Tutti i Trucchetti per rinfrescare e togliere la Polvere dalle Tende dopo le Vacanze

133
tende-da-pulire

Il ritorno a casa dalle vacanze, diciamo la verità, è traumatico un po’ per tutti.

Si ritorna alla vita di ogni giorno riprendendo la routine tra lavoro, casa e quant’altro, ma perché non farlo in un ambiente pulito e profumato?

La pulizia della casa, infatti, è il primo pensiero che abbiamo dopo l’estate ed è bene dare una rinfrescata generale.

A tal proposito oggi ci occuperemo delle tende e vedremo insieme tutti i trucchetti per togliere la polvere e renderle fresche e profumate!

In lavatrice

Se volete lavare le tende in lavatrice dovrete prima assicurarvi che il tessuto di cui sono composte sia idoneo al lavaggio.

In generale i tessuti delicati come la seta non vanno mai messi in lavatrice, per cui prestate attenzione.

Per non avere margini di errore, vi consiglio vivamente di consultare le etichette di lavaggio e di verificare sia che si possano lavare in lavatrice e sia le modalità di lavaggio.

Inoltre, dedicate un lavaggio solo alle tende, non sovraccaricate troppo la lavatrice ed evitate tanti giri di centrifuga.

Una volta che vi siete assicurati di questi fattori, passiamo agli ingredienti più indicati per rinfrescare le vostre tende!

Aceto bianco

Con l’aceto bianco in lavatrice non si sbaglia mai!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Per usarlo non dovrete far altro che mettere 1 tazzina di prodotto all’interno della vaschetta dell’ammorbidente.

Aggiungete 1 cucchiaino di olio essenziale a vostra scelta per non rinunciare a diffondere un ottimo profumo ed ecco fatto!

L’aceto distenderà le fibre e renderà le tende fresche e morbide!

Bicarbonato di sodio

Un’alternativa all’aceto bianco è senz’altro il bicarbonato di sodio, antico ed infallibile rimedio della Nonna!

Ve lo consiglio soprattutto per le tende bianche o molto chiare, in quanto ripristina il loro candore donando lucentezza.

Riempite, dunque, un misurino con bicarbonato e 7/8 gocce di olio essenziale, poi mettete nel cestello della lavatrice e date il via ad un lavaggio delicato.

Vedrete che le tende usciranno dal cestello come nuove!

Lavaggio a mano

Sono tante le persone che, nonostante la possibilità di impostare lavaggi delicati in lavatrice, prediligono sempre il lavaggio a mano per le tende.

Per tale ragione vi consiglio riempire la vasca con dell’acqua tiepida, mai troppo fredda o troppo calda.

Mettete nella vasca 2 cucchiai di sapone di Marsiglia liquido o in scaglie e 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio.

Lasciate le tende in ammollo per un’intera notte, in modo che possano rilasciare tutta la polvere e lo sporco accumulato.

L’indomani risciacquate più volte in maniera delicata e poi lasciatele asciugare all’aria aperta, ma lontane dalla luce diretta dei raggi solari.

Per un profumo inebriante

Per avere sempre un profumo fresco ed inebriante sulle vostre tende, ho io il trucchetto che fa per voi!

Abbiamo visto nei vari metodi che potete mettere gli oli essenziali così da lasciare un buon profumo già durante il lavaggio.

Se volete che questo profumo rimanga, non dovrete far altro che riempire un pentolino con acqua demineralizzata, 1 rametto di lavanda ed 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio.

Accendete il fuoco e portate ad ebollizione, successivamente spegnete e lasciate così per un po’ di tempo in modo che si raffreddi.

Successivamente trasferite il composto ottenuto in un vaporizzatore e spruzzate sulle tende ogni giorno tenendovi a debita distanza per non bagnarle troppo.

Avvertenze

È necessario leggere attentamente le istruzioni di lavaggio delle tende per non rischiare di danneggiarle.