Puoi profumare il Bagno anche senza Finestre se usi questi Metodi

143
come-profumare-bagno-senza-finestre-rimedi

Il bagno è un ambiente della casa che senza dubbio necessita di essere sempre profumato e fresco!

Quando poi è privo di finestre e balconi diventa tutto un po’ più complicato perché, a meno di apparecchi appositi, non è possibile cambiare l’aria e permetterne il costante passaggio.

A tal proposito oggi vedremo insieme come profumare il bagno con alcuni metodi molto efficaci anche se non ha né finestre né balconi!

Trucco della carta igienica

Il trucco della carta igienica è economico, pratico e potete usarlo anche variando i profumi in base a quelli che più vi piacciono!

Per prima cosa procuriamoci l’occorrente necessario per questo trucchetto!

Ingredienti

  • 1 olio essenziale a vostro piacimento
  • 1 rotolo di carta igienica (meglio se ha il cartone resistente)

L’olio essenziale, naturalmente, è a vostra scelta in base ai gusti personali, io vi consiglio quello alla lavanda che è molto indicato per l’ambiente ed inoltre ha proprietà rilassanti e benefiche.

Molto attinenti ai profumi che si sentono in bagno, inoltre, sono anche gli oli essenziali agli agrumi.

Asciugamano sul termosifone

Se avete il termosifone in bagno non potete fare a meno di usare il metodo dell’asciugamano!

È più semplice di quanto pensiate, dovrete soltanto prendere un asciugamano e i profumi che più amate diffondere!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Io vi consiglio di usare il sapone di Marsiglia perché rinfresca l’aria e dà un tocco di delicatezza unico all’ambiente, ma vediamo subito come usarlo.

Dovrete inumidire e strizzare benissimo un asciugamano pulito, poi strofinate sopra la saponetta di Marsiglia, risciacquate senza strizzare eccessivamente e poggiate sul termosifone.

Mentre si asciuga, profumerà tutto il bagno!

In alternativa fate dei profumatori riempiendo un vaporizzatore con acqua e 7 gocce di olio essenziale a vostra scelta, poi spruzzate una buona quantità sull’asciugamano fino a renderlo umido e mettetelo sul termosifone.

Spray fai da te profumato

Una soluzione semplice e molto veloce è fare uno spray profumato per il bagno da usare all’occorrenza ogni volta che sentite cattivi odori.

Si tratta di uno dei rimedi più diffusi per chi non possiede finestre o balconi in questa zone e prepararlo è semplicissimo!

Scegliete la fragranza che più vi piace e mettetene 8 gocce in un flacone spray con acqua, poi vaporizzate in bagno.

In alternativa potete anche fare un infuso con acqua e foglie d’alloro, oppure acqua e fiori di lavanda. Dovrete farlo raffreddare, filtrarlo e metterlo nel vaporizzatore.

Saponetta profumata

Quello della saponetta profumata è un rimedio della Nonna sempre utile quando c’è bisogno di spargere un buon odore.

Dovrete semplicemente usare un panetto di sapone di Marsiglia e scioglierlo a bagnomaria. Una volta sciolto aggiungete 6 gocce di olio essenziale.

Trasferite il composto in stampi di silicone e lasciateli seccare in modo da farli solidificare di nuovo. Quando sono pronti, toglieteli e posizionateli in bagno all’interno di una ciotolina!

Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è un prodotto inodore, ma aiuta tantissimo i bagni privi di finestre e balconi perché assorbe gli odori in modo naturale.

Per cui riempitene un piattino o una ciotola e posizionate su una mensola o un mobile del bagno così da mandare via l’umidità e le puzze.

Se poi volete anche profumare, mettete 5 o 6 gocce di olio essenziale sul bicarbonato, mescolate e poi lasciate in bagno.

Attenzione alla pulizia

Ultima, ma cosa più importante è fare attenzione alla pulizia!

In tutti i bagni la mancata pulizia provoca cattivi odori, ma in quelli senza finestre questo fattore diventa ancor più determinante.

Per tal ragione è bene rinfrescare i sanitari più volte in una giornata per permettere di togliere la polvere e lo sporco che man mano si accumulano.

Inoltre bisogna fare lo stesso anche con il pavimento, che dev’essere pulito ogni giorno con elementi che catturano i cattivi odori come 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio o 1 misurino d’aceto.

Lasciate, poi, la porta aperta quando non usate il bagno.