Crema solare avanzata? 6+1 Trucchetti furbi per riutilizzarla e non sprecarla!

411
come-riciclare-crema-solare

Prima dell’estate, tutte noi ci muniamo di creme solari in modo da proteggerci dai raggi ultravioletti ed evitare l’invecchiamento della pelle o eventuali rossori.

Capita spesso, però, a fine estate, di ritrovarci con i flaconi ancora quasi pieni o, in ogni caso, non del tutto vuoti e chiederci, quindi, cosa poter fare con la crema solare avanzata in modo da non gettarla via.

A tal proposito, oggi vedremo insieme alcuni trucchetti per riutilizzare la crema solare in casa o sulla pelle così da non sprecarla!

Per la casa

Innanzitutto, vediamo come utilizzare la crema solare avanzata in casa in modo da pulire varie superfici presenti in casa!

Sulle superfici in pelle

Grazie alla sua proprietà idratante e lucidante, le creme solari sono molto efficaci per pulire le superfici in pelle, in quanto agiscono similmente a un comune latte detergente.

Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è aggiungere un po’ di crema solare su un panno umido e passarlo, poi, su eventuali macchie o aloni presenti sui vostri divani, scarpe, borse o altri oggetti di pelle. A questo punto, passate un panno inumidito con acqua, rimuovete il prodotto in eccesso e asciugate il tessuto con un panno asciutto.

Sul legno

Oltre a pulire, nutrire e lucidare la pelle, però, le creme solari vantano anche un potere lucidante che può venire in nostro soccorso per rendere come nuove le superfici di legno che, col tempo, tendono ad opacizzarsi.

Su un panno pulito, quindi, versate una piccola quantità di crema solare e passatelo, poi, sul mobile di legno, strofinando delicatamente. Lasciate agire per un po’, dopodiché asciugate con un altro panno: i vostri mobili in legno sembreranno brillanti come non mai!

N.B Vi consigliamo sempre di fare una prova su angoli nascosti per essere certe di non danneggiare le superfici.

Per il metallo ossidato

Quante volte vi è capitato di scorgere quelle tanto fastidiose macchie di nero dovute all’ossidazione sulle vostre superfici di metallo? Immagino spesso!

Per quanto sia inevitabile la loro formazione, è possibile rimuoverle e lucidare queste superfici ricorrendo alle creme solari avanzate. Anche in questo caso, quindi, il rimedio è molto semplice, in quanto vi basterà applicare un po’ di crema su un panno e strofinarla sulla macchia nera dovuta all’ossidazione. Fate agire, dopodiché strofinate e risciacquate.

Per eliminare i residui di colla

Un ultimo utilizzo che potete provare con la crema solare è eliminare i residui di colla che troviamo sui mobili dove erano applicate in passato etichette o adesivi.

In questo caso, quindi, vi consigliamo di applicare direttamente un po’ di crema sull’alone e lasciarla in posa per un po’ di tempo. Dopodiché, risciacquate abbondantemente e il gioco è fatto!

Per pelle e capelli

La crema solare riciclata, però, può essere utilizzata anche per uso cosmetico per idratare pelle e capelli, entrambi stressati dopo l’estate a causa dell’esposizione solare. Vediamo, quindi, come fare!

Crema idratante

Se avete bisogno di una comune crema idratante per nutrire la pelle del vostro corpo secca, non comprate altre creme, in quanto vi basterà quella solare avanzata, grazie alla sua funzione idratante.

Applicatela, quindi, quotidianamente, così come facevate in spiaggia e massaggiatela in modo da favorire l’assorbimento. La presenza di sostanze nutrienti al suo interno aiuterà a rendere la vostra pelle liscia e morbida!

Maschera per capelli

Se invece avete bisogno di un trattamento rigenerante per i vostri capelli, ecco il rimedio che fa per voi da provare con la crema solare avanzata: la maschera per capelli fai da te.

Prima di fare lo shampoo, quindi, applicate un po’ di crema direttamente sulle lunghezze dei capelli e lasciatela agire per almeno 10 minuti. Poi, procedete con lo shampoo e noterete che i vostri capelli saranno subito più morbidi e nutriti!

Scrub leviganti

Infine, sarete felici di sapere che la crema solare avanzata può essere utilizzata anche per realizzare uno scrub levigante per viso e per corpo, da effettuare soprattutto dopo giorni di esposizione in modo da “ripulire” la pelle dalle cellule morte.

In una ciotola, quindi, versate un po’ di crema (le quantità variano in base alla zona del corpo dove volete effettuare lo scrub) e aggiungete, poi, un po’ di sale grosso o lo zucchero di canna, in quanto svolgono un’azione abrasiva delicata.

Una volta mescolato il tutto, applicate il composto sulla pelle, effettuando dei movimenti circolari così da favorire l’assorbimento. Lasciate agire per un po’, dopodiché procedete con la doccia.

N.B Vi raccomandiamo di non esagerare con la quantità di sale o di zucchero: una consistenza troppo “ruvida” potrebbe e irritare le pelli più delicate!

Avvertenze

Provate sempre la crema solare su un angolo nascosto delle varie superfici da pulire, così da essere certe che non le danneggi. Non utilizzatela in caso di allergie o ipersensibilità.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.