Come fare le Piastrine Anti-zanzare fai da te con il cartone delle uova!

329
piastrine-antizanzare-fai-da-te

Se, da un lato, l’estate porta con sé il sole, il mare e i tramonti meravigliosi, dall’altro ci fa fare i conti con le odiosissime zanzare!

Possono diventare un vero tormento, non solo per le loro punture ma anche per quei ronzii fastidiosi. Sono diversi i metodi naturali e casalinghi per tenerle alla larga, ma avete mai provato a realizzare le Piastrine Anti-zanzare fai da te?

Basta il cartone delle uova e il gioco è fatto! Vediamo insieme come si preparano!

Occorrente

Per fare le piastrine anti-zanzare fai da te, vi basteranno:

  • scatolo delle uova, in cartoncino
  • oli essenziali antizanzare, che vedremo insieme nel dettaglio più avanti
  • righello
  • matita
  • forbici e cucitrice.

Il bello di questa preparazione è che bastano pochi elementi, che di sicuro abbiamo in casa, per avere un’alternativa naturale e lontana da quelle piastrine chimiche che troviamo in commercio.

Procedimento

Cominciamo dalla scelta del materiale. Come abbiamo detto all’inizio dell’articolo, possiamo preparare le piastrine fai da te con solo il cartone delle uova! Cercate di ricavare tutte le superfici più lisce della scatola, in modo che siano semplici da lavorare.

Poi bisogna “prendere le misure”! Servitevi di una vecchia piastrina e tracciate i contorni con l’aiuto di una matita (o anche una penna, ma la matita è meglio). Aiutatevi poi con un righello per essere più precisi.

Dovrete formare dei cartoncini della stessa grandezza delle piastrine tradizionali. Una volta completata quest’operazione, dobbiamo assemblarli.

Nel caso della carta delle uova basteranno anche due strati, perché è più doppia. Aiutatevi con una cucitrice per unirli.

Ecco che le Piastrine Antizanzare Fai da te sono più che pronte! Non è stato facilissimo?

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Abbiamo anche realizzato un video per voi, per aiutarvi nel procedimento:

Come usare le piastrine fai da te

Una volta assemblate, potete riporre le piastrine fai da te in uno scatolino e prenderle all’occorrenza. Prima di inserirla nell’apposito apparecchio elettroemanatore, occorre che facciamo una prova per verificare che la misura sia quella giusta.

Quando ci serviranno, applicheremo l’olio essenziale, 2-3 gocce possono bastare.

Gli oli essenziali sgradevoli alle zanzare sono quello di geranio, citronella, lavanda o tea tree. Potete anche combinarne un paio se ne avete la possibilità!

A questo punto inserite le piastrine nell’apparecchio e lasciate che l’aroma si diffondi dolcemente nella stanza. Oltre che per le zanzare, può essere anche un modo alternativo per profumare la casa!

Avvertenze

Raccomandiamo di non lasciare per troppo tempo l’apparecchio attaccato alla corrente per non farlo surriscaldare, poiché gli oli essenziali (essendo naturali) hanno una durata minore rispetto alle piastrine chimiche. In genere, un’ora circa basta per diffondere il profumo nell’ambiente desiderato.

Prima di estrarre i cartoncini, lasciate raffreddare l’apparecchio completamente.

In generale, evitate l’utilizzo di questo metodo se soffrite di allergia o ipersensibilità a uno o più oli essenziali. Come ogni cosa, questo metodo va usato con moderazione e occorre non eccedere nell’utilizzo, in quanto gli oli essenziali sono puri e possono risultare aggressivi.

Un parere medico è fondamentale in caso di gravidanza e allattamento.

Ciao ciao zanzare!

Ma non è finita qui! Ecco altri metodi naturali ed economici per allontanare le zanzare!

Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.