Come Lavare i Cuscini per farli tornare Bianchi

585
sbiancare-cuscini-rimedi-naturali

Non c’è niente di meglio che sprofondare con il volto sui cuscini puliti, freschi e profumati. Per non parlare, poi, di quando sono bianchi: sembra atterrare su una nuvoletta!

Purtroppo, però, spesso questi tendono a non essere candidi come vorremmo e a presentare macchie gialle per niente belle da vedere dovute solitamente al sudore.

Per questo, oggi vedremo insieme come lavare i cuscini per farli tornare bianchi come nuovi!

Cuscini sintetici

Dal momento che i cuscini non sono tutti uguali, è bene dividerli per materiale. Iniziamo, quindi, dal lavaggio dei cuscini sintetici, i più scelti da tutte noi.

Per lavarli in lavatrice, quindi, dovrete aggiungerli nel cestello e versare, poi, nella vaschetta del detersivo un po’ di Sapone di Marsiglia o 1 bicchiere di aceto o 1 di bicarbonato. Tutti e tre gli ingredienti, infatti, sono noti per le loro proprietà smacchianti, sgrassanti e sbiancanti.

A questo punto, impostate un lavaggio per capi delicati in acqua fredda, con una temperatura non superiore ai 30°e con una centrifuga “delicata” ad un massimo di 600 giri. 

Per maggiore sicurezza potete anche evitare di impostare la centrifuga o aggiungere qualche asciugamano per attutire. E voilà: i vostri cuscini saranno come nuovi!

N.B C’è un lungo dibattito sull’utilizzo dell’aceto in lavatrice e sul suo impatto non proprio ecologico sull’ambiente, sebbene sia, di gran lunga, meno inquinante rispetto a molti detersivi disponibili in commercio.

Cuscini in lattice

In caso di cuscini in lattice, invece, vi consigliamo di leggere sempre attentamente l’etichetta di lavaggio per accertarvi che possano essere lavati in lavatrice dal momento che sono composti da un materiale particolare e sono, quindi, molto delicati. Il lavaggio in lavatrice in questo caso è consentito solo se trovate sull’etichetta il simbolo della vaschetta.

In caso positivo, quindi, aggiungete un cucchiaio di sapone di Marsiglia nella vaschetta del detersivo, impostate un programma per capi delicati ad una temperatura di massimo 30° ed evitate i giri di centrifuga per non rovinare il lattice. Infine, appendeteli in orizzontale e lasciateli asciugare all’aria ma all’ombra in modo da evitare i raggi diretti del sole.

Ah dimenticavo! Se ti piacciono questi Consigli Naturali posso inviarteli ogni giorno direttamente su Messenger! Iscriviti al mio Canale! Ti aspetto!

Cuscini in piuma d’oca

cuscini in piuma d’oca sono quelli più noti per essere soffici ma anche molto delicati a causa della presenza delle piume all’interno. Anche in questo caso, quindi, vi suggeriamo di consultare sempre l’etichetta e di porre molta attenzione quando li lavate in lavatrice.

Prima ancora di metterli nel cestello, innanzitutto valutate sempre l’integrità di questo cuscino e notate se ci sono dei tagli nella fodera che potrebbero far entrare l’acqua all’interno del cuscino e rovinare tutto il piumaggio. A questo punto, procedete con il lavaggio in lavatrice, impostando il programma “anti-piega” con temperature basse che non devono superare i 30°.

Circa il prodotto da utilizzare, vi suggeriamo il sapone di Marsiglia o il bicarbonato in quanto delicati e neutri. Vi ricordiamo, infatti, che sono utilizzati per pulire gran parte delle superfici di casa senza il rischio di danneggiarle! Una volta lavati, esponeteli al sole e sbatteteli e massaggiateli di tanto in tanto per permettergli di recuperare la loro forma naturale.

Cuscini in lana merino

Infine, passiamo al lavaggio di un’ultima tipologia di cuscini: quelli in lana merino (o merinos), il quale è noto per essere un materiale molto pregiato. In questo caso, vi suggeriamo di riporli in una sacca per bucato delicato prima di procedere con il lavaggio in lavatrice.

Quindi, versate un po’ di sapone di Marsiglia liquido nella vaschetta del detersivo e impostate un ciclo di lavaggio su “lana”. Dopodiché, metteteli ad asciugare all’aperto su un piano orizzontale. Anche in questo caso, vi suggeriamo di massaggiare i cuscini in modo da distribuire uniformemente tutta la lana e mantenere intatta la forma e lo spessore.

Per il lavaggio a secco

Se non avete intenzione ancora di lavare i vostri cuscini, ma volete solo rinfrescarli o rimuovere qualche macchia, allora potete procedere con il lavaggio a secco!

In che modo? Con il bicarbonato o il borotalco! Tutto ciò che dovrete fare è cospargere la superficie del cuscino con uno di questi due prodotti e lasciare agire per un po’. Infine, rimuovete con una spazzola o l’aspirapolvere e fate asciugare. E voilà: il vostro cuscino sembrerà come appena lavato! Entrambi gli ingredienti, infatti, sono in grado di assorbire le macchie grazie alla loro funzione assorbente!

E se volete sapere più trucchetti per sbiancare i cuscini e togliere le macchie, ecco un video per voi!

Avvertenze

Ricordate di leggere sempre le etichette prima di agire di propria iniziativa. In questo modo eviterete di rovinare i cuscini.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.