Prova il Metodo del Colino per far tornare il tuo Materasso come nuovo!

124
metodo-colino-pulire-materasso

Se consideriamo il fatto che il letto raccoglie sudore, capelli e residui vari, non è difficile comprendere che il materasso è una delle componenti di cui ci si deve prendere cura più spesso!

Sebbene non si debba lavare con la stessa frequenza delle federe o delle lenzuola, è comunque importantissimo pulirlo almeno una volta al mese e soprattutto nei cambi di stagione.

Quali sono le tecniche migliori per avere un materasso fresco e pulito?

Ne esistono diversi ed oggi ve ne indicherò uno che riduce gli sprechi e renderà il tutto più pratico e veloce.

Vediamo insieme il metodo del colino per far tornare il materasso come nuovo!

Addio alla polvere

Per prima cosa è necessario dire addio alla polvere accumulatasi sul materasso.

Dunque togliete lenzuola, coperte, cuscini e quant’altro per far in modo che tutti i passaggi siano veloci e senza impedimenti di alcun tipo.

Scuotete un po’ il materasso per far cadere la maggior parte della polvere e dopo utilizzate un aspirapolvere con beccuccio apposito per togliere il resto.

Non trascurate i lati del materasso e ricordate di girarlo per pulirlo bene completamente.

Metodo del colino

Ora è arrivato il momento di spiegarvi questo interessante metodo!

Siete curiosi? Continuate a leggere e scoprirete di cosa si tratta!

Occorrente

L’occorrente per questo procedimento è molto facile da reperire nei negozi, ma sono sicura che abbiate questi elementi già in casa poiché sono all’ordine del giorno!

  • Bicarbonato (quanto basta in base alla grandezza del materasso)
  • Colino di media grandezza

Ecco fatto, bastano solo questi due ingredienti per fare un’ottima pulizia del materasso.

Il bicarbonato, ingrediente dalle sorprendenti capacità pulenti, toglierà lo sporco e renderà il materasso più bianco. Inoltre con questo metodo potrete lavare a secco il materasso senza aspettare ore ed ore che si asciughi.

Modalità d’uso

Una volta preso l’occorrente, passiamo alla modalità d’uso.

Dovrete semplicemente mettere del bicarbonato nel colino e spargerlo su tutta la superficie del materasso.

Non mettetene troppo in una sola volta altrimenti ne cadrà automaticamente una grande quantità in una sola zona, invece dev’essere distribuito per bene.

Spargete in modo uniforme e picchiettando sempre con la stessa intensità sul colino.

In questo modo ridurrete notevolmente la quantità di bicarbonato che viene usata nel metodo tradizionale. Di solito, infatti, il prodotto viene messo sul materasso con le mani, ma per coprire la supericie ci vuole troppo tempo e si consuma quasi una confezione intera!

Il metodo del colino, invece, mira a rendere tutto più semplice, economico ed efficace.

Naturalmente, dopo aver distribuito bene il bicarbonato, lasciatelo in posa per un’ora, dopodiché aspiratelo e girate il materasso compiendo lo stesso passaggio sull’altro lato.

Per togliere le macchie

Quando ci sono delle macchie sul materasso, vanno pretrattate prima di eseguire il metodo appena descritto in modo da rendere la pulizia più efficace.

I migliori rimedi naturali per togliere le macchie sono semplici e con ingredienti che avete già in casa, vediamoli insieme!

  • Acqua ossigenata e bicarbonato: se vi sono delle macchie particolarmente vivide e ostinate potete preparare una pasta densa mescolando 1 cucchiaio di bicarbonato e 1 cucchiaio di acqua ossigenata a 10 volumi. Strofinate sullo sporco con un panno in microfibra e lasciate asciugare.
  • Aceto bianco: se vi sono macchie che emanano anche un cattivo odore, potete usare l’aceto bianco. Basterà diluire mezzo bicchiere di prodotto con un po’ d’acqua e usare la miscela sulla macchia fino a far asciugare completamente.
  • Sapone di Marsiglia: il sapone di Marsiglia è ottimo in caso di macchie gialle o di polvere ostinata accumulata su una zona del materasso. Quest’ingrediente profumerà e renderà tutto più bianco e splendente. Dovrete strofinare il panetto direttamente sullo sporco e poi sciacquare con un panno.
    Se avete la versione liquida, mettetene un po’ su una spugnetta non abrasiva ed effettuate gli stessi passaggi.
  • Limone: analogamente all’aceto, anche il limone contrasta i cattivi odori e manda via le macchie più ostinate, dovrete soltanto filtrare il succo di un limone e metterlo sulla macchia. Strofinate poi con un panno e aspettate che si asciughi, vedrete che risultato!

Avvertenze

Vi ricordo di provare i rimedi descritti prima su un angolino nascosto per evitare di danneggiare il materasso. Consultate sempre eventuali indicazioni di lavaggio riportate sulle etichette del materasso.