Come profumare di buono la casa ad Ottobre con fette di mela e arancia!

368
come-profumare-casa-ottobre

Ottobre è il mese che rappresenta a pieno l’autunno e allo stesso tempo ci prepara un po’ all’inverno.

In questo periodo, iniziamo a tenere balconi e finestre chiuse, soprattutto di sera perché ci sono correnti d’aria e un leggero freddo.

Dunque, per compensare la mancanza di passaggio d’aria, dobbiamo in qualche modo diffondere un buon odore nella nostra abitazione che aumenta anche il buon umore!

Oggi vi dirò, quindi, come profumare la casa ad Ottobre!

Scorze d’agrumi

Il primo metodo, che risulta anche essere quello più veloce si può utilizzare solo grazie alle scorze d’agrumi!

Ad Ottobre, infatti, iniziamo già ad accendere i termosifoni per riscaldare la casa. E perché, oltre ad usarli per ripararci dal freddo, non li sfruttiamo anche per profumare la casa?

Vi basterà mettere delle scorze di arancia o limone direttamente sul termosifone, vedrete che rilasceranno un ottimo profumo!

Ricordate di cambiarle all’occorrenza, soprattutto quando non emanano più alcun odore.

Infuso autunnale

Avete mai preparato un infuso autunnale?

Potrebbe essere un’ottima idea per profumare le stanze della vostra casa ad Ottobre!

Inoltre, prepararlo è davvero molto semplice, vediamo insieme i passaggi!

Occorrente:

  • Acqua
  • 1 arancia
  • 1 mela
  • 3 bastoncini di cannella (oppure 2 cucchiaini)

Tagliate l’arancia e la mela a fettine e mettetele in un pentolino pieno d’acqua (non deve essere una pentola troppo grande, altrimenti non si concentrerà bene l’odore).

Versate anche la cannella e fate bollire, vedrete che man mano che l’acqua evapora, si spargerà un profumo inebriante in casa.

Potete prendere il pentolino, trasferire il composto in un vaso e metterlo per un po’ di tempo nelle varie stanze per lasciare l’odore, ricordate che deve essere sempre caldo, quindi fate attenzione a non scottarvi.

In seguito potete conservare tutto il composto in un barattolo di vetro a chiusura ermetica e riutilizzarlo quando volete, ovviamente in un arco di tempo più limitato data l’assenza di conservanti.

Candele agli oli essenziali

Se invece siete amanti delle luci soffuse, potete creare delle candele agli oli essenziali che profumeranno tutta la casa!

Dovrete innanzitutto procurarvi della cera naturale, regolatevi con le quantità in base al numero di candele che volete creare e alla grandezza.

Successivamente sciogliete la cera a fuoco molto lento e a bagnomaria. Una volta sciolta, aggiungete le gocce di olio essenziale e mettete il composto nello stampo che avete scelto e inserite lo stoppino.

Fate attenzione a non scottarvi e controllate bene che la parte superiore dello stoppino non venga assorbito dalla cera, altrimenti non potrete accenderla.

Infuso profumato

Anche l’infuso profumato è una soluzione molto amata per profumare la casa ad Ottobre!

Prepararlo è semplicissimo, dovrete prendere le bucce di un’arancia o un limone, se vi piace un odore intenso potete anche sceglierli entrambi.

Mettete le bucce in un pentolino con acqua aggiungete un po’ di cannella o alloro se ne gradite l’odore.

Accendete a fuoco lento e portate ad ebollizione, dopodiché spegnete e portate l’infuso ottenuto negli ambienti in casa che volete profumare.

Potete anche usarlo come centrotavola profumato, ricordando, però di riscaldare l’acqua altrimenti perderà la sua efficacia.

Piante aromatiche

Infine, se non avete tempo per provvedere ai rimedi sopra indicati, potete semplicemente mettere delle piante aromatiche in casa o fuori al balcone.

Sono molto intense e piacevoli le piantine di menta o di rosmarino, in quanto diffondono un buon profumo di fresco!

Potete posizionarle in ogni posto della casa, ma dovrete averne cura, dunque non abbandonatele a loro stesse, anche perché dato il periodo dell’anno, potrebbero seccarsi dopo poco.

Avvertenze

Vi ricordo di non usare questi rimedi in caso di allergia o ipersensibilità.