Come far Profumare il Bucato in Lavatrice senza usare l’Ammorbidente

355
come-profumare-bucato-lavatrice-senza-ammorbidente

Non c’è niente di più bello che avere un bucato sempre fresco, pulito e profumato. Sembra veramente di essere coccolati in un abbraccio caloroso.

A volte, per ottenere un buon profumo, tendiamo a fare uso di detersivi e ammorbidenti che, però, possono essere dannosi sia per la nostra salute sia per l’ambiente.

Per questo, oggi vedremo insieme come profumare il bucato in lavatrice senza utilizzare l’ammorbidente ma servendoci solo di metodi naturali fai da te!

Bicarbonato e sapone di Marsiglia

Il primo rimedio per avere un bucato super profumato e per eliminare i cattivi odori consiste nell’utilizzare la combinazione di due ingredienti noti a partire dalle nostre nonne per la loro capacità pulente e sgrassante: il bicarbonato e il sapone di Marsiglia.

Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è mescolare un cucchiaio di bicarbonato e 2 cucchiai di sapone di Marsiglia e aggiungere, poi, 10 gocce di olio essenziale dalla fragranza che più preferite.

A questo punto, versate il tutto nella vaschetta della lavatrice e avviate il lavaggio: i vostri capi saranno profumati e freschi!

Aceto e oli essenziali

Un altro rimedio molto efficace, invece, prevede l’utilizzo dell’aceto, il quale ha un forte potere di neutralizzare i cattivi odori. Non a caso, infatti, viene utilizzato anche per rimuovere i cattivi odori in frigorifero!

Poiché, però, il suo odore potrebbe essere non piacevole, vi consigliamo di aggiungere anche alcune gocce di oli essenziali.

In un bicchiere contenente 100 ml di aceto bianco o aceto di mele, quindi, versate 20 gocce di olio essenziale di arancio, di limone, di bergamotto o di lavanda, i quali hanno hanno una naturale azione antisettica e antibatterica e riducono i cattivi odori.

Versate, poi, la miscela così ottenuta nella vaschetta del detersivo e il gioco è fatto: i vostri capi emaneranno un’ondata di profumo che sarà un piacere per le vostre narici!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

N.B. Vi ricordiamo che l’aceto è al centro di molti dibattiti per il suo approccio non totalmente ecologico. Vi invitiamo, perciò, a farne un uso limitato laddove necessario. In ogni caso, l’aceto è, però, da preferire a molti detergenti disponibili in commercio.

Acido citrico

In alternativa, potete anche utilizzare l’acido citrico, un’alternativa più ecologica dell’aceto pur vantando la sua stessa efficacia.

In questo caso, tutto ciò che dovrete fare è sciogliere 50 grammi di acido citrico in 300 ml di acqua e mescolare il tutto. Aggiungete, poi, alla soluzione 5 gocce del vostro olio essenziale preferito.

Versate la miscela così ottenuta nella vaschetta della lavatrice.

Succo di limone

Quando si parla di profumare naturalmente i capi, non si può non citare il succo di limone, il quale sarà in grado non solo di profumare il vostro bucato ma anche di sbiancarlo.

Mescolate, quindi, mezza tazza di succo di limone in 500 ml di acqua e versate il tutto nella vaschetta del detersivo. A questo punto, avviate il ciclo di lavaggio e voilà: i vostri capi saranno profumatissimi!

N.B Vi ricordiamo di utilizzare il succo di limone solo su capi chiari e bianchi a causa della sua funzione sbiancante.

Trucco dell’asciugamano

Oltre ai rimedi indicati finora, c’è anche un trucchetto che vale la pena di provare per la sua efficacia e per la sua semplicità: il trucco dell’asciugamano.

Tutto ciò che vi serve sarà un asciugamano di piccola taglia e un panetto di sapone di Marsiglia. Iniziate, quindi, con l’inumidire l’asciugamano con acqua tiepida, così che il sapone possa penetrare bene nelle fibre.

Dopodiché, stendete l’asciugamano su un piano strofinate sopra il panetto di sapone di Marsiglia sia da un lato che dall’altro. A questo punto, mettete l’asciugamano nel cestello della lavatrice insieme agli altri vestiti sporchi e avviate il ciclo di lavaggio.

In tutto il cestello della lavatrice si sprigionerà un odore inebriante che profumerà i vostri capi! Inoltre, il vostro bucato sarà smacchiato, sbiancato e pulito grazie alle molteplici proprietà del sapone di Marsiglia. Vi ricordiamo, infatti, che viene utilizzato anche per sbiancare le lenzuola.

Detersivo deodorante fai da te

Infine, ecco a voi un ultimo rimedio: il detersivo deodorante fai da te, un mix di ingredienti naturali in grado di smacchiare e profumare il vostro bucato. Munitevi, quindi, di:

  • 3 cucchiai di aceto di vino bianco
  • un cucchiaino di sale
  • un cucchiaino di sapone di Marsiglia in scaglie

Versate tutti gli ingredienti nella vaschetta della lavatrice dove ci sono capi molto sporchi e avviate il ciclo di lavaggio. Tutti gli odori sgradevoli saranno solo un brutto ricordo!

N.B.  Attenti a non utilizzare l’aceto di vino rosso perché può macchiare il vostro bucato.

Avvertenze

Leggete sempre prima le etichette di lavaggio al fine di non danneggiare alcun indumento.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.