Come pulire i Vetri esterni anche molto sporchi con un solo Rimedio naturale ed economico

154
vetri-esterni-molto-sporchi

Se è difficile mantenere puliti e senza aloni i vetri interni, ancora di più lo è per quelli esterni, i quali sono esposti continuamente agli agenti esterni, quali polvere, smog e i detriti.

In questo caso, poi, è ancora più importante procedere con i rimedi giusti, in modo da garantirsi la loro pulizia con pochi sforzi. E se pensate che avete bisogno di prodotti commerciali, vi sbagliate di grosso!

Oggi, infatti, vedremo insieme come pulire in maniera facile e veloce i vetri esterni molto sporchi, utilizzando solo rimedi casalinghi e naturali!

Sapone di Marsiglia

Il primo rimedio che vi consigliamo consiste nell’utilizzare il tanto noto sapone di Marsiglia, il quale vanta proprietà pulenti molto delicate. Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è versare alcune scaglie di questo sapone in una bacinella contenente acqua e immergere, poi, al suo interno un panno in microfibra morbido.

Dopodiché, passatelo più volte sulla superficie del vetro, concentrandovi, in particolare, sui punti in cui è presente maggiormente lo sporco e voilà: i vostri vetri saranno puliti in un batter d’occhio

Sapone giallo

Non solo il sapone di Marsiglia, ma anche il sapone giallo vanta proprietà sgrassanti, pulenti e lucidanti, in grado di venire in vostro soccorso in caso di vetri esterni molto sporchi. Viene, infatti, utilizzato anche per sgrassare e lucidare il piano cottura!

Vi basterà semplicemente versare 1 cucchiaio di questo sapone in scaglie in 1 litro di acqua tiepida, immergere una spugna morbida nella soluzione così ottenuta e passarla, poi, sui vetri fino a rimuovere tutto lo sporco.

Infine, risciacquate con un panno imbevuto di sola acqua e asciugate accuratamente con un panno asciutto, effettuando dei movimenti circolari.

Aceto

Un altro ingrediente che sicuramente avrete in dispensa, in grado di pulire a fondo i vostri vetri esterni sporchi è l’aceto, il quale li renderà brillanti e privi di aloni! Non a caso, infatti, potete utilizzarlo anche per lucidare a specchio l’acciaio!

Versate, quindi, 3 cucchiai di aceto in 500 ml di acqua e, servendovi di un flacone spray, vaporizzate la miscela così ottenuta sul vetro esterno. Passate, poi, un panno in microfibra morbido per asciugare bene in modo da prevenire la formazione di ulteriori aloni!

Amido di mais

Forse vi sembrerà un trucchetto un po’ strambo, eppure sembra essere davvero efficace in caso di vetri sporchi. Di cosa stiamo parlando? Dell’amido di mais, il quale vanta una forte funzione assorbente, in grado di assorbire lo sporco più ostinato.

In questo caso, quindi, mescolate un po’ di acqua, aceto di vino e amido di mais, e travasate la miscela così ottenuta in uno spruzzino.

Dopodiché, vaporizzatela sulla superficie dei vetri esterni e passate una spugnetta morbida. A questo punto, risciacquate i vetri con un panno inumidito con sola acqua e asciugate accuratamente con un panno asciutto: i vostri vetri saranno puliti come non mai!

Borotalco

Solitamente si pensa al borotalco come a un prodotto da utilizzare sulla pelle per lenire le irritazioni. Ma sapete che è in grado anche di assorbire lo sporco ed è, perciò, indicato per pulire i vetri e renderli splendenti?

In una bacinella contenente circa 700 ml d’acqua, versate 2 cucchiai di borotalco e mescolate fino a farlo sciogliere. A questo punto, immergete un panno in microfibra nella soluzione così ottenuta e strizzatelo. Passatelo sulla superficie dei vetri e asciugate con un panno di microfibra inumidito con sola acqua.

Fogli di giornale

Un altro trucchetto bonus molto efficace per ottenere vetri puliti in maniera facile e veloce consiste nell’utilizzare dei comuni fogli di giornale, o meglio dei fogli di quotidiano (e non quelli delle riviste).

Inumiditeli, quindi, con acqua e passateli sul vetro, strofinandoli soprattutto sui punti in cui sono maggiormente concentrate le macchie.

L’inchiostro dei fogli di giornale, infatti, attirerà la polvere e assorbirà lo sporco, mentre la consistenza della carta sarà in grado di eliminare gli aloni e renderà i vostri vetri super puliti!

Avvertenze

I rimedi suggeriti sono delicati e innocui, tuttavia vi ricordiamo sempre di seguire le istruzioni fornite dal produttore. Inoltre, ricordatevi di non usare mai i rimedi indicati puri, ma di diluirli sempre e di utilizzare sempre l’acqua tiepida e non quella fredda per facilitare la rimozione dello sporco.

Infine, vi suggeriamo di lavare i vetri quando fuori il tempo è nuvoloso, in quanto i raggi diretti del sole potrebbero lasciare aloni.  

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.