Bastano due bicchieri di aceto per sgrassare e profumare il frigorifero!

910
aceto-frigorifero

Il frigorifero, si sa, è davvero indispensabile nelle nostre case per la conservazione dei cibi e delle pietanze.

A volte, però, diventa un vero e proprio incubo perché può essere davvero difficile averlo sempre pulito.

La presenza di cibo al suo interno, infatti, è spesso causa di cattivo odore e di macchie che lo rendono sempre sporco e puzzolente.

Per questa ragione, questo elettrodomestico necessita di molta cura da parte nostra, così da essere sempre pulito e privo di odori spiacevoli.

E sapevate che vi bastano solo due bicchieri di aceto?

Ebbene sì! Anche se vi sembra assurdo e troppo facile per essere vero, bastano due bicchieri di aceto per sgrassare e profumare il frigorifero!

Cosa aspettate? Vediamo insieme come fare!

N.B Vi ricordiamo di consultare sempre le indicazioni di produzione prima di utilizzare i rimedi suggeriti.

Proprietà dell’aceto

Prima di vedere come utilizzare questo ingrediente per sgrassare e rimuovere i cattivi odori dal nostro frigorifero, vale la pena capire quali sono le sue proprietà e perché funziona.

L’aceto, infatti, è un ottimo igienizzante e sgrassante naturale in grado di rimuovere lo sporco incrostato e difficile da rimuovere.

Inoltre, è anche un anticalcare e un antimuffa naturale che può essere utilizzato per rimuovere le incrostazioni di calcare dai rubinetti e dai lavelli in acciaio.

Infine, è in grado di neutralizzare e assorbire i cattivi odori; per questo è molto efficace se utilizzato per la pulizia del frigorifero o delle dispense che ospitano cibo.

Come utilizzarlo per la pulizia

Se intendete pulire il vostro frigorifero e rimuovere tutte le macchie incrostate, l’aceto è il rimedio che fa per voi.

Capita, infatti, che i ripiani del frigo, i cassetti, gli scaffali e le pareti interne si sporcano a causa della presenza di cibo. Perciò vediamo come pulirli.

Ripiani, cassetti e scaffali

Per la pulizia dei ripiani, dei cassetti estraibili e degli scaffali, vi consigliamo di svuotare innanzitutto il vostro frigorifero.

Cacciate, quindi, fuori tutti i cibi ed estraete, poi, tutti gli scaffali e i cassetti che potete rimuovere.

A questo punto, versate un bicchiere di aceto in circa 500 ml di acqua e agitate la soluzione per mescolare gli ingredienti.

Ovviamente, potete anche aumentare il dosaggio in caso di sporco difficile da rimuovere.

Immergete, quindi, una spugna morbida all’interno della miscela e passatela sulle superfici lavabili.

In alternativa, potete anche immergere le componenti estraibili per circa mezz’ora nella soluzione così ottenuta.

Poi, risciacquate e asciugate accuratamente i cassetti, i ripiani e gli scaffali prima di reinserirli nel frigorifero.

Se non asciugati bene, infatti, potrebbero favorire la comparsa di muffe.

E voilà: le vostre superfici saranno sgrassate e smacchiate come non mai!

Pareti interne

Dopo aver pulito le componenti estraibili, è il momento di pulire le pareti interne del vostro frigorifero.

Queste non sono estraibili, perciò potrebbe essere più complicato, ma con il rimedio dell’aceto potrete risparmiare tempo e avere il vostro frigorifero come nuovo!

Diluite, quindi, un bicchiere di aceto in circa 500 ml di acqua. Potrete anche raddoppiare le dosi se le pareti sono molto incrostate.

Agitate la miscela per far mescolare gli ingredienti e immergete al suo interno una spugnetta non abrasiva.

Dopodiché, passatela sulle pareti e lasciatela agire per qualche minuto. Risciacquate con un panno morbido imbevuto di acqua e asciugate accuratamente.

Le pareti del vostro frigorifero saranno perfettamente deterse e igienizzate!

Come utilizzarlo per rimuovere i cattivi odori

L’aceto non è solo efficace per detergere e sgrassare le superfici ma anche per deodorarle grazie alla sua funzione assorbi odore.

Se, quindi, volete eliminare tutti i cattivi odori dal vostro frigorifero e mantenerlo profumato, procuratevi solo un po’ di questo ingrediente!

Riempite, quindi, un bicchierino di aceto e posizionatelo in un angolo del frigo.

Vi consigliamo di non esagerare con le quantità perché l’odore forte potrebbe essere non piacevole da sentire.

Cambiate il bicchierino ogni settimana e …addio cattivi odori!

Importante

Se desiderate pulire il frigorifero, ricordate di togliere tutti gli alimenti e le bevande, riponendoli in una borsa termica per mantenerne la freschezza, se necessario.

Ricordate di staccare la spina per pulire il frigo in tutta sicurezza. Seguite sempre le indicazioni di produzione.

Asciugate accuratamente i ripiani, gli scaffali e i cassetti prima di riporli all’interno del frigorifero, così da evitare la formazione di muffe.

Altri trucchetti di pulizia

Ci sono modi semplici ed economici per pulire la casa! Eccoli:

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.