Basta un Bicchiere di Aceto per pulire e lucidare tutto il Bagno!

280
aceto-in-bagno

Tra calcare, acqua, aloni gialli, capelli, in bagno ogni giorno è una sfida per averlo sempre splendente e super pulito!

Senza dubbio, infatti, è uno spazio della casa con cui dobbiamo fare i conti quotidianamente e in maniera costante perché in un niente possono esserci cattivi odori e si può accumulare lo sporco che dà la sensazione di trascuratezza.

Qual è, quindi, un metodo molto efficace per non dover usare una varietà infinita di prodotti che non sempre ci fanno ottenere i risultati sperati?

In realtà basta un solo ingrediente e già potrete notare la differenza! Vediamo insieme come pulire tutto il bagno con 1 bicchiere d’aceto!

Per le ceramiche

Cosa più importante di tutto in bagno sono le ceramiche, queste vengono usate ogni giorno e necessitano essere pulite a fondo!

Per averle lucide, pulite e per ripristinare lo smalto bianco tipico di questi pezzi, basta solo che spruzziate una miscela con 1 bicchiere d’aceto e mezzo bicchiere di acqua calda.

Mettete il composto in un contenitore spray e vaporizzatelo sui sanitari, aspettate circa 10 minuti, dopodiché con una spugnetta strofinate e risciacquate con un panno in microfibra.

Potete usare la miscela anche insieme agli altri modi in cui pulite il bagno se le volete sempre bianche e lucide!

Per gli scarichi

L’aceto è un ingrediente fantastico in grado non solo di pulire a fondo, ma anche di liberare la casa dagli odori sgradevoli, non a caso viene usato anche quando c’è la puzza in frigo o dopo aver cucinato.

Tornando alla pulizia del bagno, accade spesso che dagli scarichi salgano degli odori non proprio graditi i quali provengono dalla fogna, da accumulo di sporco o di calcare nei tubi.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Come poter dire addio a questa puzza che spesso ci tormenta?

Basterà riempire un secchio d’acqua bollente e mettere all’interno 1 bicchiere d’aceto, versate poi il secchio nei vari scarichi del bagno e non aprite l’acqua per diverse ore.

Vedrete che dopo un po’ tutti gli odori saranno spariti!

Per lucidare i rubinetti

Veniamo adesso ad un problema molto comune in bagno: il calcare e le macchie d’acqua sui rubinetti!

Dal momento che essi conferiscono lucentezza al nostro bagno, essendo nella maggior parte delle volte in acciaio, è molto facile che si possano opacizzare.

Non temete, c’è un modo per risolvere anche questo! Dovrete preparare un composto con 1 bicchiere d’aceto diluito con un po’ d’acqua. Versate tutto in un contenitore spray e spruzzate sui rubinetti, in particolare sulle zone interessate.

Aspettate circa 15/20 minuti, dopodiché procedete con il normale lavaggio, vedrete che splenderanno come fossero nuovi!

Nella doccia

Il nostro alleato del pulito è molto efficace anche nella doccia, luogo del bagno in cui l’acqua si accumula in una quantità più elevata rispetto agli altri.

Quando facciamo la doccia, infatti, l’acqua finisce dappertutto, dal miscelatore al fondo doccia! Insomma, a volte è davvero un’impresa titanica sciogliere tutto quello sporco!

In realtà l’aceto bianco d’alcol dà il meglio di sé proprio in situazioni del genere! In che modo? Ve lo dico subito!

Se la vostra doccia è in uno stato avanzato di calcare, ha bisogno di un po’ di tempo, per cui preparate la miscela sopra descritta anche per i rubinetti e vaporizzatela su tutte le parti della doccia.

N.B. Non usate questo metodo se avete la doccia in marmo.

Lasciate agire per almeno mezz’ora, dopodiché prendete una spugna, imbevetela d’aceto e iniziate a lavare, vedrete che lo sporco si scioglierà man mano. In seguito risciacquate e asciugate!

Se invece volete usarlo semplicemente per pulire la doccia senza dover rimuovere grosse quantità di calcare, potete mettere il prodotto direttamente sulla spugnetta e passarlo sulle zone interessate!

Per i pavimenti

Al fine di completare una profonda e corretta pulizia del bagno, restano solo i pavimenti da lavare!

Dal momento che quest’elemento è un mangia-odori naturale, potrebbe essere la soluzione migliore per avere pavimenti profumati e splendenti.

Tutto quello che dovrete fare è mettere un bicchiere d’aceto nel secchio d’acqua calda e lavare a terra prima con abbondante acqua e poi asciugando man mano.

Se non volete rinunciare a spargere un buon profumo in bagno, potete mettere nel secchio 2 o 3 gocce d’olio essenziale.

N.B. Ricordate sempre di non poter usare questi metodi su marmo e pietra naturale.

Avvertenze

Vi ricordo ancora una volta che l’aceto è un prodotto che non può essere versato su marmo e pietra naturale, per cui evitate questi rimedi nel caso in cui abbiate il bagno in questo materiale.