Come usare l’Aceto bianco di Alcol per pulire il Balcone senza fatica

260
aceto-di-alcol-in-balcone

Il balcone è croce e delizia della nostra casa!

Da un lato è un ambiente molto amato perché è lì che ci si mette di sera per rilassarsi e godere di una chiacchiera con i propri cari.

D’altra parte è una zona esposta alle intemperie e quindi si sporca con una velocità supersonica.

Ma non preoccupatevi, ho la soluzione adatta a voi! Infatti basta soltanto dell’aceto d’alcol per rendere il vostro balcone super pulito e come nuovo!

Attenzione! L’aceto è un elemento che non può essere usato su marmo e pietra naturale.

Veranda

Partiamo proprio dalla veranda, uno spazio del balcone che non bisogna mai trascurare altrimenti potrebbe accumulare sempre più sporco.

L’aceto in casi del genere è perfetto perché potete sgrassare e togliere contemporaneamente anche dei cattivi odori senza troppi sforzi.

Non dovrete far altro che mettere l’aceto direttamente sulla spugna e strofinare sulle zone da trattare, poi risciacquate con un panno in microfibra ed ecco che sarà perfetta!

Se volete spargere anche un buon profumo, potete aggiungere un po’ di succo di limone sulla spugna ed ecco fatto!

Ringhiere

Passiamo adesso alle ringhiere le quali sono soggette a raccogliere una numerosa quantità di polvere a causa delle intemperie.

Con l’aceto potete metterle a nuovo in due minuti, vediamo subito in che modo usarlo per averle perfette!

Vi consiglio anzitutto di passare una scopa per togliere gran parte della polvere così da non dover cambiare l’acqua continuamente durante il lavaggio.

Fatto questo primo passaggio, riempite un secchio con acqua calda e 1 bicchiere d’aceto, immergete un panno all’interno e passatelo su tutta la ringhiera.

Successivamente strizzate il panno e asciugate per bene…tutte le macchie saranno andate via!

Vasi delle piante

Chi non ama avere delle piante fuori al balcone? Queste lo abbelliscono con un tocco estetico unico!

C’è da dire, però, che con il passare del tempo i vasi tendono a sporcarsi sia per il terreno, sia per la polvere che si accumula tutta intorno.

L’aceto in casi del genere è perfetto per mettere a nuovo i vasi in poco tempo!

Dovrete spargere un po’ di prodotto sulla spugna e strofinare su tutti i vasi, poi bagnate un panno in microfibra per sciacquare e infine asciugate.

Vedrete che andrà via anche lo sporco più ostinato e avrete i vasi puliti e belli come se fossero nuovi!

Davanzali e mensole

Chi ha balconi molto grandi o addirittura terrazzi, facilmente possiede anche davanzali e mensole per mettere piantine piccole, vasetti e quant’altro.

Anche in questo caso stiamo parlando di elementi del balcone che rappresentano un vero e proprio nido per lo sporco e per la polvere.

Se usate un po’ d’aceto, però, potete pulire tutto da cima a fondo in men che non si dica!

Dovrete semplicemente riempire un secchio con acqua calda e versare 1 bicchiere pieno d’aceto all’interno, poi usate un panno in microfibra nella soluzione per lavare e asciugare mensole e davanzali.

Il risultato sarà fantastico!

Pavimenti

Continuiamo la pulizia del balcone con i pavimenti!

Generalmente in balcone si mettono le piastrelle in cotto perché danno un aspetto molto caldo e rustico, specie se si ha un terrazzo.

Bene, se volete che il pavimento risplenda, non vi resta che usare un po’ d’aceto!

Riempite un secchio con acqua calda e 1 bicchiere d’aceto (se avete quello di mele il risultato sarà ancora più bello).

Lavate le piastrelle del balcone con una pezza in microfibra stando molto attenti a non far cadere le gocce sui balconi sottostanti e in strada.

Asciugate e vedrete che sarà perfetto!

Se è presente il marmo

Molte sono le persone che ad oggi hanno tanti elementi in marmo fuori al balcone, partendo dalle balaustre fino ai pavimenti.

Come già accennato, l’aceto è un elemento acido e per questo non può andare sul marmo, ma se avete il balcone con questo materiale, c’è una soluzione!

Dovrete mescolare 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia con 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio fino ad ottenere un composto omogeneo.

Usate il detergente ottenuto nel secchio con acqua per lavare tutti gli elementi del balcone, ricordando di non usarli mai su una spugna abrasiva, ma sempre morbida o su un panno in microfibra.

Altri rimedi per pulire il Balcone (VIDEO)

Per pulire il Balcone da cima a fondo, inoltre, abbiamo preparato un video semplicissimo per voi:

Avvertenze

Consigliamo di provare i rimedi prima in angoli non visibili per assicurarvi di non macchiare o danneggiare alcun elemento.
Ricordate, inoltre, che l’aceto non va su marmo e pietra naturale.