Come usare le Lenzuola per far profumare tutta la Camera da Letto

164
profumare-camera-letto-lenzuola

Che bella la sensazione di avvolgersi nelle lenzuola a fine giornata, non è vero?

C’è chi non rinuncia a questo senso di benessere e relax nemmeno in estate e usa lenzuola più leggere da mettere addosso.

Inoltre, se si seguono alcuni passaggi preziosi, queste possono essere anche un ottimo metodo per profumare la stanza da letto!

Vi starete chiedendo in che modo, ebbene scopriamolo insieme!

In fase di lavaggio

Il primo passaggio per avere delle lenzuola super profumate è in fase di lavaggio!

Infatti è lì che si concentrano tutti i metodi perfetti per spargere un fantastico profumo all’interno della stanza.

Scopriamo insieme quali sono gli ingredienti naturali da usare e come sfruttarli al meglio!

Bicarbonato di sodio

Il primo elemento non poteva che essere il bicarbonato di sodio, perfetto in casi del genere!

Le nostre Nonne in passato lo usavano ogni giorno per sbiancare, lucidare e rendere fresco il bucato. Ancora oggi è un prodotto a cui non si rinuncia in casa.

Ebbene, per usarlo con le lenzuola non dovrete far altro che mettere 1 misurino di bicarbonato di sodio nella lavatrice e avviare il lavaggio.

Vedrete che fantastico risultato!

Sapone di Marsiglia

Passiamo adesso al sapone di Marsiglia, un altro intramontabile trucchetto della Nonna!

Quest’ingrediente ha un altro valore aggiunto rispetto al bicarbonato: il suo inebriante e fantastico profumo!

Pensate all’odore che potrete avere sulle lenzuola ogni volta che le lavate con quest’ingrediente, non potrete più farne a meno.

Per usarlo vi basterà mettere semplicemente 1 cucchiaio di scaglie di sapone nella vaschetta del detersivo o direttamente nel cestello.

Avviate il lavaggio e dopo godetevi il fantastico risultato!

Ammorbidente naturale

Per terminare i consigli in fase di lavaggio non posso fare a meno di suggerirvi un ammorbidente naturale.

Abbiamo già accennato a quanto sia bella la sensazione di avvolgersi in lenzuola morbide e profumate prima di dormire.

Questo è possibile se si usano prodotti delicati e naturali come quello che vi dirò subito!

Non dovrete far altro che sciogliere 150 grammi di acido citrico in 1 litro d’acqua e aggiungere 10 gocce di olio essenziale a vostro piacimento.

Mescolate fino ad avere un’unica soluzione e mettetene 100 ml nella vaschetta dell’ammorbidente ad ogni lavaggio.

Il bucato e le lenzuola saranno perfetti!

Per profumare ogni giorno

A questo punto vediamo cosa fare per profumare le lenzuola ogni giorno!

Oltre a quanto detto prima con il lavaggio, si possono preparare delle soluzioni naturali da vaporizzare sul letto per aumentare la sensazione di freschezza.

Serviranno ingredienti che avrete sicuramente in casa, scopriamoli subito insieme!

Lavanda

La lavanda è un must del profumo in casa!

Sono sempre di più le persone che la scelgono per il bucato, per il bagno, negli angoli delle stanze…insomma un po’ ovunque!

Per avere un odore di lavanda sulle lenzuola non dovrete far altro che mettere 10 gocce di olio essenziale di lavanda in 400 ml d’acqua, poi trasferite tutto in un flacone spray e agitate.

Un’alternativa all’olio essenziale di lavanda è l’infuso con i rametti, dovrete mettere 1 rametto di lavanda in un pentolino e poi portare a bollore a fiamma bassa.

Arrivato ad ebollizione, spegnete la fiamma e lasciate così finché non si raffredda, poi travasate tutto nel flacone spray ed ecco fatto!

Vaporizzate il composto sul letto la la sera prima di andare a dormire e al mattino dopo aver fatto arieggiare la biancheria da letto.

Ricordate di tenervi sempre a debita distanza per non rischiare di bagnare eccessivamente le lenzuola.

Agrumi

C’è chi ama anche l’odore degli agrumi prima di andare a dormire!

Soprattutto nelle giornate un po’ più calde è bello avvertire la freschezza che soltanto gli agrumi sanno dare, vediamo subito come sfruttarli al meglio!

Dovrete riempire un pentolino con 500 ml d’acqua e aggiungere succo e bucce di 1 limone o di 1 arancia, in base alle vostre preferenze.

Portate l’acqua a bollore, dopodiché spegnete e lasciate macerare così con il coperchio sopra per una notte intera.

L’indomani filtrate il composto e versatelo in un vaporizzatore, per intensificare il profumo aggiungete delle gocce di olio essenziale agli agrumi.

A questo punto non dovrete far altro che spruzzare sul letto prima di andare a dormire e al mattino quando lo sistemate!

Menta

Anche l’odore della menta è inebriante e non ci stanca mai!

C’è chi posiziona una piantina di menta in zone strategiche della casa proprio perché ha un bellissimo profumo e perché allontana diversi insetti che vengono a fare visita di tanto in tanto.

Ebbene, per sentirne l’odore sul letto dovrete procedere sempre con un infuso: riempite un pentolino con circa 500 ml d’acqua e aggiungete 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio e circa 8 foglie di menta.

Portate ad ebollizione, poi spegnete e lasciate così per almeno 6/7 ore, il tempo che l’acqua possa profumarsi al meglio.

Versate il composto in un vaporizzatore filtrandolo per bene, poi spruzzate sul letto ed ecco fatto!

Oli essenziali

Infine vediamo il rimedio più immediato e semplice, gli oli essenziali!

Questi sono sempre a portata di mano e risultano molto facili da usare, inoltre danno l’accesso ad ogni fragranza che vogliamo sentire nella stanza.

Dovrete riempire un vaporizzatore e mettere 5 o 6 gocce dell’olio essenziale che preferite, naturalmente potrete diminuire o aumentare le gocce in base all’intensità che desiderate.

Ricordate, tuttavia, di non esagerare, altrimenti il profumo troppo forte potrebbe disturbare.

Avvertenze

Consigliamo di consultare le istruzioni di lavaggio delle lenzuola prima di procedere con i rimedi. Non usate gli ingredienti riportati in caso di allergia o ipersensibilità.