Come togliere il calcare dal marmo in modo semplice e delicato!

639
calcare-marmo

Il marmo è un materiale ancora oggi molto utilizzato e molto amato, nonostante la sua storia antichissima.

Questa tipologia di materiale, infatti, rende le case eleganti grazie alla sua naturale lucentezza.

L’unico problema, però, è che con il passare del tempo, il marmo tende ad opacizzare e a non essere più così lucente.

In particolare, il marmo può essere soggetto alla formazione di calcare soprattutto in cucina o in bagno dove è a contatto continuamente con l’acqua.

Per questo, oggi, vi vogliamo consigliare alcuni metodi casalinghi per pulire il marmo dal calcare in modo semplice e delicato!

N.B Vi ricordiamo di consultare sempre le etichette di produzione prima di cimentarvi nella pulizia seguendo i nostri rimedi.

Sapone di Marsiglia

Il primo rimedio che vogliamo proporvi per eliminare le macchie di calcare sul marmo consiste nell’utilizzare il sapone di Marsiglia.

Questo rimedio vi permetterà di eliminare non solo il calcare ma anche di lucidare il marmo e riportarlo al suo splendore iniziale.

Prendete, quindi, un secchio di acqua calda e versate al suo interno due cucchiai di scaglie di sapone di Marsiglia.

Lasciate, quindi, che le scaglie si sciolgano e agitate con la mano per far mescolare gli ingredienti e ottenere, così, una miscela.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

A questo punto, utilizzate un panno morbido e immergetelo all’interno della soluzione saponata.

Passatelo, poi, sul marmo più volte, dopodiché asciugate con un panno pulito.

Vi consigliamo di utilizzare un panno di camoscio per asciugare così da ottenere un effetto più lucido sul marmo.

Alcol denaturato

In alternativa al sapone di Marsiglia, potete utilizzare anche l’alcool denaturato.

Prendete, quindi, un secchio di acqua tiepida e aggiungete, poi, una quantità discreta di alcol denaturato.

A questo punto, immergete uno straccio nella soluzione e passatelo direttamente sulla superficie che volete trattare.

Lasciate agire per un po’, dopodiché risciacquate con acqua tiepida.

E addio macchie di calcare!

Gesso

Un altro metodo consiste nell’utilizzare del gesso generico o bianco di Spagna.

Questo rimedio sembra essere davvero efficace in caso di macchie di calcare dal marmo.

Prendete, quindi, il gesso e bagnatelo con dell’acqua. A questo punto, applicatelo sulla superficie che volete trattare e lasciatelo in posa per circa 20 minuti.

Infine, spolverate il gesso e risciacquate il tutto con acqua e sapone di Marsiglia.

Utilizzate, poi, un panno di lana per asciugare e il vostro marmo sarà più splendente che mai!

Detersivo fai da te

Infine, vediamo insieme come realizzare un detersivo fai da te, delicato ma molto efficace, che potrete utilizzare per la pulizia del vostro marmo.

Tutto ciò che vi occorre per realizzare questo detersivo è:

  • 3 cucchiai di bicarbonato
  • 10 cucchiai di alcol
  • 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia.

Prendete, quindi, gli ingredienti e versateli in una bacinella con acqua tiepida. Dopodiché, agitate la soluzione così da mescolare il tutto.

Immergete, poi, un panno di lana e passatelo sulla superficie da trattare. Lasciate agire per circa 10 minuti e risciacquate il tutto con un panno inumidito.

Altri consigli

Una volta visto come rimuover le macchie di calcare dal marmo, vediamo insieme come mantenerlo sempre pulito e splendente.

Una serie di consigli, infatti, ci può aiutare a prevenire la formazione di calcare e a mantenere il nostro marmo come se fosse sempre nuovo.

Asciugarlo bene

Innanzitutto, vi ricordiamo di asciugare sempre bene il marmo dopo averlo lavato.

Il calcare, infatti, tende a formarsi sulle superfici esposte continuamente all’acqua.

Asciugare con cura le superfici di marmo aiuterà a da prevenire la formazione di depositi calcarei che, a lungo andare, formano delle vere e proprie incrostazioni.

Pulizia quotidiana

Un altro consiglio che vi vogliamo suggerire è quello di procedere sempre con la pulizia quotidiana.

In questo modo, infatti, evitate che i depositi calcarei si accumulino fino a creare delle incrostazioni difficili da rimuovere.

Perciò, è consigliabile passare un panno umido sulla superficie di marmo tutti i giorni o almeno una volta a settimana

Attente alle sostanze acide

Un’altra cosa da ricordare è di evitare sempre l’utilizzo di sostanze acide quali il limone e aceto.

Il marmo, infatti, potrebbe corrodersi a contatto con queste sostanze. Ricordatevi, quindi, di scegliere sempre ingredienti delicati.

Ma non solo: meglio evitare anche detergenti a base di candeggina o anticalcare perché potreste rovinare la qualità del vostro marmo!

Avvertenze

Consultate sempre le istruzioni del produttore per una giusta manutenzione del marmo.

Prestate attenzione all’utilizzo del bicarbonato e diluitelo sempre in acqua perché potrebbe avere un effetto abrasivo.

Per una casa sempre pulita!

Se desiderate scoprire come pulire la casa in modo semplice e naturale, vi potrà interessare:

Maddy Cimmino
Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.