Come togliere tutte le macchie che si formano nel WC con un solo Rimedio naturale

1021
macchie-che-si-formano-nel-wc-rimedi

Hai mai notato macchie ostinate e aloni antiestetici nel WC che sembrano resistere a ogni tentativo di pulizia?

La pulizia del WC può essere una sfida, specialmente quando si tratta di sconfiggere le macchie più persistenti. Ma non temete, perché con un solo rimedio naturale, potete riportare il water a uno stato impeccabile di freschezza e pulizia.

Vedremo anche altri metodi e rimedi casalinghi per rimuovere le macchie, anche quelle impossibili, dal tuo water in modo efficiente ed ecologico.

Ingredienti

La prima cosa da fare è procurarsi tutti gli ingredienti necessari, così da tenerli a portata di mano.

Non preoccupatevi, serviranno pochi e semplici elementi che voi amanti dei metodi naturali avrete sicuramente già in casa, eccoli nel dettaglio:

  • 150 g di acido citrico
  • 1 litro d’acqua
  • succo di 1 limone
  • 1 vaporizzatore

Ecco fatto! Saranno solo questi i prodotti ecologici che riusciranno a far tornare il bagno pulito e fresco, senza macchie e senza cattivi odori!

L’acido citrico, infatti, rappresenta un metodo estremamente efficace quando si tratta di mandare via anche lo sporco più difficile come muffa, calcare ostinato, macchie nere, strisce gialle e quant’altro.

Non a caso è uno dei prodotti più amati anche nel bucato e per altre zone della casa.

Procedimento

Presi tutti gli ingredienti necessari? Bene, non ci resta che passare al procedimento!

Per prima cosa dovrete sciogliere la quantità di acido citrico nel litro d’acqua fino ad ottenere un’unica soluzione. Successivamente dovrete filtrare il succo di limone per bene ed aggiungerlo alla miscela d’acqua e acido.

Ah dimenticavo! Se ti piacciono questi Consigli Naturali posso inviarteli ogni giorno direttamente su Messenger! Iscriviti al mio Canale! Ti aspetto!

Quando sarà pronto, non vi resta che trasferire tutto all’interno di un vaporizzatore. Il vostro rimedio è pronto!

Vaporizzate una generosa quantità di soluzione sulle macchie interessate del WC e lasciate che agisca almeno per una notte intera; l’indomani andate a strofinare con uno scopino e vedrete che lo sporco verrà via in poco tempo.

Se necessario, ripetete ogni giorno il procedimento finché non vedete che è completamente pulito.

Metodi alternativi

L’acido citrico, in caso di macchie critiche, è estremamente efficace.

Tuttavia, se non l’avete in casa, non è un problema, perché esistono dei metodi alternativi che potete prendere in considerazione per la pulizia profonda e quotidiana del WC e del bagno.

Vediamo insieme quali sono!

Aceto

L’aceto è un potente alleato nella pulizia del WC grazie alle sue proprietà acide, per questo è molto apprezzato in casi del genere.

Per rimuovere le macchie ostinate dal tuo WC, versate 1 tazza di aceto bianco nella tazza del water; lasciate che agisca agire per almeno una notte intera 2 ore o, se le macchie sono particolarmente ostinate, anche per tutta la notte.

Quindi, utilizza una spazzola per WC per strofinare le macchie e sciacquare abbondantemente. L’aceto non solo aiuterà a rimuovere le macchie, ma eliminerà anche i cattivi odori.

Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è noto per le sue proprietà sbiancanti e sgrassanti, dunque è molto appropriato quando bisogna togliere le macchie difficili.

Usatelo sulle macchie per effettuare una pulizia profonda, inizia versando mezza tazza di bicarbonato di sodio nella tazza del water. Lascialo agire per circa 15-20 minuti.

Poi, utilizzate una spazzola per WC per strofinare energicamente le macchie. Il bicarbonato di sodio contribuirà a scomporre le macchie e a lasciare il tuo WC fresco e pulito.

Sapone di Marsiglia

Se avete bisogno di una soluzione più delicata ma efficace per rimuovere le macchie dal WC, il sapone di Marsiglia è la scelta ideale!

Prendete una saponetta di Marsiglia e strofinatela direttamente sulla superficie del water, concentrando l’azione sulle macchie. Lasciate il sapone agire per alcuni minuti, quindi usate una spugna o una spazzola morbida per strofinare delicatamente le macchie.

Infine, sciacquate abbondantemente per risciacquare via il sapone e le macchie.

Succo di limone

Il succo di limone non solo aggiunge un profumo fresco al WC, ma può anche contribuire a rimuovere macchie e aloni.

Spremete il succo di un limone e applicatelo direttamente sulle macchie; lasciatelo agire per alcuni minuti, quindi strofinate con una spazzola per WC o una spugna.

Il succo di limone, grazie alla sua natura acida, aiuterà a scomporre le macchie. In ultimo, sciacquate abbondantemente per risciacquare via il succo di limone e godetevi il WC pulito e profumato!

E per la puzza? (VIDEO)

Non sono solo le macchie a dare problemi quando parliamo del WC; talvolta anche i cattivi odori contribuiscono a peggiorare la situazione. Per cui ho provato diversi rimedi e li ho raccolti tutti in questo video per voi!

Avvertenze

Provate i rimedi descritti prima su angoli non visibili, in modo da verificare di non macchiare o danneggiare le superfici.