Con questo Trucchetto della Nonna gli Angoli della Doccia non avranno più muffa e saranno puliti in poco tempo

870
angoli-doccia-muffa

Se c’è una zona del bagno che vorremmo si pulisse da sola senza dover intervenire ogni giorno, questa è la doccia!

Dal momento che l’acqua va dappertutto quando effettuiamo la doccia, è molto facile che il calcare si accumuli in quantità enormi e, se non si pulisce a tempo, diventa un’impresa renderla splendente.

Negli angoli, in particolare, si accumula la muffa data dall’umidità dell’acqua e dallo sporco.

Per tale ragione proprio gli angoli dovrebbero essere costantemente controllati e lavati al fine di non peggiorare la situazione e avere una doccia perennemente sporca.

Vediamo come risolvere questo problema con i rimedi naturali per pulire e sbiancare gli angoli della doccia con metodi fai da te!

Bicarbonato di sodio

Quando si tratta di togliere il calcare e di contrastare l’umidità, il bicarbonato di sodio viene sempre in nostro soccorso!

Essendo un elemento polveroso può asciugare subito tutta l’acqua in eccesso e l’umidità creata negli angoli della doccia, oltre a sbiancare e pulire le superfici.

Quello che vi consiglio è spargere del bicarbonato negli angoli e lasciarlo agire per un bel po’ di tempo, circa 4/5 ore.

Trascorso questo tempo, prendete un vecchio spazzolino da denti o una spazzolina e immergetela nell’aceto. Strofinate poi negli angoli della doccia finché non si saranno tolte tutte le macchie.

Nel caso in cui restano residui di sporco, ripete l’operazione e prolungate il tempo di posa del bicarbonato.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Acqua ossigenata

L’acqua ossigenata è uno dei rimedi più usati quando si tratta di sbiancare le superfici.

Oltre alla casa, questa viene usata anche per il bucato! Insomma, ci sono tante cose che potete fare con quest’ingrediente!

N.B. Stiamo parlando di acqua ossigenata per uso domestico, ossia quella a 10 volumi. Inoltre il seguente rimedio non può essere usato nel caso abbiate la doccia in marmo o pietra naturale.

Bene, per usare quest’ingrediente in doccia, dovrete soltanto imbevere dei dischetti di cotone o batuffoli di ovatta con il prodotto e posizionarli negli angoli.

Aspettate un po’ di tempo in modo che il liquido possa sciogliere per bene tutto lo sporco. Dopodiché rimuovete e strofinate delicatamente via le macchie con una spazzolina o una spugna.

Aceto

Senza dubbio non può mancare l’aceto tra i rimedi naturali per rimuovere lo sporco dagli angoli della doccia!

Saprete bene che quest’elemento è un anticalcare naturale estremamente efficace, non a caso viene usato anche in cucina per molteplici funzionalità.

Per usarlo potete effettuare lo stesso procedimento che avete visto sopra descritto con l’acqua ossigenata.

In alternativa mettete l’aceto in un contenitore spray e vaporizzatelo sugli angoli della doccia. Fate passare circa mezz’ora, dopodiché lavate e sciacquate.

N.B. Anche in questo caso non potete usare tale rimedio per il marmo o la pietra naturale.

Sapone di Marsiglia

Un rimedio naturale estremamente delicato che può essere l’ideale per le superfici meno resistenti ai prodotti abrasivi come il marmo, è il sapone di Marsiglia!

Non c’è bisogno di dirvi quanto sia efficace nella sua delicatezza e anche molto profumato. Dunque perché non sceglierlo?

Se avete il sapone liquido, mettetene un po’ direttamente sullo sporco, altrimenti createlo da soli dal panetto di sapone.

Il sapone dovrà restare in posa negli angoli della doccia per almeno un’ora, dopodiché dovrete usare uno spazzolino o una spugnetta per togliere definitivamente lo sporco.

Per potenziare l’azione, preparate un composto grattando un po’ di sapone in una ciotola e sciogliendolo in acqua molto calda. Aggiungete poi del bicarbonato di sodio e mescolate.

Avrete ottenuto un composto spumoso da usare non solo negli angoli, ma in tutta la doccia!

Acido Citrico

Infine vediamo come l’acido citrico può aiutarci a rendere di nuovo pulita la nostra doccia!

N.B. Come l’aceto e l’acqua ossigenata, anche l’acido citrico non va messo su marmo e pietra naturale.

Bene, tutto quello che dovrete fare è sciogliere 150 grammi di prodotto in 1 litro d’acqua calda, in modo che l’efficacia sia maggiore.

Versate tutto in un contenitore spray e spruzzatelo negli angoli della doccia, aspettate qualche minuto e dopo strofinate con attenzione e risciacquate.

L’acido citrico è un ottimo anticalcare, per cui potete anche usarlo per i rubinetti e per l’acciaio.

Avvertenze

Vi ricordo ancora una volta che gli elementi a base acida quali acido citrico, acqua ossigenata e aceto non possono essere utilizzati sul marmo o pietra naturale. Assicuratevi che i rimedi non danneggino la doccia provandoli prima su angoli nascosti.