Come togliere le macchie di inchiostro dal divano?

115
macchie-inchiostro-divano

Le macchie di inchiostro sul nostro divano sono l’incubo peggiore delle mamme che hanno bambini piccoli (ma non solo).

E’ sempre una spiacevole sorpresa scorgere una macchia di inchiostro sul nostro divano, soprattutto quando si tratta di un inchiostro permanente.

Le macchie di inchiostro, infatti, spesso sono davvero difficili da eliminare. Per questo quando le vediamo, tendiamo subito a pensare che il nostro divano sia rovinato per sempre!   

Tuttavia, però, ci sono alcuni rimedi naturali fai da te che si dimostrano assai efficaci per rimuovere le macchie di inchiostro dal nostro divano di stoffa, pelle o finta pelle.

Perciò… non disperate! Oggi vi mostrerò alcuni rimedi naturali fai da te per eliminare le tante odiate macchie di inchiostro dai vostri divani!

N.B Tutti i rimedi qui proposti risultano molto efficaci efficace soprattutto se si agisce nell’immediato. Ma in ogni caso, vi consigliamo di provarli anche quando l’inchiostro è già asciutto.

Vi consigliamo, inoltre, di testare sempre questi prodotti prima in una piccola area del divano per assicurarvi che non lo scolorisca, tenendo conto delle indicazioni di produzione.

Alcol denaturato

Uno dei rimedi naturali che potete utilizzare per rimuovere le macchie di inchiostro dal vostro divano è l’alcol denaturato al 90%.

Se in casa non avete l’alcol denaturato al 90%, potete anche utilizzare l’alcol denaturato al 70% .

Applicate l’alcol su un panno bianco e tamponate delicatamente sulla macchia fino ad assorbire l’inchiostro. Cambiate il panno quando ha assorbito tutto l’inchiostro in maniera tale da non trasferire di nuovo il colore sul divano.

In seguito risciacquate l’area trattata con un panno imbevuto di acqua così da eliminare ogni traccia di alcol.

Aceto bianco

Anche l’aceto di vino bianco si presenta molto efficace sulle macchie di inchiostro.

Perciò, preparate una soluzione di aceto prendendo un cucchiaio di detersivo naturale per piatti, due cucchiaini di aceto bianco e 250 ml di acqua in una ciotola.

Unite tutti gli ingredienti e bagnate un panno asciutto in questa soluzione.

Dopodiché tamponate delicatamente con il panno imbevuto di questa soluzione la macchia da rimuovere.

Lasciate agire la soluzione per circa 15 minuti.

Asciugare con un panno asciutto.

N.B Anche in questo caso vi raccomandiamo sempre prima di testare la soluzione in un’area nascosta del divano così da essere certi che non lo danneggi e di strofinare sempre delicatamente per non diffondere la macchia maggiormente.

Acqua e sapone

Questo rimedio è molto semplice da realizzare grazie alla presenza di ingredienti che facilmente avrete in casa.

Infatti vi basterà solo un cucchiaio di detersivo naturale per piatti e un po’ di acqua calda.

Create una miscela mescolando il detersivo con l’acqua calda all’interno di una ciotola. Agitate bene la soluzione fino a quando non si forma la schiuma.

A questo punto, bagnate un panno morbido nella miscela appena creata e tamponante delicatamente il panno sulla macchia. Lasciate agire per qualche minuto.

Dopodiché procedete all’asciugatura con un panno asciutto.

Potete anche mescolare la soluzione scuotendo gli ingredienti in una bottiglietta.

Farina

La farina è molto utilizzata per eliminare le macchie sui vari tessuti.

Prendete un cucchiaio di farina e versatelo sulla macchia di inchiostro: la farina assorbirà l’inchiostro!

La quantità della farina è da definire in base alla grandezza della macchia.

Se la macchia è più grande aumentate la dose di farina in maniera tale da assorbire la maggior quantità di inchiostro.

Potete utilizzare qualsiasi tipo di farina!

Succo di limone

Dopo aver seguito i metodi precedenti per assorbire la macchia di inchiostro, potete invece utilizzare il succo di limone per togliere i residui della macchia.

Il limone, infatti, è molto utilizzato anche per utilizzare le macchie causate dalla cartuccia della stampante.

Tagliate in due un limone e spruzzate il succo estratto direttamente sulla macchia. Lasciate agire per qualche minuto e dopo asciugate con un panno bianco.

Questo rimedio è efficace su pelle, cuoio ma anche per le tende e i tappeti.

Miscela di latte e aceto bianco

Un altro rimedio efficace è la miscela di latte e aceto bianco.

Usate due cucchiaini di latte e un cucchiaino di aceto bianco e tingete un panno morbido in questa soluzione.

Tamponate il panno delicatamente e lasciate agire per qualche minuto.

Con un panno bianco strofinate fino a quando non vedete la macchia scomparire.

Latte tiepido

In caso di divano bianco di pelle o di eco pelle, potete utilizzare anche da solo il latte tiepido

Riscaldate il latte in un pentolino per qualche minuto: il latte deve essere tiepido e non molto caldo.

Versate un po’ di latte sulla macchia e tamponate senza strofinare.

Acqua ossigenata

Anche l’acqua ossigenata si presenta efficace per rimuovere le macchie di inchiostro.

Fate gocciolare l’acqua ossigenata dal contagocce direttamente sulla macchia che volete rimuovere dal divano. Essa creerà una barriera che aiuterà la macchia a non diffondersi.

Poi, strofinate leggermente fino a quando la macchia non si sbiadisce sempre più.

N.B Vi consigliamo di utilizzare questo rimedio solo in caso abbiate divani di colore bianco, perché potrebbe scolorirlo.

Avvertenze

Vi ricordiamo sempre di attenervi all’etichetta di lavaggio in modo da usare il metodo più indicato.

Inoltre vi ricordiamo di testare ogni rimedio prima in un’area nascosta del divano così da non incorrere in spiacevoli situazioni.

Altri consigli utili

Se volete altri consigli per tenere sempre puliti i vostri divani, cuscini e tappeti, vi consigliamo altri post interessanti:

Maddy Cimmino
Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.