Con mezzo bicchiere di bicarbonato risolvi subito questi 4 problemi in lavatrice!

1283
bicarbonato-lavatrice-bicchiere

Se c’è un ingrediente da dispensa in grado di venire in nostro soccorso per risolvere gran parte delle incombenze domestiche, questo è sicuramente il bicarbonato di sodio!

Le sue molteplici proprietà, infatti, lo rendono davvero efficace per rimuovere il calcare, per neutralizzare i cattivi odori, per sbiancare le superfici ingiallite e così via.

Quindi, perché non usarlo in lavatrice per risolvere alcuni problemi a cui questo elettrodomestico è soggetto? Vediamo insieme 4 trucchetti in lavatrice con il bicarbonato di sodio!

Per rimuovere i cattivi odori

Per sua stessa natura, purtroppo, la lavatrice tende a riprodurre cattivi odori a causa dell’acqua stagnante o della proliferazione dei batteri. In questo caso, quindi, il bicarbonato, con le sue proprietà pulenti e anti odore, può fornire un aiuto efficace per neutralizzare la puzza e far sì che non venga trasferita sui nostri capi.

Vi basterà, versare 1 kg di sale fino da cucina e mezza tazza di bicarbonato di sodio nel cestello e far partire, poi, un lavaggio a vuoto ad una temperatura di 60 gradi. Prima che l’acqua scarichi, fermate il lavaggio e lasciate agire l’acqua con questi ingredienti per 30 minuti, così che possa sciogliere tutte le incrostazioni.

Completate poi il lavaggio a vuoto e fate asciugare per bene tenendo l’oblò aperto. Inoltre, vi consigliamo di dedicarvi alla pulizia del cestello una volta al mese, in quanto componente soggetta alla formazione del calcare e dello sporco. Addio cattivi odori!

Per un bucato perfetto

Il bicarbonato, come già detto, è un ingrediente in grado di sbiancare il bucato, in quanto agisce come una valida alternativa naturale alla candeggina. Grazie, infatti, alla sua funzione sbiancante e alla sua leggera azione abrasiva è grado di smacchiare a fondo i vostri capi.

Tutto ciò che dovrete fare è aggiungere mezza tazza di bicarbonato nella vaschetta della lavatrice, avendo cura di diluirlo sempre al comune detersivo utilizzato. Dopodiché, non vi resta che avviare il ciclo di lavaggio.

E voilà: il vostro bucato sarà pulito come non mai!

Oltre, poi, a sbiancare i vostri panni, questo rimedio vi permetterà anche di ammorbidire i capi, in quanto il bicarbonato funge anche da ammorbidente naturale!

Addio calcare e muffa!

La lavatrice, si sa, purtroppo è tendente alla formazione del calcare e della muffa, a causa del continuo contatto con l’acqua. Per fortuna, però, il bicarbonato può venire in nostro soccorso anche in questo caso!

Ah dimenticavo! Se ti piacciono questi Consigli Naturali posso inviarteli ogni giorno direttamente su Messenger! Iscriviti al mio Canale! Ti aspetto!

Un metodo efficace per liberarsi da muffa e calcare in lavatrice consiste nell’effettuare dei lavaggi a vuoto con il bicarbonato. Mettete, quindi, 3 misurini di bicarbonato all’interno del cestello e avviate un lavaggio a vuoto a temperature alte.

In alternativa, potete anche agire manualmente, preparando una pasta densa con bicarbonato di sodio e acqua a filo, fino a raggiungere la consistenza di un gel. Strofinate, poi, questo composto, sul cestello, sulla guarnizione e sulla vaschetta. E il gioco è fatto!

Per pulire il filtro incrostato

Una volta visto come pulire la guarnizione, la vaschetta e il cestello della lavatrice, vediamo insieme come utilizzare il bicarbonato per pulire il filtro della lavatrice. Questa componente, infatti, aiuta a “filtrare” i capelli, i peli e lo sporco così da proteggere il vostro bucato!

Tutto ciò che dovrete fare è innanzitutto mettere una bacinella sotto il filtro per raccogliere l’acqua che fuoriesce. Dopodiché, svitatelo e sciacquatelo sotto acqua corrente così da far uscire lo sporco.

A questo punto, create una sorta di composto pastoso mescolando mezza tazza di bicarbonato con acqua a filo e, servendovi di uno spazzolino da denti, utilizzatelo per pulire il filtro. Infine, risciacquate accuratamente, asciugate e avvitatelo di nuovo. Addio calcare dal filtro!

N.B. È importantissimo staccare la spina dell’elettrodomestico prima di effettuare i seguenti passaggi.

Avvertenze

Vi ricordo che è importante leggere le istruzioni di fabbrica della lavatrice e di usare le dosi indicate al fine di non arrecare danni ai capi e all’elettrodomestico.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.