Vai al contenuto

Come Scrostare le Teglie da Forno senza Fatica anche dopo la Lasagna

Maddy Cimmino
teglie-incrostate-lasagna

Il forno in casa è veramente una manna dal cielo in quanto ci permette di preparare i nostri piatti preferiti, quali la pasta al forno, le lasagne, il pollo e così via.

Se da una parte, però, ringraziamo le teglie da forno per regalarci queste prelibatezze culinarie, dall’altra parte diventano nostre “nemiche” quando si tratta di lavarle a causa delle incrostazioni di grasso molto ostinate.

Ma se pensate di dover rinunciare ai vostri piatti preferiti, vi sbagliate di grosso! Oggi, infatti, vedremo insieme come scrostare velocemente le teglie da forno con questi trucchetti casalinghi e naturali!

Acqua…e basta

Iniziamo da un rimedio molto semplice da provare, in quanto prevede l’utilizzo semplicemente dell’acqua bollente. Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è versare l’acqua bollente nella teglia sporca e lasciarla in ammollo per circa un’ora o per più ore in modo da permettere all’unto di ammorbidirsi.

Ovviamente, accertatevi sempre che l’incrostazione sia coperta dall’acqua. Infine, risciacquate la teglia e passate una spugnetta per strofinare e per staccare la patina di grasso incrostata: la vostra teglia sarà come nuova!

N.B Vi ricordiamo di prestare attenzione quando maneggiate acqua bollente.

Bicarbonato

Quando si parla di rimedi casalinghi in grado di pulire, smacchiare e sgrassare, come si può non menzionare il tanto noto bicarbonato? Vi ricordiamo, infatti, che questo prodotto agisce come un vero e proprio disincrostante naturale.

Non a caso, è utilizzato anche per rimuovere le incrostazioni di calcare nel wc! Vi basterà, quindi, cospargere la teglia con una manciata di bicarbonato fino a formare uno strato uniforme e versarci su, poi, acqua molto calda.

A questo punto, lasciate agire per circa mezz’ora prima di strofinare con una spugnetta per rimuovere le incrostazioni ormai ammorbidite. Infine, non vi resta che risciacquare la teglia e procedere con il comune lavaggio.

Aceto

Oltre al bicarbonato, c’è un ingrediente da dispensa molto efficace in caso di incrostazioni: l’aceto, il quale vanta proprietà pulenti e sgrassanti ed è in grado di sciogliere le macchie di grasso ostinato.

Ah dimenticavo! Se ti piacciono questi Consigli Naturali posso inviarteli ogni giorno direttamente su Messenger! Iscriviti al mio Canale! Ti aspetto!

Anche in questo caso, quindi, dovrete mettere in ammollo la teglia in una bacinella contenente acqua calda e aceto e lasciare agire per almeno mezz’ora. Dopodiché, strofinate con una spugnetta per rimuovere tutti i residui e risciacquate.

Per un effetto più efficace, vi suggeriamo di cospargere la teglia con bicarbonato e aggiungere, poi, l’aceto. Dopodiché, lasciate agire per qualche ora o per tutta la notte e utilizzate una spugnetta abrasiva per strofinare sulle macchie. Infine, risciacquate e il gioco è fatto!

Come se non bastasse, l’aceto è in grado anche di neutralizzare i cattivi odori nella teglia! Non a caso, viene utilizzato per togliere la puzza dal frigorifero!

Sale

Dopo il bicarbonato e l’aceto, come poteva mancare all’appello il sale, l’ingrediente in grado di assorbire il grasso e lo sporco?

Cospargete, quindi, la teglia da forno con una buona quantità di sale, dopodiché versate sopra acqua molto calda. Lasciate in ammollo per diverse ore così che possa agire per bene, poi lavate la teglia e…addio incrostazioni!

Limone

Ah il limone! Questo agrume vanta così tante proprietà da essere un must have in casa per pulire le più svariate superfici! Per usare questo rimedio, quindi, iniziate con il cospargere la teglia con bicarbonato e lasciare agire per 10 minuti, dopodiché prendete la metà di un limone e strofinatela sulle incrostazioni come se fosse una spugnetta abrasiva naturale.

A questo punto, lasciate agire per altri 10 minuti, poi risciacquate le teglie.

Sapone giallo

Infine, vediamo insieme un ultimo trucchetto molto efficace in caso di incrostazioni più ostinate: il sapone giallo, in grado anche di pulire il piano cottura pieno di grasso!

Applicate, quindi, una pallina di prodotto su una spugnetta e strofinatela sullo sporco. Dopodiché, aggiungete acqua calda, lasciate in ammollo la teglia e dopo qualche ora risciacquatela. Noterete che riuscirete a togliere le incrostazioni più ostinate con il minimo sforzo!

Avvertenze

Vi consigliamo di consultare le etichette di produzione prima di provare i rimedi suggeriti.

Maddy Cimmino
Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.
Condividi

COSA SCOPRIRAI