Come lucidare un lavello in acciaio e non avere più calcare!

583
lucidare-lavello-acciaio

Le superfici in acciaio nella nostra cucina sono belle perché conferiscono eleganza e modernità ma, purtroppo, tendono spesso a macchiarsi e a diventare opache.

Per non parlare, poi, del lavello, che a causa del suo utilizzo eccessivo sembra essere destinato a non essere mai lucido come vorremmo.

Abbiamo, però, una bella notizia per voi: è possibile lucidare il lavello in acciaio utilizzando dei rimedi casalinghi facili e veloci.

Vediamoli insieme!

Sapone di Marsiglia

Il primo rimedio che vogliamo suggerirvi consiste nell’utilizzare il sapone di Marsiglia.

Questo ingrediente, infatti, risulta molto efficace grazie alle sue proprietà pulenti molto delicate. Prendete, quindi, un secchio contenente circa 500 ml di acqua e aggiungete al suo interno circa 2 cucchiai di sapone di Marsiglia liquido.

Agitate, poi, la soluzione con la mano così da mescolare gli ingredienti tra loro, dopodiché immergete un panno morbido. Strizzatelo bene e passatelo sul vostro lavello più volte fino ad eliminare lo sporco e gli aloni.

A questo punto, utilizzate un panno imbevuto solo di acqua tiepida e risciacquate la superficie. Infine, asciugatela con un panno pulito e asciutto o con della carta assorbente e accertatevi di asciugare molto bene in modo da non lasciare aloni.

Vedrete che il vostro lavello sarà splendente come non mai!

Aceto bianco

Un altro rimedio molto efficace per lucidare il vostro acciaio inox in cucina e renderlo super splendente è l’aceto.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Questo ingrediente, infatti, ha un alto potere lucidante per cui è in grado di conferire lucentezza al vostro lavello come se fosse nuovo.

Vi basterà semplicemente versare un po’ di aceto su un panno morbido in microfibra e passarlo sulla superficie che volete pulire. Strofinate, poi, delicatamente.

Dopodiché, risciacquate con acqua tiepida e, infine, asciugate con cura con un panno pulito.

Bicarbonato

Quando si parla di rimedi casalinghi molto efficaci per la pulizia domestica, non può mai mancare il bicarbonato di sodio, in grado di rendere le superfici di acciaio brillanti e di rimuovere l’opacità.

Tutto ciò che dovrete fare è creare una sorta di crema di bicarbonato con acqua. Prendete, quindi, un po’ di bicarbonato quanto basta e mescolatelo con un po’ di acqua in un bicchiere.

Potete scegliere voi le quantità, l’importante è che otteniate un composto dalla consistenza cremosa. Applicatela, quindi, direttamente sulla superficie di acciaio e lasciatela agire per almeno 10 minuti.

In alternativa, potete anche creare una soluzione in cui lasciate diluire bene il bicarbonato nell’acqua. A questo punto, immergete un panno nella soluzione e passatelo sul lavello.

Lasciate agire per qualche minuto, dopodiché, asciugate il tutto con un panno morbido o carta assorbente.

Limone

Ah il limone!

Questo ingrediente tutto fare, oltre a vantare proprietà pulenti e sgrassanti, è molto utile anche per lucidare le superfici in acciaio grazie al suo potere brillantante naturale.

Aggiungete, quindi, il succo di due limoni in circa un litro di acqua e immergete un panno morbido all’interno della soluzione così ottenuta.

Passate, poi, il panno sul lavello in acciaio e, infine, asciugate accuratamente con un panno asciutto e morbido.

Il limone fungerà da lucidante naturale e luciderà il vostro lavello a specchio in un batter d’occhio!

Alcol etilico denaturato

Un altro rimedio per lucidare il lavello prevede l’utilizzo dell’alcol denaturato, un ingrediente che seppure non è propriamente naturale, ha un approccio totalmente ecologico.

Il procedimento è molto semplice, in quanto vi basterà distribuire un po’ di alcol etilico direttamente sulla superficie e passare poi un panno morbido in microfibra.

Strofinate, quindi, delicatamente e insistete sui punti in cui sono concentrate maggiormente le macchie e gli aloni.

Infine, asciugate accuratamente e noterete che il vostro lavello sarà pulito e lucente come se fosse nuovo!

Farina

Anche se può sembrarvi strano, la farina sembra essere la chiave per avere un lavello in acciaio lucido e splendente come non mai!

Innanzitutto, lavate accuratamente il vostro lavello e asciugatelo con un panno pulito.

Vi raccomandiamo di non saltare questo passaggio perché l’accumulo di acqua nel lavandino potrebbe rendere la farina appiccicosa e difficile da rimuovere.

A questo punto, siete pronti per cospargere tutto il lavello con la farina. Utilizzate, poi, un tovagliolo di carta o un panno morbido per strofinare sulla farina così da lucidare il tutto.

Continuate a lucidare e non dimenticate le maniglie, le manopole e gli spazi dove lo sporco tende a nascondersi. Quindi, eliminate la farina in eccesso con lo straccio e non fatela finire nello scarico perché potrebbe intasare i tubi.

Infine, risciacquate con acqua calda e vedrete ripristinata la superficie riflettente del vostro lavandino.

N.B Vi ricordiamo di essere attente a non lasciare che la farina si depositi negli scarichi o nelle fessure del vostro lavello.

Olio di oliva

Infine, ecco l’ultimo rimedio molto utilizzato anche dalle nostre nonne in passato: l’olio di oliva.

Grazie alle sue proprietà lucidanti, anche questo ingrediente è molto efficace per conferire una lucidatura perfetta alle vostre superfici di acciaio inox.

Vi basterà semplicemente aggiungere alcune gocce di olio di oliva su un panno in microfibra morbido e passarlo sul lavello in acciaio.

Passatelo più volte ed effettuate movimenti circolari, poi, lasciate agire per qualche minuto.

A questo punto, passate un panno morbido imbevuto di aceto bianco così da rimuovere eventuali tracce di olio.

Asciugate la superficie ulteriormente con un panno morbido asciutto o con carta assorbente e strofinate delicatamente.

Avvertenze

Sebbene i rimedi proposti non siano aggressivi, vi consigliamo di consultare sempre le indicazioni di produzione così da essere certi di non danneggiare la superficie del vostro lavello.

Vi raccomandiamo, inoltre, di scegliere sempre un panno non abrasivo così da non rischiare di graffiare l’acciaio.

Per una casa sempre pulita!

Se volete altri consigli su come pulire casa con ingredienti naturali, vi consigliamo altri post interessanti:

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.