Il Metodo della Ciotola che non tutti conoscono per pulire a fondo la Lavastoviglie

570
pulire-lavastoviglie-metodo-ciotola

La lavastoviglie, così come la lavatrice, è un elettrodomestico che necessita una particolare attenzione da parte nostra perché tende ad accumulare il calcare e i residui di cibo.

Dunque, almeno una volta al mese, è bene ripulirla completamente mettendo a nuovo il cestello ed eliminando tutti i cattivi odori.

Una soluzione per farlo è il metodo della ciotola, prezioso per avere un elettrodomestico perfetto in poco tempo.

Vediamo insieme quali sono i vari ingredienti con cui potete usare questo prezioso trucchetto!

Aceto bianco

L’aceto non può che essere il primo rimedio per avere la lavastoviglie come nuova!

Infatti questo è prezioso per ammorbidire tutta l’incrostazione di calcare e di conseguenza toglierla velocemente, vediamo tutti i passaggi!

Dovrete riempire una ciotola a metà con acqua e 2 bicchieri colmi d’aceto (andrà bene qualsiasi tipologia).

Mettete nel cestello e avviate un lavaggio a vuoto a temperature alte in modo che possa agire per bene.

Una volta finito il lavaggio vedrete che la lavastoviglie sarà tornata pulitissima e senza la minima traccia di cattivo odore!

Succo di limone

Analogamente all’aceto, anche il succo di limone è estremamente indicato per togliere lo sporco incrostato dalla lavastoviglie in poco tempo.

Riempite la ciotola con acqua e 1 tazza di succo di limone filtrato per bene, mettete poi la ciotola nel cestello e avviate il lavaggio a vuoto.

Ah dimenticavo! Se ti piacciono questi Consigli Naturali posso inviarteli ogni giorno direttamente su Messenger! Iscriviti al mio Canale! Ti aspetto!

Successivamente noterete che la lavastoviglie non avrà più le macchie, ma splenderà con un ottimo profumo agrumato di cui non potrete più fare a meno!

Acido citrico

Un altro metodo infallibile per pulire il nostro elettrodomestico fino all’ultimo angolo è l’acido citrico!

Quest’ingrediente che si diffonde sempre di più nelle case è ottimo non solo per fare un lavaggio a vuoto pulente, ma anche come brillantante naturale!

Dovrete usarlo riempiendo la ciotola con una miscela di 1 litro d’acqua e 150 grammi di acido citrico sciolti all’interno, se volete aggiungete anche il succo di 1 limone per dare un buon profumo.

Fate gli stessi passaggi descritti anche negli altri paragrafi, dunque mettete la ciotola nel cestello e avviate il lavaggio a vuoto a temperature elevate.

Bicarbonato di sodio

Non poteva mancare il bicarbonato di sodio tra i nostri fantastici trucchetti per usare il metodo della ciotola!

Anche in questo caso sarà semplicissimo procedere, dovrete semplicemente mettere 3 cucchiai di bicarbonato all’interno della ciotola riempita per metà con acqua.

Mettete nella lavastoviglie e date il via al lavaggio a vuoto sempre con temperature alte. L’azione abrasiva del bicarbonato di sodio sarà l’ideale per dire addio al calcare, alla muffa e per dire addio ad eventuali cattivi odori.

Il bicarbonato, inoltre, è perfetto per tanti altri motivi in lavastoviglie!

Sale grosso

Come ultimo trucchetto non posso che consigliarvi il sale grosso!

Un elemento usato prettamente in cucina, ma che è prezioso per pulire molte aree della casa e per fare i lavaggi a vuoto negli elettrodomestici.

Dunque perché non usarlo nel caso dello sporco nella lavastoviglie? Basterà mettere 1 bicchiere di sale grosso nella ciotola con acqua e fare gli stessi passaggi spiegati anche precedentemente.

Avvertenze

Vi ricordo di leggere sempre le modalità di lavaggio della lavastoviglie prima di usare i rimedi descritti.