Come fare per non stirare le lenzuola e non avere il bordo arricciato!

104
lenzuola-arricciate-bordo

Sebbene per molte non sia un problema, per molte altre donne avere le lenzuola stropicciate e sgualcite può essere davvero un fastidio anche mentre si dorme.

Il problema, però, è che se stirare i capi, in generale, è abbastanza difficoltoso e faticoso, lo è ancora di più per le lenzuola considerate le loro dimensioni. Ma non dovrete più farlo!

Oggi, infatti, vedremo insieme come fare per non stirare più le lenzuola ed evitare che si arricci il bordo.

Lavaggio

Uno dei trucchetti per avere lenzuola dritte che non necessitano di essere stirate è nel lavaggio.

Un lavaggio troppo aggressivo, infatti, è la causa principale per la formazione di quelle antiestetiche grinze sulle lenzuola e sui bordi. Ricordate, quindi, di fare sempre lavaggi brevi e di non utilizzare la centrifuga se le lavate in lavatrice.

Allo stesso modo, durante il lavaggio a mano, vi consigliamo di non strizzarle molto e di stenderle completamente bagnate. Usare poco la centrifuga, inoltre, fa sì anche che le lenzuola restino piene di acqua e, quindi, possano restare più dritte quando le si stende.

Asciugatura

Anche l’asciugatura è molto importante per non far stropicciare le vostre lenzuola. Una volta concluso il lavaggio in lavatrice, quindi, estraete subito le lenzuola dal cestello così da evitare che possano fissarsi le pieghe.

Sbattetele, poi, energicamente per togliere le prime pieghe visibili e stendetele sul filo, in maniera tale che prendono tutto lo spazio che gli occorre. Evitate, infatti, di accostare altri panni vicino o di stenderle in poco spazio.

Stendetele da bagnate e in verticale, così che il peso dell’acqua le possa raddrizzare durante l’asciugatura.

Evitate l’utilizzo di mollette perché potrebbero lasciare i segni, ma stendete bene raddrizzando i bordi, così da non farli stropicciare.

Quando le avete stese, rimuovete le pieghe che si sono formate stirandole manualmente. Tutto ciò che dovrete fare è prendere i lembi e tirarli il più possibile, avendo cura di non farle cadere. In questo modo, le fibre saranno ben stese.

Piegarle dopo lavate

Un altro passaggio importante è quello che segue l’asciugatura. È importante, infatti, che non ammassiate le lenzuola in disordine, altrimenti avrete annullato tutte le istruzioni seguite finora.

Vi consigliamo, invece, di piegarle per bene, così da averle dritte e perfette. Una volta che sono asciutte, quindi, piegate i vari lembi in modo che non si formano le pieghe. Potete anche procedere con quest’operazione quando le lenzuola sono ancora sul filo.

Prendete la metà del lenzuolo e piegate ulteriormente facendo sì che i quattro lembi siano sovrapposti perfettamente.

Ogni volta che piegate le lenzuola, passate la mano dall’interno verso l’esterno, così che stirerete manualmente le lenzuola ed eliminerete ogni piega.

Scelta del tessuto

Un altro modo per smettere di stirare le lenzuola consiste nel comprare tessuti che non si stropicciano molto durante il lavaggio. Esistono, infatti, delle lenzuola no stiro, che non richiedono lo stiraggio e sono molto utilizzate negli hotel e negli alberghi.

Tra quelle più apprezzate, ci sono, le lenzuola interamente in lino, oppure le lenzuola di lino e cotone. Questi tessuti, infatti, non richiedono di essere stirati e resistono a molti lavaggi senza sgualcirsi.

Ordinarle in modo giusto

Se dopo averle lavate, dovete subito utilizzarle per coprire il vostro materasso, allora procedete con delicatezza e stirate di tanto in tanto le lenzuola con le mani per farle aderire al materasso e stirarle contemporaneamente.

Se, invece, dovete riporle nell’armadio, allora è bene che sappiate che anche questa fase è molto importante al fine di avere lenzuola dritte senza pieghe.

L’ideale è quello di posizionarle in un armadio con gli scomparti adeguati e appoggiarle in fondo e non su altri capi. In questo modo, infatti, potrete “lisciarle” e far sì che il peso sopra di altri capi possa stirarle ulteriormente.

Avvertenze

Procedete al lavaggio, all’asciugatura e alla stiratura dei vostri capi seguendo sempre le etichette di lavaggio.

Mai più capi stropicciati!

Se volete conoscere altri trucchetti per evitare capi stropicciati, ecco alcuni post interessanti:

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.