Come togliere la Puzza di Chiuso nel Cestello della Lavatrice

543
puzza-cestello-lavatrice

Per quanto la lavatrice sia l’elettrodomestico di cui ci serviamo per lavare la grande mole di capi sporchi, essa stessa tende ad accumulare sporco e soprattutto cattivi odori.

Dovuta solitamente alla mancata circolazione di aria e all’ambiente umido che si produce nel cestello, la puzza di chiuso deve essere rimossa subito perché potrebbe essere trasferita al nostro bucato. Quindi come fare?

Facile! Basta seguire alcuni consigli e rimedi casalinghi per togliere la puzza di chiuso nel cestello della lavatrice!

Pulizia manuale

Innanzitutto, è importante procedere con la pulizia regolare di questo elettrodomestico in modo da rimuovere le cause alla base della puzza di chiuso. Vi consigliamo perciò di effettuare quest’operazione almeno una volta al mese (o anche più spesso).

Per una pulizia profonda, dovrete riempire un secchio con circa 3 litri di acqua e aggiungere, poi, 500 ml di aceto bianco e 5 cucchiai di bicarbonato. Dopodiché, mescolate il tutto con la mano prima di immergere un panno in microfibra nella miscela così ottenuta.

A questo punto, passatelo sulle pareti interne del cestello e anche sulla guarnizione. Per rendere più efficace questo rimedio, potete inoltre aggiungere qualche goccia di tea tree oil, il quale è una manna dal cielo per prevenire la formazione della muffa e dei cattivi odori. Infine, non vi resta che risciacquare il tutto e asciugare con un panno pulito.

Lavaggi a vuoto

La pulizia manuale del cestello è importante per rimuovere eventuali macchie di muffa e di umidità che si sono formate all’interno del cestello. Tuttavia, per una pulizia più profonda, vi consigliamo di procedere con i lavaggi a vuoto, i quali permettono di eliminare tutto lo sporco più nascosto! 

Versate, quindi, 150 grammi di acido citrico in 1 litro d’acqua e travasate, poi, la soluzione così ottenuta direttamente nel cestello. A questo punto, avviate un lavaggio a vuoto ad alte temperature e il gioco è fatto!

Se non avete l’acido citrico, potete anche utilizzare l’aceto, il quale svolge una funzione anti-odore in grado di eliminare la puzza in un batter d’occhio! Vi ricordiamo, infatti, che è anche una manna dal cielo per togliere la puzza dagli scarichi del wc!

In questo caso, quindi, dovrete versate 2 tazze di aceto nel cestello e procedere con il ciclo di lavaggio come già visto nel rimedio precedente. Per aver l’elettrodomestico sempre pulito, vi suggeriamo di effettuare i lavaggi a vuoto una volta al mese.

N.B C’è un lungo dibattito sull’utilizzo dell’aceto in lavatrice, a causa del suo impatto ambientale. Per questo, vi chiediamo di prediligere sempre l’acido citrico. Tuttavia, l’aceto è comunque preferibile rispetto ai detersivi normalmente disponibili in commercio.

Ah dimenticavo! Se ti piacciono questi Consigli Naturali posso inviarteli ogni giorno direttamente su Messenger! Iscriviti al mio Canale! Ti aspetto!

Questo consiglio è una delle Regole d’Oro che ci aiutano ad avere la lavatrice sempre come nuova:

Lasciar arieggiare

Una volta pulita la lavatrice, c’è un accorgimento in grado di prevenire la formazione della puzza di chiuso nel cestello, il quale consiste nel lasciare sempre aperto lo sportello, così da favorire il ricambio d’aria ed evitare il ristagno della condensa.

Lo sportello aperto, infatti, permette di far uscire fuori il vapore ed evitare di ricreare un ambiente molto umido nel cestello. Lasciate, quindi, sempre semi-aperto il cestello e chiudetelo solo durante il ciclo di lavaggio.

Trucchetto dell’asciugamano profumato

Un altro trucchetto molto efficace per scongiurare la formazione dei cattivi odori è il trucchetto dell’asciugamano!

Provarlo è davvero un gioco da ragazzi, in quanto dovrete strofinare un panetto di sapone di Marsiglia su entrambi i lati di un asciugamano e metterlo, poi, nel cestello. Dopodiché, impostate un ciclo di lavaggio a vuoto e la puzza nel cestello sarà solo un brutto ricordo!

Deodorante fai da te per lavatrice

Infine, vediamo come realizzare un deodorante fai da te per lavatrice utilizzando solo ingredienti naturali e casalinghi. Versate, quindi, il succo filtrato di 2 limoni in un flacone spray contenente 300 ml d’acqua e agitate bene la miscela.

Dopodiché, vaporizzatela nel cestello dopo ogni lavaggio e addio cattivi odori! L’odore inebriante del limone, infatti, porterà non solo un buon profumo nel cestello ma anche in tutto il bagno!  

Avvertenze

Ricordiamo di seguire sempre le indicazioni di produzione. In caso di guasti consultare in prima istanza un tecnico.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.