3 Trucchetti per pulire sotto il letto!

45705
come-pulire-sotto-letto

Ci sono alcuni punti della casa che sfuggono al nostro controllo perché nascosti e non molto visibili.

E per questo motivo, a volte diventa davvero difficile mantenerli puliti.

A tal proposito, chi di voi non si dispera perché non sa come pulire sotto i letti?

Sotto i letti, infatti, si accumula molta polvere per niente facile da rimuovere, soprattutto quando il letto è molto basso oppure quando si tratta di un letto a contenitore.

A ciò, poi, si aggiunge il fatto che non riusciamo mai a pulire come si deve perché, talvolta, lo spazio è così stretto da non poter utilizzare né aspirapolvere né scope.

Quindi, cosa fare?

Oggi, vogliamo suggerirvi alcuni trucchetti facili e veloci per pulire sotto il letto e rimuovere tutta la polvere che si è depositata.

Vediamo insieme quali sono!

N.B Indossare guanti e mascherina in caso di allergia agli acari della polvere.

Panno elettrostatico

Il primo trucchetto consiste nell’utilizzare un panno elettrostatico in grado di attirare a sé tutto il pulviscolo che si è depositato sotto ai letti.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Passare, però, un panno elettrostatico con le mani potrebbe non essere semplice, anzi a tratti impossibile, perciò vediamo insieme come fare.

Procuratevi un bastone abbastanza sottile e lungo o, in alternativa, allungabile così da riuscire ad arrivare anche nei punti lontani, e usatelo come supporto per il panno elettrostatico.

Quindi, arrotolate il panno intorno al bastone e fissatelo sulla sua sommità utilizzando due elastici.

A questo punto, passate il bastone sotto il letto e fatelo scorrere lungo la superficie del pavimento per rimuovere la polvere presente.

Di tanto in tanto, liberate il panno elettrostatico dalla polvere accumulata per non spostare la polvere da un punto all’altro.

Vi basterà scuoterlo o, in alternativa, cambiarlo in caso di panno cattura polvere usa e getta.

Questo rimedio si rivela efficace in caso di letti molto bassi e, quindi, di spazio sotto al letto molto ristretto.

In caso, invece, abbiate più spazio potete anche applicare il panno elettrostatico su una scopa.

Il phon

Un altro rimedio molto efficace consiste nell’utilizzare il phon.

Ebbene sì, questo strumento non è utile solo per asciugare i nostri capelli e fare la nostra messa in piega, ma può essere di aiuto anche in questi casi.

Posizionate, quindi, alcuni stracci bagnati a terra, in un lato del letto. Potete utilizzare stracci per lavare il pavimento o semplicemente dei vecchi indumenti che non usate più.

Create, quindi, una sorta di barriera che segue tutta la lunghezza del lato del letto.

A questo punto, sul lato opposto, accendete il phon e puntatelo sotto il letto, spostandovi pian piano su tutta la lunghezza.

L’aria del phon sposterà la polvere accumulata sotto il letto sugli stracci bagnati posti dall’altro lato.

La barriera degli stracci, d’altro canto, fermerà la polvere e le impedirà di disperdersi in tutti gli angoli della stanza.

La polvere sarà finalmente uscita e il pavimento sotto al letto sarà più pulito che mai!

Collant

Infine, un altro trucchetto semplice e veloce da provare consiste nell’utilizzare un collant vecchio, di quelli che utilizziamo quando indossiamo abiti corti.

Prendete, quindi, un collant che non utilizzate più e un bastone allungabile. Infilate, poi, il collant nel bastone e arrotolatelo per coprire il bastone.

Una volta coperta metà lunghezza, bloccate il collant con un elastico.

A questo punto, inserite il bastone con il collant sotto il letto e spostatevi lentamente lungo la superficie da pulire.

Di tanto in tanto, potete scrollare la calza e scuoterla così da rimuovere tutta la polvere che si sarà attaccata.

Poi, infilatela di nuovo e continuare a raccogliere.

Non crederete ai vostri occhi: tutta la polvere presente sotto al letto resterà attaccata al vostro collant!

Avvertenze

Evitate la pulizia sotto al letto o indossare guanti e mascherina in caso di allergia alla polvere.

Consultate sempre un medico se siete soggetti allergici alla polvere. Un consulto medico è importante anche in caso di gravidanza o allattamento.

Altri trucchetti per la pulizia di casa

Se siete in vena di pulizie e volete una casa sempre al top, vi consigliamo altri post interessanti:

Maddy Cimmino
Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.