Come sciogliere il calcare e lucidare la Doccia dai Vetri al Soffione

199
pulire-doccia-limone-rimedi

Si sa che una delle are tendenti allo sporco maggiormente in casa è il bagno.

In particolare potremmo fare riferimento alla doccia, nella quale scorre continuamente in acqua che poi forma calcare e talvolta anche la muffa.

È per questo che bisogna tenere sempre il controllo della sua pulizia, anche se spesso risulta faticosa e lunga.

Oggi vedremo insieme in che modo lucidare la doccia da cima a fondo, partendo dai vetri fino alle piastrelle.

In questo modo avrete a portata di mano dei trucchetti naturali da usare ogni giorno per averla sempre perfetta!

Iniziamo dal calcare

Iniziamo dal problema più grave e frequente che si trova all’interno della doccia: il calcare!

L’acqua che passa continuamente e che ristagna forma degli insediamenti che, alla lunga, possono essere difficili da rimuovere.

Per rimuoverlo in maniera efficace, quindi, bisogna unire due ingredienti che insieme formano un’accoppiata perfetta in casi del genere.

Si tratta dell’aceto e del succo di limone, entrambi hanno una potentissima azione sgrassante che è l’ideale nel caso nostro!

Riempite un vaporizzatore per 3 parti con acqua e 1 parte con succo di limone, chiudete il flacone e scuotete più volte.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Vaporizzate sulle zone che hanno il calcare e lasciate agire per 15 minuti, poi strofinate e risciacquate: il calcare sarà soltanto un ricordo!

Non usate questo rimedio su marmo o pietra naturale.

Soffione

Passiamo adesso al soffione, un elemento che spesso viene trascurato e che invece dovrebbe ottenere tutta la nostra attenzione per il semplice motivo che da lì esce l’acqua che va sulla pelle.

Per tale motivo è bene pulire i fori e privarli di calcare e macchie, come farlo senza strofinare per ore ed ore? Semplice, con il metodo del sacchetto!

Riempite un sacchetto di plastica resistente con acqua e 1 bicchiere e mezzo d’aceto, poi immergete il soffione all’interno e legatelo per fissarlo bene.

Lasciate agire per un’ora intera, dopodiché andate a controllare e vedrete che il calcare sarà andato via del tutto!

Binari e angoli

Binari e angoli della doccia sono, ahimè, tra le zone più difficili da pulire e da tenere sotto controllo.

Non capita raramente di vedere il calcare e la muffa che si presenta sotto forma di insediamenti neri di sporco.

Se anche a voi è capitato qualche volta, non preoccupatevi, ho io la soluzione giusta! Dovrete semplicemente inumidire un batuffolo d’ovatta o dei dischi di cotone con dell’acqua ossigenata.

Posizionateli uno dietro l’altro sui binari della doccia e sul silicone e lasciateli finché non si seccano, successivamente munitevi di uno spazzolino e strofinate delicatamente.

Quando la muffa sarà andata via completamente, risciacquate ed ecco fatto!

Piastrelle

Le piastrelle del bagno, in particolare quelle della doccia, necessitano essere sempre lucide e pulite!

Al fine di togliere i residui di prodotti di bellezza, la polvere ed il calcare dovrete usare un solo rimedio: il bicarbonato di sodio!

Mescolate 1 cucchiaio di bicarbonato con acqua a filo e mescolate fino ad ottenere la consistenza di un gel.

A questo punto avrete ottenuto la pasta pulente di cui avrete bisogno, spalmatela su una spugna e passatela su tutte le piastrelle e le fughe.

Risciacquate abbondantemente e asciugate con un panno in microfibra.

Vetri

Concludiamo la pulizia completa della doccia con la parte più spinosa: i vetri.

Sono infatti faticosi da pulire perché ci sono costantemente gocce d’acqua, calcare, macchie varie e non dimentichiamo gli aloni!

Il consiglio che vi do per averli di nuovo brillanti è di usare l’aceto d’alcol, niente sgrassa meglio di questo fantastico ingrediente.

Riempite un vaporizzatore con aceto e spruzzate una quantità abbondante su tutti i vetri, passate poi una spugna morbida per strofinare e togliere lo sporco, sciacquate e asciugate accuratamente.

Ecco che i vetri saranno come nuovi!

In alternativa, se avete mezzo limone, passatelo sui vetri, poi risciacquate. Sarà tutto lucido e il profumo sarà molto piacevole!

Avvertenze

Vi ricordo di provare tutti metodi prima su un angolino non visibile.