Ecco la Routine mensile che dovresti seguire per avere la Lavatrice sempre pulita

357
come-fare-pulizia-mensile-lavatrice

La lavatrice è uno degli elettrodomestici che senza ombra di dubbio si usano quotidianamente e, all’occorrenza, anche più di una volta al giorno.

In virtù del suo uso costante e continui si dovrebbe fare molta attenzione al suo stato di pulizia e di manutenzione nel tempo al fine di non alterarne le funzionalità.

Una lavatrice sporca, infatti, non solo darà problemi nei vari processi che deve compiere, ma potrebbe farvi ottenere panni sporchi o con cattivi odori.

Ebbene oggi vi darò qualche consiglio per evitare tutto questo e mantenere l’elettrodomestico come se fosse sempre nuovo!

Vediamo insieme la routine mensile che si dovrebbe seguire per avere la lavatrice sempre pulita!

Guarnizione

Non sempre si presta la dovuta attenzione alla guarnizione, un elemento della lavatrice che tende a sporcarsi con una rapidità unica.

La guarnizione, inoltre, è responsabile di molti intoppi in lavatrice, come la puzza di umidità o l’accumulo di muffa.

Dunque, almeno una volta al mese create una pasta con 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio, 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia e acqua a filo fino ad ottenere un composto denso.

Mettete su uno spazzolino dalle setole morbide e strofinate sulla guarnizione, soprattutto nelle pieghe interne.

Risciacquate con un panno in microfibra e asciugate per bene senza lasciare residui.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Cassetto della lavatrice

Anche il cassetto della lavatrice necessita una costante cura!

Se questa viene meno, infatti, nel cassetto si forma una quantità di muffa notevole che dopo è difficile da rimuovere.

Per non incorrere a questi problemi, almeno una volta al mese smontate il cassettino facendo estrema attenzione e mettetelo in ammollo in acqua e aceto bianco d’alcol.

Lasciatelo in posa per un’ora e dopo andare a rimuovere eventuali macchie di sporco con una spugna.

Risciacquate per bene, asciugate senza lasciare residui di gocce d’acqua e rimettete al suo posto.

Oblò

Se c’è un elemento che spesso e volentieri viene sottovalutato questo è l’oblò!

La sua pulizia, infatti, è una di quelle che viene rimandata sempre al giorno dopo, ma bisogna ricordarsi che l’oblò non solo è la parte visibile del cestello della lavatrice, ma se si sporca può trasferire i residui sui panni.

Per tale ragione, sempre una volta la mese, passate una spugnetta con sopra del bicarbonato di sodio e strofinate per togliere le macchie e per farlo tornare a brillare.

Video Lavaggio interno

Per aiutarvi nella pulizia mensile della lavatrice, ecco per voi un video su come effettuare un lavaggio interno semplice ed efficace:

Lavaggi a vuoto

Ora passiamo ai lavaggi a vuoto, l’ideale per la pulizia del cestello e delle tubature interne della lavatrice.

Per effettuarli si possono usare diversi rimedi naturali, vediamone alcuni:

  • Acido citrico: dovrete scioglierne 150 grammi in 1 litro d’acqua, mettete tutto nel cestello e avviate il lavaggio ad alte temperature.
  • Aceto bianco: anche questo molto efficace, dovrete metterne 2 tazze colme nel cestello.
  • Sale grosso: un rimedio molto amato, ma non sempre conosciuto. Vi basterà inserire 1 tazza di sale grosso nel cestello. Ricordate che il lavaggio dev’essere sempre a temperatura alta, altrimenti non si scioglierà per bene.
  • Bicarbonato di sodio: infine vediamo il bicarbonato di sodio, ingrediente molto utile per dire addio alle incrostazioni di calcare. Mettetene 2 bicchieri nel cestello e avviate il lavaggio.

Ogni giorno

Infine vediamo come poter mantenere la lavatrice pulita ogni giorno!

Il primo suggerimento è di non lasciare mai i panni nel cestello quando la lavatrice finisce, questo comprometterà il buon odore dei panni che potrebbero puzzare di umidità.

Quando togliete il bucato, lasciate arieggiare il cestello per almeno 20 minuti in modo che tutta l’acqua possa evaporare e non vi si accumulino cattivi odori.

Nel momento in cui fate l’ultima lavatrice del giorno, passate un panno ben strizzato nelle pieghe della guarnizione, questo contrasterà la formazione della muffa.

Avvertenze

Al fine di non danneggiare l’elettrodomestico, vi ricordo di usare i rimedi dopo aver consultato il parere di un esperto o il manuale d’istruzione.