Come pulire il Doppio Vetro del Forno senza smontarlo e in poco Tempo con questo metodo

1899
doppio-vetro-forno

Se potessimo evitare di pulire un elettrodomestico e averlo costantemente pulito, sceglieremmo sicuramente il forno!

Quando si deve togliere l’incrostazione che si installa nelle pareti e sulle griglie, diventa un vero incubo!

Per non parlare del doppio vetro che richiede un bel po’ di fatica e di tempo dato che, nella maggior parte delle volte, va smontato.

E se vi dicessi che c’è un metodo facile e veloce per averlo come nuovo senza doverlo smontare e risparmiando tanto fatica?

Scopriamolo subito insieme!

Occorrente

La prima cosa da fare è procurarci tutto l’occorrente per dare il via al nostro rimedio che farà tornare pulitissimo il doppio vetro!

Serviranno pochi ingredienti che avrete sicuramente in casa, vediamo subito quali sono!

  • 150 grammi di acido citrico
  • 1 litro d’acqua
  • Succo di 1 limone
  • 1 mestolo dal becco piatto
  • Tovaglioli doppi
  • 1 elastico
  • 1 flacone spray

Ecco fatto, questo è quello di cui avrete bisogno per togliere tutto lo sporco e sgrassare a fondo il doppio vetro.

L’ingrediente principale, come avrete potuto notare, è l’acido citrico. Questo infatti è fantastico per mandare via anche le macchie più ostinate, infatti lo si usa anche in bagno per togliere tutto il calcare!

Il succo di limone non farà altro che potenziare l’azione pulente dell’acido citrico ed inoltre darà un fantastico profumo.

Procedimento

Passiamo subito al procedimento!

Sciogliete l’acido citrico nell’acqua completamente fino ad ottenere un’unica soluzione, poi aggiungete anche il succo di limone e mescolate.

Attenzione! Il succo del limone dev’essere filtrato benissimo, togliete tutti i semini e i pezzi di polpa, altrimenti non riuscirete a vaporizzare bene il detergente naturale che state preparando.

A questo punto, quando avrete ottenuto un solo composto, dovrete versarlo nel flacone spray con l’aiuto di un imbuto ed ecco fatto!

Modalità d’uso

Una volta preparata la soluzione naturale ed efficace per il doppio vetro, non ci resta che vedere come usarla!

Piegate il tovagliolo a metà e avvolgetelo attorno al becco piatto del mestolo, poi fissatelo con un elastico per tenerlo ben saldo.

Dopodiché spruzzate una quantità abbondante di soluzione su tutti i lati del tovagliolo e andate ad inserirlo all’interno del vetro, vedrete che riuscirete ad arrivare senza problemi anche negli angoli.

Se il tovagliolo si sporca subito, cambiatelo e ripetete questo passaggio finché lo sporco non sarà andato via completamente.

Ora non vi resta che risciacquare, per cui avvolgete un panno in microfibra inumidito e strizzato sempre attorno al beccuccio del mestolo e togliete tutti i residui.

Lasciate asciugare ed ecco che il doppio vetro sarà tornato lucido e come nuovo!

Metodi alternativi

Quello del beccuccio è uno dei metodi più pratici e diffusi quando si vuole pulire a fondo il vetro senza fare particolari sforzi.

Tuttavia non è l’unico che può aiutarci, vediamo due metodi alternativi da tenere sempre a portata di mano:

  • Metodo della gruccia: dovrete prendere una gruccia metallica, aprirla e mettere un panno in microfibra imbevuto con aceto sul manico, inserite poi nel doppio vetro ed iniziate a strofinare per togliere le macchie. Dopodiché fate lo stesso passaggio per risciacquare con un po’ d’acqua fresca ed ecco fatto!
  • Metodo della pinza: si tratta di usare la pinza per girare la carne anziché la gruccia, fissate un panno imbevuto d’aceto su questo strumento e iniziate a strofinare all’interno del doppio vetro…vedrete che risultato!

N.B. Con questi due metodi potete usare anche il composto con acido citrico che abbiamo visto precedentemente al posto dell’aceto.

Avvertenze

Provate i rimedi descritti sempre prima su un angolo non visibile per assicurarvi di non danneggiare il vetro.