Il miglior Rimedio in Lavastoviglie è il Bicarbonato ed ecco come usarlo!

248
bicarbonato-in-lavastoviglie

Credo che ormai è difficile non trovare il bicarbonato di sodio all’interno dei mobili di ogni casa!

Non solo per chi ama i rimedi naturali, ma tutti prediligono questo prodotto per tantissime faccende domestiche, oltre che per altri scopi.

Da sempre, inoltre, si sono sempre apprezzate le sue proprietà negli elettrodomestici come lavatrice e lavastoviglie in quanto aiuta a risolvere diversi problemini.

Oggi vedremo insieme tutti i metodi per usare il bicarbonato in lavastoviglie!

Per pulire

Una delle buone ragioni per usare il bicarbonato in lavastoviglie è se dovete pulire l’elettrodomestico!

Dal momento che nella lavastoviglie vengono messi dei piatti e delle pentole sporche, capita spessissimo che alcuni sughi colano sporcando tutto lo sportello e il cestello.

Questa è una cosa da non far ripetere troppo spesso anche perché si possono accumulare dei cattivi odori.

A tal proposito potete procedere facendo dei lavaggi a vuoto con 2 bicchieri di bicarbonato di sodio sul fondo della lavastoviglie.

In alternativa potete agire manualmente facendo una pasta densa con quanto basta di bicarbonato e acqua a filo, usate il prodotto ottenuto sulla spugna ed sgrassate ricordando di togliere prima la spina dell’elettrodomestico.

Addio cattivi odori

Un’altra cosa che potete sicuramente fare con il bicarbonato di sodio è dire addio ai cattivi odori!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

In che modo? Ve lo dico subito!

Se la lavastoviglie è pulita, ma avete solo il problema della puzza, potete mettere una ciotola con il bicarbonato nell’elettrodomestico per qualche giorno, poi aprite lo sportello e assicuratevi che siano andati via tutti gli odori.

Nel caso in cui la puzza è data dallo sporco, mettere 1 tazza di bicarbonato nel cestello della lavastoviglie e aggiungete anche 5 gocce di olio essenziale agli agrumi.

Avviate il lavaggio a vuoto ed ecco fatto, addio puzza!

Per stoviglie pulite

Quando lavate piatti e bicchieri in lavatrice non escono mai come vorreste?

Beh, le ragioni potrebbero essere molteplici, ma magari potete provare ad usare un trucchetto molto veloce che ve li farà avete super brillanti!

Non dovrete far altro che spargere un po’ di bicarbonato su tutte le stoviglie prima di avviare il lavaggio.

L’azione abrasiva del prodotto sgrasserà anche le macchie più difficili!

Addio calcare

Un problema molto ricorrente negli elettrodomestici dove c’è il passaggio d’acqua è l’accumulo di calcare.

Tale intoppo c’è, infatti, anche nella lavatrice e bisogna sicuramente trovare un modo per abbandonare il problemino e avere di nuovo l’elettrodomestico pulito!

Nel caso della lavastoviglie, la prima cosa da fare è controllare che ci sia il sale nello spazio apposito, dato che il sale permette di rende l’acqua più leggera e contrastare la comparsa del calcare.

Poi create una pasta densa con bicarbonato ed acqua, spalmatela sulle parti interessate e lasciate agire per qualche ora.

Successivamente inserite 1 tazza di sale grosso nel cestello della lavastoviglie e avviate un lavaggio a vuoto a temperature alte.

Al posto del detersivo

Se qualche volta volete usare delle alternative naturali al posto del detersivo oppure non l’avete in casa, non preoccupatevi!

Potete fare lo stesso il lavaggio usando del bicarbonato di sodio!

Il procedimento è semplicissimo, dovrete semplicemente riempire la vaschetta apposita del detersivo con 1 o più cucchiaini di bicarbonato di sodio.

Sapevate che potete ottenere anche un fantastico brillantante con rimedi naturali? Ebbene sì, vi basterà usare l’acido citrico!

Avvertenze

Vi ricordo che è importante far controllare periodicamente lo stato della lavastoviglie da un esperto. Inoltre leggete eventuali istruzioni di fabbrica per assicurarvi di poter usare i rimedi descritti.