Come togliere tutto il Calcare dal Bagno con 6 Rimedi Naturali

68
calcare-bagno-rimedi

La lotta tra il calcare che si presenta ogni giorno nel bagno e noi che puntualmente siamo pronti a toglierlo è infinita.

Nonostante tutti gli accorgimenti necessari attuati per evitarlo, viene sempre il momento in cui ce lo ritroviamo dappertutto ed in particolare nella doccia e sugli elementi in acciaio del bagno.

Spesso si presenta sotto forma di vere e proprie incrostazioni ostinate. Se anche a voi è successo, non temete perché oggi vedremo insieme 6 consigli per togliere il calcare in modo veloce ed efficace!

Aceto d’alcol

Come primo ingrediente non può che venirci in mente l’aceto d’alcol, un aiuto davvero formidabile quando dobbiamo mandare via delle macchie ostinate di calcare.

Questa tipologia d’aceto è specificamente indicata per le pulizie domestiche, tuttavia potete servirvi di qualsiasi altro aceto nel caso dovesse mancare in casa.

Bene, riempite un vaporizzatore per 3 parti con aceto e 1 parte con acqua, poi agitate e spruzzate sulle zone da trattare.

Aspettate che agisca per almeno 20 minuti, poi strofinate con una spugnetta e risciacquate tutto.

Ricordiamo che l’aceto non può essere messo su marmo o pietra naturale.

Limone

Analogamente all’aceto d’alcol, anche il limone offre tutta la sua azione pulente da sfruttare al meglio contro il calcare, vediamo subito come!

Tutto quello che dovrete fare è semplicemente premere il succo dei limoni fino a riempire un bicchiere, poi mescolatelo a mezzo bicchiere d’aceto per ottenere un’efficacia maggiore e trasferite tutto nel flacone spray.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Vaporizzate abbondantemente sulle parti del bagno che presentano calcare, poi procedete strofinando con una spugna e risciacquando tutto bene.

Il bagno brillerà di nuovo in pochissimo tempo!

Non usate il rimedio su marmo o pietra naturale.

Bicarbonato

Come non menzionare anche il bicarbonato tra i nostri rimedi preferiti per dire addio al calcare ostile nel bagno?

Oltre ad essere una buona scelta, c’è da considerare che parliamo di un prodotto presente pressoché in tutti i mobili, quindi è anche una soluzione economica!

Usatelo contro il calcare facendo una pasta densa con 2 cucchiai di bicarbonato e acqua a filo, il risultato dev’essere la consistenza di un gel.

Mettete il composto ottenuto su una spugna e strofinate sul calcare, poi lasciate agire per una decina di minuti e sciacquate con abbondante acqua.

Sapone di Marsiglia

Con il suo fantastico profumo e la delicatezza che lo contraddistingue, il sapone di Marsiglia è un rimedio della Nonna a cui si è ancora molto affezionati!

Usarlo per pulire il bagno ed in generale tutta la casa ve la farà avere sempre profumata, lucida e accogliente.

Proprio per le diverse azioni che ha, non manca di essere efficace anche contro il calcare, basterà tagliare qualche scaglia e metterla direttamente sulla spugnetta.

Quando risciacquerete il bagno sarà lucido come non mai!

Sapone giallo

Anche se in tanti ne trascurano l’uso al di là della lavatrice, il sapone giallo si presenta come soluzione sempre valida per togliere varie tipologie di sporco, tra cui il calcare.

Se avete un panetto di sapone in casa, tagliatene un pezzetto e spalmatelo sulla spugna non troppo abrasiva, poi procedete strofinando sulle zone calcaree.

Potete risciacquare subito perché l’azione dell’olio di cocco contenuto nel sapone avrà già sciolto tutto il calcare in modo efficace!

Acqua ossigenata

Terminiamo la lista dei rimedi da tenere in casa quando c’è il calcare con l’acqua ossigenata!

Questa è, probabilmente, la via più veloce e che dona sempre un risultato fantastico quando vediamo il calcare molto ostile e incrostato.

Basterà metterla sulla spugna e procedete lavando e strofinando tutti i pezzi del bagno che presentano le macchie.

Risciacquate e asciugate bene, ecco che il calcare è solo un brutto ricordo!

Non usate su marmo o pietra naturale.

Avvertenze

Per non rischiare di macchiare o danneggiare gli elementi del bagno è consigliabile provare i rimedi prima in angoli non visibili.