Come pulire lo Scaldasalviette del Bagno con Rimedi Naturali?

65
pulire-scaldasalviette-bagno

In inverno, soprattutto quando dobbiamo fare la doccia, è fondamentale entrare in un bagno caldo e avvolgersi in asciugamani altrettanto soffici e calde.

Per tale ragione si adottano delle soluzioni efficaci come montare termosifoni o scaldasalviette che possono aiutare anche a profumare il bagno!

Come ogni elettrodomestico ha bisogno della sua manutenzione, quindi vediamo insieme come pulire e togliere la polvere dallo scaldasalviette con rimedi naturali

Per iniziare

Far tornare pulito lo scaldasalviette non è complicato, ma per iniziare bisogna mandare via tutta la polvere in eccesso.

È un passaggio molto semplice che potrete effettuare passando semplicemente un panno in microfibra umido e strizzato su tutte le zone.

Fate particolare attenzione agli angoli. Lì, infatti, si deposita maggiormente la polvere ed è anche la zona in cui è più complicato toglierla.

Se non riuscite, servitevi di uno spazzolino e il gioco è fatto!

Bicarbonato di sodio

Con il bicarbonato di sodio potete smacchiare e togliere via anche le incrostazioni di sporco più difficili in 5 minuti!

Inoltre è un rimedio estremamente semplice da usare! Dovrete soltanto spargere un po’ di prodotto su una spugna non abrasiva e strofinare energicamente su tutte le griglie dello scaldasalviette.

Risciacquate più volte con un panno in microfibra, controllate bene che tutti i residui di bicarbonato sono andati via ed ecco che sarà tornato come nuovo!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Aceto

Già se usato per pulire il bagno l’aceto è perfetto, dunque non possiamo non menzionarlo anche tra i rimedi utili a lavare lo scaldasalviette.

Potete togliere facilmente macchie d’acqua, polvere incrostata e calcare in men che non si dica! Vediamo subito in che modo!

Bagnate un panno in microfibra, spargete sopra 1 cucchiaio d’aceto e usatelo per pulire tutta la superficie, strofinate energicamente nelle zone più sporche.

Sciacquate e asciugate accuratamente e addio cattivi odori e sporco!

Limone

La stessa efficacia dell’aceto potete ottenerla anche con l’agrume più versatile al mondo, il limone!

Tante volte l’avrete visto tra i rimedi più gettonati per mandar via muffa, calcare e macchie gialle nel bagno. Ora lo vedremo applicato al nostro caso specifico!

Usatelo premendo semplicemente un po’ di succo sulla spugna e strofinando energicamente, poi dovete risciacquare accuratamente.

Il bagno si profumerà di fresco!

Sapone di Marsiglia

Non possiamo trascurare un trucchetto della Nonna che porta benefici sia in casa che in lavatrice.

Il sapone di Marsiglia fa parte di quegli ingredienti irrinunciabili e che ognuno vuole tenere sempre a portata di mano, soprattutto se amante dei rimedi naturali!

Quello che dovrete fare è grattugiare un po’ di prodotto su una spugnetta e sgrassare lo scaldasalviette da cima a fondo stando attenti a tutte le varie macchie.

L’odore che dopo avrete nel bagno sarà inebriante!

Acqua ossigenata

Vi sembra strano vedere l’acqua ossigenata per le pulizie?

Strano invece è non usarla! Questo prodotto è una risorsa in casa che dovrebbe essere più sfruttata perché sostituisce tanti prodotti inquinanti e non naturali.

Nel nostro caso dovrete semplicemente metterla su un panno in microfibra e procedere con la pulizia dello scaldasalviette che tornerà perfetto in un batter d’occhio!

Lo sapevate? Se usata nella doccia, l’acqua ossigenata la fa tornare brillante e manda via tutto il calcare e la muffa!

Se hai il classico termosifone

Se in bagno, invece, hai il classico termosifone, ecco un video della pulizia fatta sempre con rimedi naturali:

Avvertenze

Provate i rimedi descritti prima in angoli non visibili in modo da evitare di danneggiare o macchiare l’elemento.