Come far profumare la Casa di Vaniglia?

546
come-profumare-casa-vaniglia

L’odore di vaniglia è uno dei più belli e dolci che esistano al mondo!

Pensate a quando si prepara un dolce, una bevanda o una qualsiasi pietanza e si mette l’aroma di vaniglia, tutto prende una piega diversa!

Vorremmo che quell’odore sprigionato in casa attraverso il forno resti per sempre, non è vero?

In realta ci sono degli ottimi metodi per far profumare la casa di vaniglia! Se siete curiosi di saperli, scopriteli e vedrete che non potrete far più a meno di spargere questo fantastico odore nel vostro ambiente!

Occorrente

Bisogna anzitutto sapere qual è l’occorrente da procurarsi per preparare questo semplice ma bellissimo trucchetto.

  • Una bacca di vaniglia (si trovano in tutti i negozi specializzati per dolci o nei grandi supermercati)
  • Pentolino
  • Acqua (quanto basta da riempire il pentolino)

Una volta presi questi tre elementi, impiegherete pochissimo tempo ad effettuare gli altri passaggi!

Inoltre nel caso in cui non abbiate la bacca di vaniglia, potete usare una busta di prodotto in polvere (la comune vanillina) e otterrete lo stesso risultato!

Procedimento

Il procedimento è molto simile a quello che si fa di solito per preparare l’infuso con la cannella o con altre spezie e aromi dall’odore inebriante!

Non dovrete far altro che riempire il pentolino con dell’acqua e mettere sul fuoco a fiamma moderata, aggiungete poi la bacca di vaniglia.

Vi consiglio di fare un piccolo taglietto sulla bacca in modo che possa sprigionare ancor di più il suo odore.

Vedrete che man mano che l’acqua evapora, si spargerà il profumo in tutta la casa. Quando avrete ottenuto l’intensità giusta, spegnete il fuoco e trasferite il tutto in un recipiente facendo attenzione a non scottarvi.

Modalità d’uso

Abbiamo visto come preparare questo rimedio, adesso è il momento di capirne la modalità d’uso.

Già quando l’acqua evapora, rilascia il profumo, ma si possono fare tante cose con questa soluzione di acqua e vaniglia!

In primo luogo potete portare il recipiente con il vapore nelle aree della casa che volete profumare e lasciarle lì per circa 10 minuti con la porta chiusa.

Un altro modo può essere mettere tutto all’interno di un barattolo in vetro e posizionare sul termosifone o sulla stufa in modo che si mantenga sempre caldo e sprigioni sempre il profumo.

Ancora potete mettere la soluzione nel deumidificatore in ceramica che si usa sempre per i caloriferi.

In ulitimo, conservate il composto con la bacca di vaniglia e usatelo all’occorrenza quando volete spargerne l’odore.

Altri metodi per profumare la casa

Oltre a quello indicato, esistono altri metodi per profumare la casa a cui abbiamo accennato anche prima, vediamone alcuni!

  • Con cannella: una spezia dall’odore dolce e travolgente, la cannella così come la vaniglia, ci onora del suo profumo già quando la usiamo per i dolci!
    Se volete preparare l’infuso perfetto, mettete a bollire acqua e un bastoncino di cannella oppure 2 cucchiaini rasi in polvere.
  • Con alloro: anche l’alloro è molto usato nelle soluzioni ideali per profumare la casa. Potete fare sempre l’infuso mettendo 4, 5 foglie della pianta. In alternativa spezzettate delle foglie e inseritele in sacchetti traspiranti da mettere poi nelle aree della casa che preferite.
  • Con oli essenziali: naturalmente anche gli oli essenziali sono i nostri primi alleati per profumare la casa. Basterà preparare l’infuso e mettere 6 o 7 gocce dell’olio che preferite oppure riempite un flacone spray con acqua e qualche goccia di olio e vaporizzate in tutta la casa.
  • Con agrumi: non potevano mancare all’appello! Limone ed arancia sprigionano un profumo fantastico e potete usarli tagliando delle fette e facendo bollire con acqua, vedrete che odore inebriante!

Avvertenze

Vi ricordo di astenervi dall’usare questi metodi in caso di allergia o ipersensibilità.