Come tenere il Water pulito e profumato con questi semplici Rimedi naturali

745
come-pulire-water-rimedi-naturali

Avere un water sempre pulito dovrebbe essere obbligatorio all’interno di una casa, poiché un water sporco è sintomo di un’abitazione poco curata.

La pulizia quotidiana aiuta a prevenire i cattivi odori, ad eliminare germi batteri e ad avere un ambiente più fresco.

Molto spesso si pensa che per risolvere i problemi di sporco incrostato, sia necessario procedere con detersivi altamente dannosi per l’ambiente, adesso invece scoprirete come pulire il water con rimedi naturali!

Liberare gli scarichi

Per pulire a dovere, c’è bisogno di liberare prima gli scarichi. Togliere lo sporco in eccesso dallo scarico del WC, infatti, non genererà puzza e non farà intasare i tubi.

Potete utilizzare diversi metodi, quello che vi consiglio oggi è il sale e il bicarbonato. Mettete nello scarico mezzo bicchiere di sale fino e mezzo bicchiere di bicarbonato.

Se potete, lasciare agire una notte intera, il mattino seguente versate un secchio d’acqua bollente ed ecco che lo scarico sarà libero ed avrà eliminato anche possibili cattivi odore, oltre ad averne contrastato la comparsa.

Rimuovere le incrostazioni

Adesso passiamo a rimuovere le incrostazioni, il vero problema del WC. Il calcare e i residui si attaccano al vaso formano quelle antiestetiche macchie giallastre. Vediamo subito come liberarcene.

Acido Citrico e Sapone di Marsiglia

L’acido citrico e il sapone di Marsiglia, uniti insieme, formano un detergente naturale molto efficace per pulire il water in modo naturale!

Create un composto con 4 cucchiai di Sapone di Marsiglia liquido e aggiungete quanto basta di acido citrico fino ad ottenere un composto denso e cremoso.

Aiutandovi con uno scopino, passatelo nelle zone del water dove si è creata l’incrostazione, con particolare attenzione sotto ai bordi. Lasciate agire per diverse ore, strofinate di nuovo per bene e risciacquate.

Potete usare il Sapone di Marsiglia per pulire il resto del water. Ricordate che sono importantissimi i bordi dove ci si siede e anche la parte bassa del water, dove si accumula polvere, germi e batteri.

Bicarbonato

Un altro ingrediente super utilizzato in bagno è il bicarbonato di sodio. Abbiamo visto sopra che può essere usato per gli scarichi, ma è anche molto efficace per le incrostazioni. La sua leggera azione abrasiva, infatti, eliminerà lo sporco.

Create una pasta con 4/5 cucchiai di bicarbonatoaggiungete l’acqua a filo fino ad ottenere un composto denso. Usate la pasta per pulire il water aiutandovi sempre con lo scopino e lasciate agire per almeno due ore. Successivamente eliminate definitivamente l’incrostazione e risciacquate.

Per pulire il resto del water, mettete il bicarbonato direttamente sulla spugnetta, magari aggiungendo qualche goccia di limone. Passatela su tutte le parti del WC e dopo sciacquate con un panno ben strizzato.

N.B. Potete usare il bicarbonato anche mettendolo su metà limone e usandolo come spugnetta naturale!

Aceto

Chi non ha mai utilizzato l’aceto per sgrassare lo sporco ostinato? Una delle caratteristiche più amate di quest’ingrediente, è proprio la sua profonda azione pulente.

Spruzzate l’aceto bianco direttamente sulle zone da disincrostare. Se si tratta di sporco ostinato, lasciate agire per un po’ di tempo e dopo usate lo scopino per rimuovere le macchie definitivamente.

Se l’odore non vi dà fastidio, potete usarlo anche per pulire tutto il WC mettendone qualche goccia direttamente sulla spugnetta.

Sale e Limone

Ultimo consiglio sono altri due ingrediente molto diffusi nelle pulizie, si tratta di sale e limone.

Per aiutarvi con questi due ingredienti, dovrete mettere in una ciotola 3 cucchiai di sale e mescolarlo con succo di limone a sufficienza da creare una sorta di gel. Mettete poi il gel sulle macchie del WC e lasciate agire per diverse ore.

Successivamente, strofinate sulle zone interessate con lo scopino e rimuovete tutto lo sporco. Sciacquate poi con abbondante acqua.

Come nei rimedi precedenti, il gel può essere usato anche per pulire anche le altre componenti del water.

Avvertenze

Assicuratevi che i prodotti citati nei rimedi non siano dannosi per il materiale di cui è composto il vostro water. Provateli, dunque, prima in un angolino nascosto e poi procedete.