Come togliere le Incrostazioni dalle Pentole anche le più dure con un solo Rimedio fai da te

469
togliere-incrostazioni-pentole

Cucinare è senza dubbio una delle cose più belle da fare in casa perché ci si prende cura dei cari e ci si sbizzarrisce con tante ricette diverse.

Quando, però, tutto è finito, vediamo quelle pentole super incrostate che sembrano non voler tornare pulite nemmeno se stiamo ore ed ore a sgrassare.

Se anche a voi è capitato di non sapere come togliere definitivamente l’incrostazione dalle pentole, oggi vi dirò 6 ingredienti naturali che sono molto efficaci in casi del genere!

Aceto

L’aceto è da sempre uno dei migliori prodotti naturali da usare in cucina per dire addio a macchie ed incrostazioni, anche quelle più ostinate.

Usarlo è semplicissimo! Non dovrete far altro che riempire il fondo della pentola con dell’aceto (andrà bene qualsiasi tipologia, ma quello bianco d’alcol è più indicato) e attendere qualche ora.

Trascorso il tempo necessario noterete che lo sporco si è ammorbidito, per cui raschiatelo via con una spazzolina da cucina apposita o con una spugnetta.

Risciacquate ed ecco che la pentola sarà tornata come nuova!

Succo di limone

Nel succo di limone possiamo riscontrare molte potenzialità dell’aceto, dunque è perfetto in caso di pentole molto sporche.

Il passaggio è simile a quello descritto sopra, dovrete premere il limone sulle zone interessate e lasciare che agisca per diverse ore. Più è ostinata l’incrostazione, più tempo dovrà stare in ammollo nel succo di limone.

Dopodiché non vi resta che andare a strofinare per pulire a fondo e risciacquare con acqua calda.

La pentola non solo sarà lucida e pulita, ma avrà anche un ottimo profumo!

Bicarbonato di sodio

L’azione abrasiva del bicarbonato è quello che serve in caso di incrostazione nelle pentole!

Infatti questo prodotto è molto diffuso, amato ed usato in cucina non solo in casi del genere, ma anche per l’acciaio e per tante altre faccende.

Dunque spargete il bicarbonato uniformemente su tutta l’incrostazione e aggiungete un po’ d’acqua molto calda.

A questo punto dovrete lasciare che il prodotto agisca per un po’ di tempo, se lo fate di sera potete anche completare il lavaggio l’indomani.

Vedrete che dopo sarà facilissimo dire addio alle macchie e la pentola tornerà perfetta!

Sale e limone

Questo è un vecchio trucco della Nonna che non posso fare a meno di consigliarvi!

L’azione del sale fino e del limone messi insieme rappresentano un’accoppiata perfetta se si devono mettere a nuovo le pentole molto incrostate.

Tutto quello che dovete fare è spargere del sale sull’incrostazione e ricoprire con del succo di limone, poi aspettate che si secchi.

Successivamente andate a raschiare il tutto usando molto delicatamente una spazzola apposita per i piatti e lo sporco verrà via in men che non si dica.

Fondi di caffè

Sapevate che i fondi di caffè sono un ottimo metodo per far fronte all’incrostazione nelle pentole?

Ebbene sì, preziosi in giardino e in casa, questi ingredienti non dovrebbero mai essere gettati via, possono diventare anche un ottimo detergente naturale!

Dunque prendete dei fondi, spargeteli nella pentola e ricoprite con acqua bollente, dopodiché lasciateli agire per il tempo necessario.

Completate il lavaggio usando una spugnetta poco abrasiva ed ecco fatto!

Sapone giallo

Concludiamo i nostri trucchetti per dire addio allo sporco nelle pentole con il sapone giallo!

Tempo addietro era usato soltanto per il bucato, ma in realtà quest’elemento naturale e formato principalmente da olio di cocco è utile per diverse faccende domestiche.

Dovrete spalmare una pallina di sapone in una spugnetta, aggiungere un pizzico di bicarbonato di sodio e strofinare sull’incrostazione.

Aggiungete un poco d’acqua calda e lasciate agire, dopo sarà facilissimo far tornare la pentola come nuova!

Avvertenze

Vi ricordo di provare questi metodi prima in angoli non visibili delle pentole, così da assicurarvi che si danneggino.