bene, il limone è un po’ sinonimo d’estate, bevande dissetanti e profumi agrumati. Le sue proprietà sono alquanto note, i suoi utilizzi in casa o per la persona li conosciamo bene.

Ma c’è una cosa su cui non possiamo avere dubbi: il limone ha un profumo meraviglioso. E sarebbe bello avere sempre questa fragranza fresca in casa, soprattutto nei mesi caldi.

Oggi vedremo insieme come realizzare profumatori al limone semplicissimi, vi basteranno pochi ingredienti e tanta fantasia. Iniziamo!

Profumatore in bicchiere

In cucina, in salotto ma perché anche all’ingresso possiamo fare il profumatore al limone in bicchiere. È facile facile e potete dare spazio alla vostra fantasia e usarlo non solo con il limone!

In questo caso, possiamo prendere un vasetto o, appunto, un bicchiere e riempirlo per 3 dita di bicarbonato.

Nel frattempo grattugiate la buccia di un limone. Abbiate cura di grattugiare solo la parte gialla e in modo molto fine. Dopodiché poco a poco mescolatela al bicarbonato.

Perché non mescolarla in un solo colpo? Perché il limone (acido) col bicarbonato (basico) dovrebbe innescare una reazione “frizzante”, ma usando solo la parte esterna della buccia non riscontreremo alcun problema.

Per intensificare il profumo, aggiungiamo 5-6 gocce di olio essenziale di limone o di agrumi. A questo punto poggiamoci una candela accesa e avremo il nostro profumatore naturale.

Barattolo profumato

Se il metodo precedente non vi soddisfa, abbiamo un’alternativa per voi!

Possiamo tagliare le fettine di due limoni e portarle sul fuoco in un pentolino pieno d’acqua. Quando tutto avrà raggiunto il bollore, spegniamo il fuoco e lasciamo intiepidire per un momento. Il vapore sprigionato profumerà la cucina. Ma non è finita qui!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Se versiamo tutto in un barattolo (compreso di fettine), aggiungiamo qualche goccia di olio essenziale (circa 5-6, basandoci in base all’intensità che desideriamo) e ci inseriamo una bella candela, sarà un barattolo profumatissimo.

E vi dirò di più! Se, all’inizio della preparazione, mettete nel pentolino d’acqua anche 3-4 rametti di rosmarino e di menta, sarà una perfetta candela anti-zanzare!

Deodorante al limone

Infine, perché non fare un deodorante al limone molto semplice? Ma prima di capire come realizzarlo dobbiamo preparare l’aceto di limone, un ottimo rimedio naturale e fatto in casa per pulire e profumare!

Prendete un contenitore ermetico e metteteci le bucce di 2 limoni (sempre evitando la parte bianca). Poi fate riscaldare mezzo litro d’aceto in un pentolino (non bollire, solo riscaldare) e versate tutto nel contenitore.

Lasciate raffreddare, poi chiudete il coperchio e fate riposare per 24 ore. Una volta atteso il tempo necessario, filtrate il tutto. Già così, l’aceto di limone è ottimo per pulire alcune superfici e profumare la casa.

Ma per realizzare il deodorante, possiamo diluire un cucchiaio di aceto di limone in un litro d’acqua e vaporizzare la soluzione nei ambienti che vogliamo profumare.

Se non avete tempo o non potete preparare l’aceto di limone, potete anche diluire una decina di gocce di olio essenziale in un litro d’acqua e versare tutto in uno spruzzino.

Facile, no?

Avvertenze

Non utilizzate i metodi indicati in caso di allergie o ipersensibilità. Evitateli su superfici delicate come il marmo o pietra naturale, data la natura acida del limone (e dell’aceto).

Casa profumata in un minuto!

Ecco altri trucchetti per avere la casa super profumata in un minuto:

Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.