Come usare il Bicarbonato in Bagno per pulirlo e profumarlo?

104
bicarbonato-bagno

Per la pulizia del bagno siamo soliti impiegare sempre una serie di prodotti diversi che poi non si rivelano quasi mai soddisfacenti.

Nela lista dei rimedi naturali esistono delle alternative ai prodotti chimici che non hanno nulla da invidiare in termini di pulito.

Tra questi non possiamo fare a meno di menzionare il bicarbonato, fantastico per pulire il bagno e togliere tutto lo sporco in maniera semplice ed efficace, scopriamo come usarlo!

Sbiancare le ceramiche

La lucentezza delle ceramiche non vi convince perché vorreste vederle molto più brillanti? Il bicarbonato di sodio è la soluzione giusta!

L’azione abrasiva, unita al potere sbiancante, rendono come nuove anche le ceramiche più opache e segnate dal tempo, per questo non potrete far a meno di usarlo.

Dovrete semplicemente fare una pasta densa con 1 cucchiaio di bicarbonato e acqua a filo fino ad ottenere un composto dalla consistenza di un gel.

Spargetelo poi su una spugna e usatelo per pulire le ceramiche che dopo avranno riacquistato una lucentezza unica!

Strisce nere nel WC

Sempre in tema di ceramiche che non sempre sono al meglio, parliamo di un altro problema che le colpisce molto spesso: le strisce nere di calcare nel WC!

Queste altro non sono che cumuli di calcare dati dall’acqua che scorre continuamente, ma rendono il bagno molto antiestetico.

Per togliere in modo definitivo, il bicarbonato è quello che fa per voi e ne basta davvero poco!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Dovrete semplicemente spargere una buona quantità di bicarbonato sulla zona interessata e lasciare agire per una notte intera.

L’indomani aggiungete un po’ d’acqua ossigenata, i due ingredienti insieme faranno una reazione “frizzante” ed è in quel momento che dovrete strofinare energicamente con lo scopino.

Risciacquate e vedrete che la striscia sarà sparita! Se restano ancora dei residui, dovrete ripetere il passaggio per più notti finché non si sarà tolta definitivamente.

Calcare ostinato

Una cosa che non manca mai in bagno è proprio il calcare e se non si toglie costantemente diventa molto ostinato!

Tra le varie azioni del bicarbonato c’è anche quella anticalcare che potete sfruttare a vostro vantaggio ogni girno per non vedere quelle macchie bianche che sbucano un po’ ovunque.

Usatelo spargendo semplicemente il prodotto sulla spugna e strofinando per bene sulle aree piene di calcare come doccia, rubinetti, piastrelle e così via.

Risciacquate con acqua calda ed ecco fatto!

Addio muffa

La muffa è un incubo! Il bagno, inoltre, è il posto preferito in cui si deposita, ma toglierla non è un’impresa impossibile!

Fate una pasta-gel con 1 cucchiaio di bicarbonato e un po’ d’acqua ossigenata, spargete il composto sulle parti del bagno con la muffa e lasciatelo seccare.

Dopodiché dovrete strofinare delicatamente con uno spazzolino o con una spugnetta finché non vedete che è andata del tutto via.

Attenzione! Se avete elementi in marmo, mischiate il bicarbonato con acqua normale.

Per i pavimenti

Qualsiasi sia il materiale di cui è composto il pavimento del bagno, potete farlo risplendere sotto l’azione del bicarbonato!

Non solo riesce a togliere le macchie e a lucidare, ma neutralizza anche i cattivi odori e questo lo rende una scelt aperfetta epr il lavaggio quotidiano.

Riempite il secchio con acqua tiepida e aggiungete 1 cucchiaio di bicarbonato con 3 o 4 gocce di olio essenziale a vostra scelta per dare un buon profumo.

Il risultato sarà fantastico!

Contro i cattivi odori

Abbiamo appena accennato al fatto che il bicarbonato toglie gli odori poco graditi in poco tempo perché riesce ad assorbirli facilmente.

Per tale ragione, mettere una ciotolina piena di bicarbonato sui mobili del bagno e lasciarla lì ogni giorno è una buona soluzione per non avere puzza.

Inoltre, se al bicarbonato aggiungete anche 1 cucchiaino di olio essenziale avrete un profumatore naturale senza il bisogno di acquistare prodotti industriali.

Cambiate il bicarbonato all’occorrenza e variate con gli oli per avere sempre un profumo diverso!

Avvertenze

Provate il bicarbonato prima in zone nascoste del bagno per assicurarvi di non macchiarlo o danneggiarlo.