Questi Rimedi che molti dimenticano faranno tornare il Rame lucido come un tempo!

803
come-lucidare-rame-cipolla

Che belle le case delle nonne: hanno qualcosa che le rende sempre accoglienti. Per non parlare, poi, di quando vediamo quelle pentole, padelle o utensili di rame, i quali conferiscono ancora di più quell’ alone di “antico ma prezioso”.

L’unica pecca è che spesso questi oggetti in rame tendono ad opacizzarsi e a perdere tutta la loro brillantezza, sembrando così vecchi e usurati.

Ma niente paura! Oggi, infatti, vedremo insieme come far tornare lucidissimo il rame della nonna usando solo rimedi naturali facili e veloci da provare!

Aceto e sale

Il primo rimedio da provare per riportare il rame della nonna alla bellezza originaria consiste nel combinare due ingredienti da dispensa: l’aceto e il sale.

Aggiungete, quindi, 2 cucchiai di sale fino da cucina in una ciotolina e versate a filo l’aceto, fino ad ottenere un composto non molto denso. Dopodiché, immergete un panno in microfibra inumidito o l’ovatta nella pasta e strofinatelo per bene sul rame opacizzato o sporco.

Infine, risciacquate abbondantemente e asciugate con un panno in lana. L’azione abrasiva del sale, combinata con la funzione lucidante dell’aceto renderanno il rame della vostra nonna come nuovo!

Limone e bicarbonato

Un altro ingrediente molto efficace in questi casi è il limone, l’agrume dalle molteplici proprietà utili per la pulizia domestica ecologica. Tra queste, sono da citare le proprietà lucidanti naturali in grado di rendere come nuovo anche l’acciaio!

Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è mescolare il succo di limone con bicarbonato di sodio fino ad ottenere un composto pastoso da applicare sulla superficie in rame. Lasciate agire per qualche minuto, poi sciacquate il tutto con acqua fresca.

In alternativa, potete anche semplicemente versare il succo di due limoni in un bicchiere e aggiungere, poi, un po’ di acqua per diluirlo. A questo punto, imbevete un batuffolo di cotone nella soluzione così ottenuta e passatelo sul rame.

Sapone di Marsiglia

Dopo l’aceto, il sale, il limone e il bicarbonato, come si può non menzionare il sapone di Marsiglia, l’ingrediente noto a partire dalle nostre nonne per le sue proprietà pulenti molto delicate?

Aggiungete, quindi, due cucchiai di sapone di Marsiglia liquido o in scaglie una bacinella di acqua tiepida e immergete, poi, gli oggetti in rame che volete pulire all’interno della miscela così ottenuta. Lasciateli in ammollo per circa dieci minuti, dopodiché, risciacquateli con acqua abbondante e asciugateli con un panno in lana.

Il sapone di Marsiglia è particolarmente efficace per rimuovere le parti ossidate che fanno perdere la brillantezza ai vostri oggetti in rame: e che brillantezza!

Pomodoro

Sapevate che il pomodoro, oltre a essere un ingrediente in grado di insaporire i vostri piatti, è efficace anche per disincrostare e lucidare il rame? Ebbene, è proprio così! Questo ingrediente, infatti, vanta un potente effetto anticalcare e disincrostante in grado di rendere le superfici lucenti e libere anche dal calcare!

Vi basterà, quindi, tagliare un pomodoro di medie dimensioni a metà e sfregarlo sull’oggetto da pulire. Poi, risciacquate il tutto con acqua fresca. Il vostro rame sarà tornato brillante come non mai!

Cipolla

Tra gli alimenti da dispensa che possono venire in vostro soccorso in questo caso, vi è anche la cipolla, la quale contiene agenti naturali in grado di disincrostare e rendere lucente il rame.

Tagliate, quindi, una cipolla cruda a metà e sfregatela direttamente sull’oggetto di rame. Lasciate agire per un po’, poi, risciacquate e asciugate con un panno.

Farina

Infine, ecco a voi un ultimo ingrediente che sicuramente avrete in dispensa: la farina. Questo prodotto, infatti, svolge una funzione lucidante che può essere testata anche sul lavello in acciaio!

Mescolate, quindi, la farina con un pizzico di sale grosso e un cucchiaio di aceto fino a formare una sorta di pasta. Distribuite, quindi, il composto sull’oggetto di rame e sfregate bene soprattutto nei punti dove sono presenti macchie e aloni.

Infine, risciacquate con abbondante acqua, rimuovete ogni traccia di farina e voilà: il vostro rame della nonna sarà come nuovo!

Avvertenze

Prima di adoperare i diversi rimedi naturali proposti, assicuratevi di aver letto le indicazioni di produzioni dei diversi oggetti così da non rischiare di rovinarli.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.