Come togliere i cattivi odori dallo scarico del WC?

611
cattivi-odori-scarico-wc

Quanto desiderereste avere un bagno sempre profumato? Immagino tantissimo!

Purtroppo, però, i cattivi odori in questo ambiente sono sempre in agguato e, spesso, provengono dallo scarico del WC . Se il problema non è di natura idraulica, però, potete risolverlo grazie a efficaci e veloci rimedi casalinghi.

Volete sapere quali sono? Vediamoli insieme!

Aceto

Il primo rimedio che vogliamo consigliarvi consiste nell’utilizzare l’aceto, utile non solo a neutralizzare i cattivi odori ma anche a pulire a fondo il vostro wc e a liberarlo da sporco e calcare.

Innanzitutto, quindi, asciugate la tazza del water utilizzando uno sturalavandino e assorbendo l’acqua in eccesso con un asciugamano, così da far sì che l’aceto non si diluisca troppo con l’acqua.

Fate, poi, bollire un litro di aceto bianco in un pentolino e versatelo direttamente nella toilette, ricordandovi di non tirare subito lo sciacquone. È importante, infatti, non far scorrere acqua nel wc, in modo tale che l’aceto possa agire in maniera più efficace.

Lasciate agire la miscela per circa mezz’ora e versate, poi, lentamente un litro di acqua bollente. Dopo circa quindici minuti, tirate lo sciacquone o fate scorrere una quantità abbondante di acqua fredda per sciacquare a fondo l’aceto.

Attenzione! C’è un lungo dibattito sull’utilizzo dell’aceto negli scarichi, in quanto sembra che il suo approccio non sia propriamente ecologico. Perciò, l’ideale sarebbe prediligere metodi alternativi, primo tra tutti l’acido citrico.

Video trucchetti

Se volete eliminare ogni cattivo odore dallo scarico del WC, ecco un video pensato apposta per voi!

Bicarbonato e acido citrico

Un altro rimedio molto efficace consiste nel combinare insieme due ingredienti in grado di generare una reazione meccanica che vi aiuterà a pulire completamente lo scarico del wc: il bicarbonato e l’acido citrico.

Entrambi i prodotti, infatti, sono noti per essere disgorganti naturali e per svolgere una forte azione anticalcare.

Il procedimento è molto semplice: tutto ciò che dovrete fare è aggiungere innanzitutto una tazza di bicarbonato nel fondo del wc. Nel frattempo, sciogliete 200 grammi di acido citrico in un litro d’acqua calda e versate gradualmente il liquido nel wc.

Noterete che si formerà una schiuma e sentirete frizzare” a causa della reazione chimica effervescente tra acido citrico e bicarbonato. Sarà proprio questa reazione che vi aiuterà a liberare lo scarico.

Infine, versate un pentolino di acqua molto calda per liberare maggiormente lo scarico da tutti i residui, facendo sempre molta attenzione a non scottarvi.

Bicarbonato e sale

Il bicarbonato non è efficace solo se combinato con acido citrico ma anche con un altro ingrediente molto noto nella pulizia domestica ecologica: il sale.

Tutto ciò che dovrete fare è riempire un bicchiere per metà di sale e per metà di bicarbonato. Nel frattempo, portate ad ebollizione in una pentola 1 litro di acqua.

A questo punto, versate il bicchiere riempito di sale e bicarbonato nel wc, aspettate qualche secondo e versate anche l’acqua bollente. Questa proceduta vi aiuterà ad eliminare gli intasamenti che provocano cattivi odori.

Bombe wc fai da te

Queste bombe fai da te sono un rimedio molto economico per tenere il water, e in generale il bagno, sempre pulito e profumato.

Ecco cosa vi occorre:

Inoltre, potete aggiungere alcune gocce a piacere di olio essenziale per dare una nota molto profumata alle vostre bombe.

Mescolate, quindi, in una ciotola il bicarbonato e l’acido citrico e aggiungete, poi, il detersivo per i piatti, preferibilmente fatto in casa. Mescolate fino a quando il composto non avrà la consistenza di una “sabbia bagnata”.

Dopodiché versatelo negli stampini di silicone, assicuratevi che tutto sia ben compattato e lasciatelo asciugare completamente almeno per 4 ore (o di più).

Quando saranno completamente asciutti, estraeteli con delicatezza dallo stampino in silicone, tirate lo sciacquone e gettate la bomba fai da te nel wc.

Anche in questo caso, noterete una reazione “frizzante”, che in modo meccanico vi aiuterà a eliminare il calcare e lo sporco.

Lasciate agire anche per tutta la notte.

Altri consigli utili

La puzza proveniente dallo scarico del water, potrebbe essere dovuta al livello di acqua nel wc troppo basso che, pertanto, non riesce a filtrare i cattivi odori.

Per questo, è consigliabile fare scorrere sempre l’acqua e ricordarsi, quindi, di tirare lo sciacquone di tanto in tanto soprattutto nel periodo estivo quando l’acqua tende ad evaporare. In questo modo, infatti, il sifone torna a riempirsi di acqua e filtrerà i cattivi odori.

Un’altra causa, invece, potrebbe essere lo scarico otturato dai vari residui. In questo caso, quindi, è consigliabile utilizzare uno stura gabinetto.

Avvertenze

Se questi metodi non funzionano significa che c’è un problema di fondo che non può essere risolto con il semplice fai da te, ma che necessita dell’intervento di un idraulico professionista.

Addio cattivi odori!

Sgradevoli odori invadono la vostra casa? Niente paura! C’è un rimedio naturale per tutto!

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.