Come mantenere più fresca la Verdura e la Frutta in frigo anche con il Caldo?

274
come-mantenere-frutta-verdura-fresca-frigorifero

Conservare bene il cibo senza doverlo sprecare, gettare o farlo mangiare dagli insetti è una delle cose su cui poniamo particolare attenzione in estate!

Il caldo, infatti, determina varie difficoltà soprattutto quando parliamo di frutta e di verdura.

Oggi infatti vedremo insieme come mantenere fresca la frutta e la verdura in frigo anche con il caldo!

Cipolle e aglio

Cipolla ed aglio sono gli ortaggi che non bastano mai in casa e bisogna sempre tenere a portata di mano!

Ma lo sapete che non vanno mai conservati in frigo?

Per fare lunga vita a questi alimenti anche in estate vediamo quali sono i metodi da prediligere:

  • Cipolla: la cipolla dev’essere conservate in un luogo asciutto e per farla respirare potete metterla all’interno di un collant pulito! In questo modo potrete tenerla per tanto tempo.
  • Aglio: analogamente alla cipolla, anche l’aglio dev’essere messo in luogo buio, fresco ed asciutto. Potete separare gli spicchi e prenderne uno all’occorrenza.

Insalata

Se c’è una verdura che in estate diventa un vero e proprio cavallo di battaglia quando non vogliamo stare ai fornelli, questa è l’insalata!

La sua freschezza e la sua versatilità la rendono perfetta in ogni momento!

Ebbene, se volete che abbia lunga vita all’interno del frigo, vi consiglio di lavarla e di conservarla ben pulita.

Togliete, quindi, le foglie più esterne, quelle che sono più sporche, poi tagliuzzate tutta la verdura e immergete le foglie in una ciotola con acqua fredda, aggiungete 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Lasciate in ammollo per circa 15 minuti, dopodiché risciacquate ripetutamente e asciugate in un panno pulito. Poi chiudetela in contenitore e si terrà pulita per 2-3 giorni.

Prezzemolo, basilico e menta

Tra le verdure che danno gioia, sapore e colore ai nostri piatti sono prezzemolo, basilico e menta!

La soluzione per non far mai appassire questi fantastici alimenti è trattarli come se fossero un bel mazzo di fiori! Dovrete metterli in un vaso con acqua e vedrete che dureranno un bel po’ di giorni.

Naturalmente dovrete regolarvi con le quantità che vi possono servire, se vedete che è troppo, tagliate finemente le verdure, separatele per tipologia e mettetele nel freezer.

Usate una bustina trasparente per alimenti e prendete la quantità che vi occorre quando dovete cucinare!

Frutta

Estate significa mangiare tanta frutta! Infatti è in questa stagione che possiamo assaporare i frutti più buoni e succosi dell’anno, pensiamo all’anguria, alle fragole, alle ciliegie!

  • Fragole: tendono a marcire velocemente, per cui è bene conservarle in frigo non lavate con una pellicola trasparente sopra, ma dovrete consumarle entro 2 o massimo 3 giorni.
  • Ciliegie: proprio come le fragole, anche le ciliegie non devono essere lavate prima di conservarle nel frigo. Riponetele in sacchetti di plastica e non fate passare troppo tempo prima di consumarle.
  • Banane: le banane sono il frutto dell’estate! Infatti non vanno mai messe in frigo perché non maturerebbero, dunque conservatele a temperatura ambiente.
  • Pesche e albicocche: in questo caso bisogna constatare il ciclo di vita di questi frutti. Se sono abbastanza maturi, è il caso di conservarli in frigo, se invece sono ancora acerbi allora dovrete tenerli a temperatura ambiente finché non maturano.
  • Anguria e melone: veniamo adesso a dei frutti fondamentali in estate! L’anguria ed il melone possono essere conservati a temperatura ambiente, ma una volta tagliati per mangiarli, dovrete conservare la parte che resta nel frigo. Potete tagliare a cubetti e mettere in un contenitore o coprire l’intero frutto con la pellicola.

Patate

Quando parliamo di patate non ci si può confondere perché la regola è soltanto una: non vanno mai messe in frigo!

Se le mettete nel frigorifero perderanno il loro sapore diventando estremamente dolci, oltre che a marcire velocemente.

Tuttavia è sconsigliato anche tenerle sotto ai raggi diretti del sole, la cosa migliore sarebbe un luogo fresco ed arieggiato, magari fuori al balcone al coperto!

Pomodori

I pomodori, se messi a contatto con temperature fredde, rischiano di perdere il loro sapore, ma allo stesso tempo c’è il problema che possono marcire velocemente.

Dunque, la soluzione ideale è conservare i pomodori non ancora maturi a temperatura ambiente, mentre i pomodorini maturi e quelli per l’insalata possono essere messi in frigo.

In alternativa potete preparare anche delle conserve al pomodoro in modo che possano mantenere tutta la loro consistenza ed il magnifico sapore!

Peperoni e melenzane

Infine vediamo come conservare peperoni e melenzane, altri due alimenti che si consumano quasi sempre in estate!

Potete mettere nel frigo in una busta trasparente per alimenti e conservare nel cassetto apposito della frutta.

Tuttavia se disponete di un luogo fresco ed asciutto, possono essere conservati anche a temperatura ambiente, mantenendo così il loro sapore unico!

Avvertenze

Vi ricordo di stare attenti alle varie fasi di maturazioni della frutta e della verdura per non rischiare di gettare o sprecare gli alimenti.