5 Consigli dei vivaisti per tenere lucide e sane le Foglie della Sansevieria

264
come-lucidare-foglie-sansevieria

Gli esperti la chiamano Sansevieria, ma tutti la conoscono come Lingua di suocera.

Questa pianta, famosa per la sua resistenza, è facilmente riconoscibile per via delle sue foglie: alte e appuntite, queste somigliano a delle “lingue”, abbastanza rigide e lunghe.

Sono proprio le foglie l’elemento centrale di questa bellissima pianta, amata anche da chi non ha il pollice verde. Ma come fare per tenerle sempre belle, pulite e super lucide?

Proviamo a farlo seguendo i consigli dei vivaisti: sono semplici e… infallibili!

Spolveratele spesso

Com’è risaputo, la Sansevieria è per lo più una pianta da interni.

Proprio in casa, però, la polvere può posarsi sulle sue foglie ricoprendole. Così, le foglie appaiono più opache e possono entrare in sofferenza.

La polvere sulle foglie, infatti, rende più difficoltosa la respirazione e la fotosintesi, in quanto chiude i pori della pianta.

Spolverarle spesso, utilizzando un panno o uno spolverino, può essere una buona soluzione per prevenire questo problema e continuare ad avere una pianta sana e rigogliosa.

N.B: se la vostra pianta continua a darvi problemi, chiedete subito consiglio a un esperto.

Inumidite e asciugate

Per mantenere le foglie pulite e senza polvere, a volte, spolverarle con un panno non basta.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Almeno una volta alla settimana, potete utilizzare questo trucchetto a base di sapone di Marsiglia. Scioglietene 30 grammi in scaglie in circa 500 ml d’acqua.

Poi, applicate il composto sulle foglie con un panno inumidito.

In questo modo, pulirete le foglie della lingua di suocera non solo dalla polvere, ma anche da eventuali parassiti che possono infestare la pianta portandola, a poco a poco, ad appassire.

Fate attenzione, però: non dovete assolutamente lasciare le foglie bagnate o troppo umide, altrimenti potreste favorire lo sviluppo di infezioni e malattie.

Cercate altri rimedi naturali per tenere lontani i parassiti? Eccone qualcuno.

Usate il latte

Un metodo infallibile e poco conosciuto per tenere le foglie della Sansevieria super lucide e splendenti: il latte.

Create un composto utilizzando latte e acqua in parti uguali e mescolando.

Poi, passate il composto sulle foglie aiutandovi con un batuffolo di cotone e facendo attenzione a passarlo su ogni punto della pianta.

Attenzione: non esagerate mai con questo trucchetto. Il latte, infatti, è un alimento grasso e, se esagerate, potrebbe danneggiare la pianta o attirare insetti e parassiti sulla pianta.

Scoprite qui altri utilizzi del latte in giardino.

Tenete alla luce

Sembra un suggerimento banale, eppure tutti i vivaisti e gli esperti sono d’accordo: pur sopravvivendo in carenza di luce, tenere la lingua di suocera in un luogo alla luce solare indiretta la aiuta a mantenersi in salute e rigogliosa.

I raggi del sole, infatti, rendono le foglie di questa pianta più forte, aiutandole a restare rigide e verdi.

Non a caso, tenere la lingua di suocera all’ombra, col tempo, fa sì che le sue foglie ingialliscano o diventino più pallide e che la loro consistenza diventi meno solida.

Scegliete, quindi, un posto non troppo lontano dalla finestra e, quando le temperature aumentano in primavera e in estate, non abbiate paura di tenere questa pianta anche all’esterno.

La vostra Sansevieria ha le punte secche e rotte? Il problema potrebbe essere questo.

Provate con la birra

Un piccolo segreto per lucidare le foglie della Sansevieria consiste nell’utilizzare la birra.

Ovviamente si tratta di un rimedio meno sicuro rispetto agli altri, in quanto l’alcol contenuto in questa bevanda può amplificare l’effetto dei raggi solari provocando bruciature alla pianta.

Limitatevi, quindi, a passare un po’ di birra sulle foglie con un batuffolo di cotone all’incirca una volta al mese per avere un effetto lucidante e sicuro!

Volete conoscere ogni cosa sulla lingua di suocera? Ecco tutti i suoi segreti.

Da sempre sono appassionato di prodotti biologici, del loro utilizzo e di tutto quello che è benessere. Credo che la parola "ecologia" sia sinonimo della parola "futuro".