Come puoi pulire il Materasso se non puoi metterlo al sole?

165
pulire-materasso-primavera

Diciamoci la verità, il materasso e in generale il letto è nostro posto preferito, soprattutto quando veniamo da una giornata molto faticosa!

Mettersi in un letto fresco, pulito e profumato e avvolgersi nelle coperte è tra le sensazioni più belle che si possa provare in assoluto!

Proprio per questo il materasso, elemento essenziale del letto, ha bisogno della nostra continua supervisione per fare in modo che non si sporchi o formi degli aloni gialli.

Ogni volta che c’è un cambio di stagione o più volte durante l’anno è necessario ripulirlo per bene, ma capita spesso di non poterlo mettere all’aria aperte perché piove, c’è umidità o semplicemente per il poco spazio fuori al balcone.

A tal proposito oggi vedremo insieme come pulire il materasso se non potete metterlo al sole!

Via la polvere

Mandare via la polvere è la prima cosa essenziale da fare per dire addio ai fastidiosi acari che invadono il materasso.

Se possibile, sollevate il materasso e date dei colpi decisi su tutta la sua superficie, sia avanti che dietro.

Questo passaggio toglierà gran parte dei residui, ma non basta poiché la polvere resta sempre attaccata alle fibre.

Dunque procedete con l’aspirapolvere montando il beccuccio apposito e passatela su superficie anteriore, posteriore e sui lati che non devono essere mai trascurati.

In alternativa potete usare le spazzole apposite per la polvere su divani e materassi.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Lavaggio a secco

Dal momento che il materasso non può essere steso al sole e quindi non può asciugarsi per bene, è preferibile fare un lavaggio a secco.

In merito a questo niente è più indicato del nostro caro bicarbonato di sodio, la star tra i rimedi naturali!

Tutto quello che dovete fare è spargerlo prima su un lato (aiutandovi con una spazzola) e farlo stare per circa 40 minuti, poi aspiratelo, girate il materasso e passate all’altro lato.

Dato che il materasso è grande, per non sprecare il prodotto vi consiglio vivamente di spargerlo aiutandovi con un colino, come se doveste mettere lo zucchero a velo su una torta!

Per le macchie

Di frequente si consumano cibi e bevande su letti o divani che possono rovesciarsi o cadere.

L’elemento che ne risente, anche se non sembra, è proprio il materasso e bisogna intervenire prontamente per le macchie.

Vi suggerirò, dunque, un mix di ingredienti che fa al caso vostro!

Unite 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio, 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia e 1 cucchiaio di acqua ossigenata e mescolate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.

Successivamente immergete un panno in microfibra nel composto e strofinate sulla zona interessata del materasso finché la macchia non sarà andata via.

Poi lasciate asciugare con finestre aperte ed ecco fatto!

Per profumare

Infine vediamo un trucchetto per profumare il materasso ed avere quella sensazione di benessere quando ci mettiamo a letto!

Preparate un composto con 1 cucchiaio di bicarbonato sciolto in 400 ml d’acqua, aggiungete poi 6/7 gocce di olio essenziale alla lavanda e mescolate tutto.

Con l’aiuto di un imbuto versate in un contenitore spray e vaporizzate sul tutto il materasso tenendovi a distanza per non bagnarlo troppo.

Fate asciugare e adesso potete rifare il letto con lenzuola e coperte fresche e pulite!

Avvertenze

Leggete sempre le istruzioni di lavaggio del materasso e fate asciugare bene con balconi aperti per non rendere umido il materasso.