Come togliere l’Odore di Fritto dopo il Cenone di Capodanno?

314
come-togliere-odore-fritto-capodanno

Capodanno porta con sé il vissuto di un anno intero, ma ci lascia qualcosa di molto imponente…la puzza di fritto!

Ebbene sì, bisogna dire che se riunirsi in tavola con la famiglia e gli amici è rappresenta uno, forse l’ultimo, dei momenti magici di un anno intero.

Tuttavia la tradizione ci insegna che diversi cibi devono essere fritti, per cui l’odore si impregna senza dubbio all’interno del nostro ambiente, soprattutto perché è inverno e si preferisce fare tutto con le porte chiuse!

Qual è il modo giusto per rimediare a questo piccolo problema, senza avere la sensazione di entrare in una friggitrice per quasi una settimana intera?

Oggi vedremo insieme come togliere l’odore di fritto del cenone di Capodanno!

Aceto

L’aceto è il primo tra gli ingredienti naturali che possiamo adottare in questo senso!

La sua grande proprietà mangia-odori, infatti, è l’ideale per chi deve dire addio ad una puzza che potrebbe restare per tanto tempo in casa, come quella di fritto!

Per usare questo metodo non dovrete fare altro che riempire un pentolino con aceto (senza aggiunta d’acqua, soprattutto se la puzza è forte).

Fate scaldare a fiamma normale e spegnete quando raggiunge il bollore. Vedrete che l’odore dell’aceto coprirà quello di fritto, ma dopo andrà via in poco tempo, basterà far arieggiare per qualche minuto!

Bicarbonato

Oltre all’aceto, anche il bicarbonato di sodio ha un grande impatto sui cattivi odori ed è in grado di mandarli via in poco tempo.

Al di là della puzza di fritto, viene usato anche per i cattivi odori di bruciato in cucina o per la puzza all’interno del frigo.

Dovrete riempire 1 o più bicchieri con bicarbonato di sodio e metterli in prossimità del piano cottura mentre cucinate.

Una volta pulita la cucina, mettete il bicarbonato all’interno di una ciotola e posizionatelo sotto la cappa, azionatela per un po’ di tempo e dopo vedrete che tutti i cattivi odori saranno spariti!

Agrumi

Se parliamo scacciare la puzza, non possiamo non pensare agli agrumi!

Specie per la puzza di fritto, arance e limoni vi aiuteranno non solo con ad eliminarla, ma anche a profumare la cucina!

Il procedimento è molto semplice: mettete un pentolino con acqua sul fuoco e aggiungete qualche fetta di arancia e limone o uno solo dei due agrumi.

Man mano che l’acqua si riscalderà, verrà rilasciato l’odore in tutta la cucina e gli odori cattivi spariranno del tutto!

Gli agrumi sono molto importanti per assorbire la puzza, infatti vengono usati anche all’interno dell’armadio!

Alloro

In ultimo possiamo utilizzare qualche foglia di alloro per profumare la casa e dire addio alla puzza di fritto!

I passaggi sono simili a quelli sopra descritti per gli agrumi! Dovrete mettere un pentolino con acqua a scaldare sul fuoco.

Aggiungete poi qualche foglia d’alloro, regolatevi con la quantità in base all’intensità della puzza che sentite.

Quando sarà arrivato a bollore, spegnete e lasciate che il vapore di espande in tutta la cucina per assorbire completamente i cattivi odori.

Ed ecco fatto, ciao ciao puzza!

Avvertenze

Vi ricordo di non usare questi metodi in caso di allergia o ipersensibilità.